PROVA

Yamaha Xmax 400 2013

Va forte e beve poco
Comodo e costruito con cura, ha buone prestazioni e consumi limitati. Scarso solo lo spazio per i piedi
Prezzo: 
€ 5.990
Peso: 
203,0 kg
Potenza: 
28,8 CV
Velocità: 
160,4 km/h
 
  • Comfort: 
    3
  • Posizione di guida: 
    3
  • Tenuta di strada: 
    3
  • Finiture: 
    3
  • Consumo: 
    3
  • Prestazioni: 
    3
    Average: 3 (1 vote)
  • Cambio: 
    3
  • Freni: 
    2
  • Vano sottosella: 
    3
  • Sospensioni: 
    3
Va forte e beve poco
Pregi: 
Accelerazione
Brillante: l’Xmax scatta molto bene
Comfort
Buono anche in due, la sella è comoda
Consumi
Sempre sotto controllo, anche “tirando”
Difetti: 
Pedana
Lo spazio per i piedi del pilota è limitato
Freno posteriore
Tende facilmente al bloccaggio
ABS
Per ora non è disponibile, arriverà solo a fine 2013
Yamaha negli ultimi anni ha dimostrato di saper fare scooter di media-grossa cilindrata di qualità. Dopo il successo dei piccoli Xmax e, soprattutto, del Tmax anche l’Xmax 400 promette bene. Costruito con cura e materiali di qualità, ha l’aspetto sportivo ma offre tutte le comodità che ci si aspetta da uno scooterone. La sella è comoda, la posizione di guida azzeccata, peccato solo che lo spazio sulla pedana sia scarso, mentre il sottosella è grande ma poco regolare. Il propulsore derivato da quello del Majesty 400 è un monocilindrico di 395 cm3 con 4 valvole, raffreddamento a liquido e alimentazione a iniezione. Le dimensioni sono compatte, quasi da 250/300, e anche il peso rilevato di circa 200 kg è buono: per essere un 400 a ruote medie l’Xmax è abbastanza leggero. Il prezzo non è basso, ma è allineato a quello dei concorrenti... ed è comunque la metà di quello del “fratellone” Tmax a cui questo Xmax 400 rischia di rubare qualche cliente.
PROVE CORRELATE
  • 24 Giugno 2022
    La bicilindrica di Yamaha si è fatta apprezzare per il motore sfruttabile senza eccessi, il peso contenuto e la linea sempre attuale. È facile da guidare, ci si può fare tutto e costa il giusto
  • 19 Maggio 2022
    Un po’ naked, un po’ granturismo, questa crossover ha ruote da 17” un motore potente e con grinta da vendere. La dotazione di serie è ricca e completa e lo spazio buono anche viaggiando in coppia. Siete pronti a partire?
  • 09 Gennaio 2022
    L’Xmax 300 è la soluzione "midi" di Yamaha per chi cerca uno scooter capace di accompagnarlo tanto nel tragitto casa-lavoro che negli allunghi fuori porta. Ben equipaggiato e rifinito, ha un prezzo in linea con i diretti concorrenti della propria categoria


     

Yamaha Xmax

  • Prezzo€ 6.190
  • Peso202 Kg
  • Serbatoio14,0 l
  • Altezza sella79 cm
  • Lunghezza219 cm
PROVE PER MARCA
LE ULTIME PROVE
  • Brixton Crossfire 500 500 X 2021

    La Crossifre è solida, facile da guidare e ha un prezzo non troppo elevato, anche se superiore ad altre moto del segmento. Prodotta in Cina, ma sulla base di un progetto che mira a soddisfare le esigenze qualitattive e di gusto del pubblico europeo, piace per il look vintage reinterpretato in chiave moderna

  • Piaggio Beverly 300 S 2021
    È tra i midiscooter a “ruote alte” più venduti in Italia, va bene per affrontare il traffico urbano e le tangenziali. Confortevole e parco nei consumi, offre molto spazio sotto sella, ha una buona qualità costruttiva e mantiene valore sul mercato dell'usato
  • Kawasaki Ninja 1000 SX Tourer 2022
    La gran turismo giapponese offre il comfort di una moto da turismo, unito alle prestazioni della serie Ninja. Non chiedetele miracoli in città, ma in autostrada va alla grande. La dotazione di serie è molto valida e il prezzo è  interessante
Eicma 2022
Moto rubate
Annunci inSella
Moto Fuoriserie
Green Planet