PROVA

MV Agusta Brutale 800 2019

MV Agusta Brutale 800, per entrare nel lusso
La più “economica” tra le naked di MV Agusta vanta le stesse doti delle sorelle più costose. Ha prestazioni da vera sportiva, è rifinita con cura e sfoggia una dotazione tecnica di alto livello
Prezzo: 
€ 13.890
Peso: 
187,5 kg
Potenza: 
102,0 CV
Velocità: 
224,0 km/h
 
  • Comfort: 
    2
  • Posizione di guida: 
    3
  • Tenuta di strada: 
    5
  • Finiture: 
    5
  • Consumo: 
    3
  • Prestazioni: 
    4
    Average: 4 (1 vote)
  • Cambio: 
    3
  • Freni: 
    5
  • Vano sottosella: 
    1
  • Sospensioni: 
    4
MV Agusta Brutale 800, per entrare nel lusso
Pregi: 
Il motore potente il giusto e sempre gestibile, il pacchetto elettronico completo e raffinato, la maneggevolezza.
Difetti: 
La taratura rigida delle sospensioni, la sella poco imbottita, il cambio elettronico non sempre velocissimo nell’esecuzione, i consumi andando allegri.
Definire “entry level” la Brutale 800 sembra quasi uno scherzo. In effetti la naked varesina è la più accessibile (come prestazioni e prezzo) tra le MV Agusta e anche rispetto alla “sorella” RR che è più potente (145 CV dichiarati), raffinata e costosa (15.770 euro). Ma rimane una naked sportiva da 14.000 euro: una moto per piloti esperti, con finiture di lusso e  una dotazione tecnica di alto livello.
Il piccolo cruscotto digitale della Brutale 800 offre tante informazioni, ma si legge male perché i caratteri sono piccoli. Inoltre manca l’indicatore del carburante. I terminali sovrapposti a canne d’organo sul lato destro caratterizzano tutte le “tre cilindri” MV Agusta e ricordano i quattro “sottosella” della prima F4 750 del 1998

Elettronica esagerata
Il motore tre cilindri 12 valvole da 798 cm3 con albero controrotante in questa versione Euro 4 eroga 102 CV a 11.500 giri (rilevati alla ruota). L’elettronica ha un’importanza fondamentale nella gestione: di serie ci sono il sistema integrato di accensione-iniezione MVICS (Motor & Veicle Integrated Control System), quattro mappe motore (Normal, Sport, Rain e Custom), ABS con tre livelli di intervento, controllo di trazione con ben otto livelli, cambio elettronico EAS 2.0 con funzione Up & Down e comando del gas elettronico ride-by-wire. Il telaio è come sempre a traliccio in acciaio con piastre di rinforzo in alluminio, mentre a livello di sospensioni troviamo una  forcella Marzocchi con steli rovesciati da 43 mm e un mono Sachs, completamente regolabili. L’impianto frenante Brembo sfoggia pinze radiali e dischi anteriori da 320 mm.      
PROVE CORRELATE

MV Agusta Brutale

  • Prezzo€ 13.890
  • Peso175 Kg
  • Serbatoio16,5 l
  • Altezza sella83 cm
  • Lunghezza205 cm
Vinci EICMA 2019 con inSella.it
Moto rubate
Annunci inSella
Moto Fuoriserie
PROVE PER MARCA
Green Planet
LE ULTIME PROVE
  • MV Agusta Brutale 800 2019
    La più “economica” tra le naked di MV Agusta vanta le stesse doti delle sorelle più costose. Ha prestazioni da vera sportiva, è rifinita con cura e sfoggia una dotazione tecnica di alto livello
  • Verve Moto
    La guidano i 16enni, ma  piace anche ai fratelli maggiori. Il motore consuma poco, sospensioni ok, prezzo corretto
  • Yamaha Niken 2018
    Con la Niken tra le curve si va alla stessa andatura di una moto “normale” con metà dell’impegno, lo stesso divertimento e il doppio della sicurezza. Comoda e ben costruita, va bene per viaggiare ma ripara poco dall’aria. Prezzo adeguato alle doti tecniche e alla qualità