PROVA

BMW Serie R GS R 1250 GS Adventure Exclusive 2019

BMW R 1250 GS Exclusive, questo boxer è una bomba
La R 1250 GS ha una spinta ai bassi impressionante e un allungo da sportiva. La ciclistica è all’altezza delle prestazioni, la dotazione di serie è buona. Il prezzo è alto e sale ancora con gli  optional “obbligati “
Prezzo: 
€ 18.300
Peso: 
242,5 kg
Potenza: 
126,6 CV
Velocità: 
219,4 km/h
 
  • Comfort: 
    4
  • Posizione di guida: 
    5
  • Tenuta di strada: 
    5
  • Finiture: 
    4
  • Consumo: 
    4
  • Prestazioni: 
    5
    Average: 5 (1 vote)
  • Cambio: 
    5
  • Freni: 
    5
  • Vano sottosella: 
    1
  • Sospensioni: 
    5
BMW R 1250 GS Exclusive, questo boxer è una bomba
Pregi: 
Il nuovo bicilindrico offre prestazioni davvero notevoli,  la ciclistica è efficace nei percorsi tutti curve e in fuoristrada, il comfort di marcia è ottimo.
Difetti: 
Il prezzo elevato, soprattutto con i troppi optional “obbligati”. Gli ingombri nel traffico e il peso sono elevati
A Monaco sanno fare le moto come si deve, lo sappiamo. E in questo caso non potevano sbagliare, visto che si tratta dell’evoluzione del modello più venduto. Ma la nuova R 1250 GS è una moto impressionante, nettamente superiore alla R 1200 in listino fino a oggi, anche se l’unica vera novità è il motore: il bicilindrico boxer di 1.254 cm3 ShiftCam ha il vantaggio di offrire più coppia ai bassi e una maggiore potenza agli alti, grazie alla distribuzione a fasatura variabile (ne parliamo a pag.84): abbiamo rilevato 126,6 CV alla ruota, ben 10 CV in più rispetto al “vecchio” 1200 Euro 4.

Novità a richiesta
L’estetica e la ciclistica non sono state modificate. Ci sono invece interessanti novità su freni e sospensioni, proposte come optional praticamente “obbligati”. Il pacchetto di guida Dynamic (che costa 1.150 euro) oltre all’ABS cornering offre la nuova funzione Dynamic Brake Assistant (DBC): quando si frena improvvisamente, oltre all’ABS interviene un “blocco” dell’acceleratore per evitare che il pilota possa involontariamente accelerare. Nuove anche le sospensioni a regolazione elettronica Dynamic ESA Next Generation (optional da 850 euro) con precarico automatico. A proposito di prezzi e accessori, la GS “base” costa 17.850 euro, mentre la moto in queste pagine è in allestimento Exclusive, che costa 18.300 euro e si riconosce per il colore nero, i cerchi forgiati neri con pinze freni oro e la mascherina radiatore in acciaio inox.
PROVE CORRELATE
  • 27 Aprile 2018
    Sembra nata per le avventure, in realtà è una gran bella stradale, divertente come tutte le R nine T, con cui fare un po’ di sterrato. Ha buone prestazioni, dotazione essenziale, prezzo un po’ alto
  • 15 Maggio 2017
    Manubrio e scarico rialzati, motore raffreddato ad aria e design minimalista  per la bella Scrambler di BMW. Non va bene per viaggiare, per tutto il resto sì ed è un piacere da guidare. Dotazione scarsa, visto il prezzo
  • 28 Marzo 2016
    Aggiornata lo scorso anno con pochi, azzeccati interventi, la F 800 R si conferma una naked “intermedia” di qualità. E non costa molto

BMW Serie R GS

  • Prezzo€ 20.150
  • Peso268 Kg
  • Serbatoio30,0 l
  • Altezza sella89 cm
  • Lunghezza227 cm
Moto rubate
Annunci inSella
Moto Fuoriserie
PROVE PER MARCA
Green Planet
LE ULTIME PROVE