PROVA

Moto Guzzi V85 TT Travel 2020

Moto Guzzi V85 TT: con la Travel Edition sale la voglia di viaggiare
Dalla strada all'off road, Moto Guzzi ripropone la sua popolare crossover in una nuova versione che solletica il desiderio di partire. Finiture di pregio, borse eleganti e l'immancabile bicilindrico a V sono il biglietto da visita di un prodotto italiano che sa distinguersi
Prezzo: 
€ 12.970
Cilindrata: 
853,0 cm3
Peso: 
229,0 kg
Potenza: 
80,0 CV
Velocità: 
193,7 km/h
 
  • Comfort: 
    5
  • Posizione di guida: 
    5
  • Tenuta di strada: 
    4
  • Finiture: 
    5
  • Consumo: 
    3
  • Prestazioni: 
    3
    Average: 3 (1 vote)
  • Cambio: 
    4
  • Freni: 
    4
  • Vano sottosella: 
    3
  • Sospensioni: 
    4
Moto Guzzi V85 TT: con la Travel Edition sale la voglia di viaggiare
Pregi: 
La dotazione di serie è completa, il comfort di marcia notevole, ha personalità da vendere e le sospensioni regolabili
Difetti: 
Manca il cavalletto centrale, la potenza è discreta ma niente di più (visto anche il peso), il display TFT è piccolo
Le Moto Guzzi si riconoscono al primo sguardo e anche la V85 TT non fa eccezione: questa crossover monta un motore bicilindrico a V da 853 cm3 raffreddato ad aria, con valvole in titanio: ha 68,1 CV che spingono vigorosi a tutti i regimi.


La ricca dotazione di serie comprende luci full LED,3 riding mode (strada, pioggia, off-road), controllo di trazione MGCT e cruise control. La vista frontale mette in risalto il doppio faro “full led” e il serbatoio che si allarga sopra ai cilindri. Ok le borse larghe quanto il manubrio, che non interferiscono nella guida quando bisogna muoversi nel traffico. Il cruscotto TFT si può connettere al cellulare, visualizzando anche le mappe del navigatore satellitare. Belli e raffinati i comandi al manubrio. A sinistra troviamo la “paletta” per regolare il cruise control, a destra quella per interagire col cruscotto digitale e i suoi menù.
La V85 TT non monta all'anteriore una ruota da 21", ma la soluzione da 19". È una scelta che fa capire come gli ingegneri italiani si siano orientati maggiormente verso un utilizzo stradale, ma per affrontare le strade bianche l'equipaggiamento di questa Moto Guzzi è più che sufficiente. L’impianto frenante si avvale di un doppio disco, al posteriore troviamo un monoammortizzatore con serbatoio separato, regolabile, e l'immancabile trasmissione finale a cardano. La V 85 TT in questo allestimento Travel Edition offre le borse laterali di serie. La capacità è di 37 litri per la destra e 27,5 litri per la sinistra, che sconta il passaggio del terminale di scarico.
PROVE CORRELATE
  • 20 Marzo 2020
    La V85 TT è una moto dal motore vigoroso ma ben gestibile, a suo agio nei viaggi, ma anche nell’utilizzo di tutti i giorni. Buone l’elettronica e la dotazione di serie. Prezzo corretto
  • 13 Giugno 2016
    Motore, telaio e la raffinata dotazione elettronica sono come nella California 1400. Ma alcune modifiche azzeccate (manubrio a parte) e una posizione di guida d’attacco la rendono molto più divertente su strada
  • 17 Gennaio 2015
    La California Touring ha un gran motore, una ciclistica di alto livello e una buona dotazione elettronica. Abbondanti le dimensioni, il peso... e il prezzo 

Moto Guzzi V85 TT

  • Prezzo€ 12.970
  • Peso210 Kg
  • Serbatoio23,0 l
  • Altezza sella83 cm
  • Lunghezza0 cm
Eicma 2021
Moto rubate
Annunci inSella
Moto Fuoriserie
PROVE PER MARCA
Green Planet
LE ULTIME PROVE
  • Kawasaki Ninja 1000 SX 2021
    La "verdona" è una Ninja a tutti gli effetti, ma strizza l'occhio a chi cerca una moto da usare anche per qualche gita senza stancarsi troppo, e all'occorrenza guidabile pure in città. La dotazione di serie ne fa una moto moderna, che "aiuta" il pilota a non andare mai in difficoltà
  • Ducati SuperSport 2021
    La bicilindrica di Borgo Panigale non lascia niente a desiderare in termini di prestazioni, ma è anche una moto che si può usare nella vita quotidiana, quasi in ogni situazione
  • Energica Eva EsseEsse9 2021
    Linea riuscita e prestazioni convincenti fanno apprezzare subito questa SBK elettrica: la cura dei dettagli è da "tedesca", il prezzo è elevato, ma tra incentivi e risparmi alla colonnina, i conti vanno fatti sul lungo periodo