• Yamaha

    Yamaha Motor Italia S.p.A.
    Via Tinelli, 67/69
    20050, Gerno di Lesmo (MI)

    La scheda del marchio Yamaha, storia, prove modelli, articoli e foto

    La Nippon Gakki nasce nel 1987 come società specializzata nella costruzione di organi e pianoforti fondata da Torakusu Yamaha, dalla quale nel 1955 sono stati scorporati vari settori. La Yamaha Motor Co. Ltd, con sede a Iwata, si è quindi impegnata nella realizzazione di due ruote a motore, contando sull’esperienza maturata con la conoscenza nella lavorazione delle leghe metalliche per gli strumenti musicali.
    Attualmente la Yamaha è la seconda azienda produttrice di moto al mondo, dopo la connazionale Honda.
    Prima moto Yamaha è stato la 1 YA-1, una 125 cc con motore monocilindrico a due tempi. Presentata nel febbraio del 1955, la moto ha vinto la sua prima gara, la Monte Fuji Ascent Race, nel mese di luglio dello stesso anno. Yamaha si è impegnata nel campo dei due tempi fino a quando ha lanciato l'XS-1 nel 1969, una 650 cc bicilindrica a quattro tempi. Dieci anni più tardi, nel 1979, con la enduro XT 500 praticamente di serie ha vinto il primo rally Parigi-Dakar.  Oggi Yamaha produce una gamma completa di veicoli, dagli scooter con cilindrati da 50 a 500 cc, e una gamma articolata di moto da 50 a 1.900 cc, nei segmenti cruiser, sport touring, sport, dual-sport, e offroad. Il logo Yamaha è composto da tre diapason sovrapposti, per commemorare l’attività principale nel campo della musica.
 
NEWS
  • News
    15 Gennaio 2020

    Yamaha ha confermato la sua presenza al Motor Bike Expo del prossimo weekend, dove presenterà ufficialmente i piloti impegnati nella prossima stagione dei campionati delle derivate di serie
  • Fuoriserie
    30 Dicembre 2019

    La prima special su base Yamaha Niken viene dalla Polonia: realizzata dai ragazzi di Game Over Cycles queso bell'esemplare enfatizza il "futurismo" del design della tre ruote giapponese utilizzando parecchio, ma parecchio, alluminio satinato
Visualizza tutte 623 news Yamaha in totale
 
PRIMI CONTATTI
  • Naked
    12 Dicembre 2019

    La nuova MT 125 monta il motore dotato di fasatura variabile che ha debuttato sulla sportiva YZF-R 125. Le prestazioni sono brillanti, la posizione di guida comoda e le sospensioni efficaci: questa naked va bene per chiunque cerchi una "prima moto" leggera e divertente da guidare anche con la patente B
  • Naked
    05 Dicembre 2019

    La naked media di Yamaha cambia faccia: ora è molto più aggressiva nell'aspetto, simile alle sorelle di maggiore cilindrata. Immutato il brillante motore bicilindrico quattro tempi da 321 cm3, ma ci sono interessanti novità nella ciclistica 
  • Scooter
    29 Novembre 2019

    Il rinnovato Tmax si conferma il migliore tra i maxiscooter sportivi. Ha un motore vigoroso e potente (con qualche vibrazione), una trasmissione robusta ed efficace, sospensioni perfettamente a punto. È anche più confortevole per pilota e passeggero e ha una dotazione di alto livello. Offerto in versione 560 "base" e Tech Max (più ricca), sarà disponibile dai concessionari a metà dicembre a prezzi "da Tmax"
  • Sportive
    28 Settembre 2019

    Yamaha ha rinnovato profondamente le supersportive R1 e R1M. Arriva l’omologazione Euro 5, ma le prestazioni sono sempre elevatissime grazie all'affinamento dell'elettronica e alle modifiche al motore quattro cilindri Crossplane. Sulla R1M debuttano le sospensioni elettroniche. Prezzi corretti
  • Scrambler
    15 Giugno 2019

    Ispirata alla XT 500 presentata nel 1981, la nuova Yamaha è una scrambler da città, comoda e divertente da usare. Il motore bicilindrico da 689 cm3 è brillante e affidabile, la tenuta di strada è sempre sicura anche con le gomme tassellate di serie. Costa 800 euro più della XSR 700 da cui deriva
Visualizza tutti 49 primi contatti Yamaha in totale
 
PROVE DI INSELLA
Visualizza tutte 29 prove Yamaha in totale
 
PROVE DEI LETTORI
  • Stradali
    25 Settembre 2019
    E' stato un test dal concessionario
  • Sportive
    25 Luglio 2016
    Questa è stata la mia prima “vera” moto, l'ho acquistata nuova nel 2010 appena ho compiuto 18 anni (vivendo in CH un 125cc si può guidare dai 18 anni in su), potevo scegliere se comprare una moto bloccata a 25 KW (circa 34 cv) e poi fare la categoria A limitata (simile alla categoria A2 italiana) oppure acquistare una moto che potevo guidare da subito con la categoria A1 che avevo già sulla patente. In quell'occasione ho preferito la seconda scelta e mi sono orientato verso la (secondo me) bellissima Yamaha YZF-R125
  • Scooter
    09 Settembre 2015
    Ottimo rapporto qualità - prezzo
  • Scooter
    23 Aprile 2015
    L'ho comprato perchè a dire di tutti i possessori del T-Max è il meglio che ci sia sul mercato a livello di prestazioni, efficienza,affidabilità ed assistenza al top in quanto società giapponese
  • Sportive
    28 Febbraio 2015
    Ho comprato questa moto perche sapevo che era priva di ogni genere di Mappatura elettronica e per l'estetica molto bella...
Visualizza tutte 23 prove lettori Yamaha in totale
Moto rubate
Annunci inSella
Moto Fuoriserie
FILTRA PER MARCA