PROVA

Honda SH 125/150 125i 2021

Honda SH 125i 2020: il migliore è migliorato
Nuove linee e nuove doti per l’SH 125. Ha più spazio sottosella, il motore Euro 5 consuma pochissimo e le finiture sono curate. Non costa poco, ma ha l’ABS e il controllo di trazione di serie
Prezzo: 
€ 3.790
Cilindrata: 
124,5 cm3
Peso: 
139,5 kg
Potenza: 
9,5 CV
Velocità: 
96,7 km/h
 
  • Comfort: 
    5
  • Posizione di guida: 
    4
  • Tenuta di strada: 
    4
  • Finiture: 
    5
  • Consumo: 
    5
  • Prestazioni: 
    4
    Average: 4 (1 vote)
  • Cambio: 
    4
  • Freni: 
    4
  • Vano sottosella: 
    4
  • Sospensioni: 
    4
Su strada
Anche con il serbatoio sotto la pedana e il sottosella più grande, la posizione di guida è uguale a quella (ottima) del modello precedente, persino nell’altezza della sella e di quella della pedana. La sella è comoda, anche se l’imbottitura è un po’ duretta, la pedana è (sempre) corta ma il retroscudo ben scavato rimane lontano dalle ginocchia del guidatore. Anche il passeggero siede comodo su una porzione di sella abbondante, sfruttando anche lo schienalino imbottito di cui è dotato il bauletto di serie. La smart key è comodissima: tenendola in tasca si può avviare lo scooter, aprire vano sottosella e sportello della benzina, nonché sbloccare la serratura del bauletto (il tasto è nascosta sul portapacchi) dopo aver ruotato il selettore dietro lo scudo dello scooter. L’avviamento è silenzioso e immediato: l’SH non ha un tradizionale motorino di avviamento, bensì un generatore ACG a controllo elettronico e senza spazzole montato direttamente sull’albero motore (lo stesso che gestisce le ripartenze con lo Start&stop). Il nuovo motore a 4 valvole ha prestazioni simili al precedente ma è più pronto a riprendere sopra i 50 km/h. Nelle curve prese in velocità si apprezza il nuovo assetto, con i pesi spostati nella parte centrale grazie al serbatoio della benzina sotto la pedana, ma l’avantreno rimane sempre leggero per non penalizzare la guida in città (che è il “regno” dell’SH). Alla massima velocità lo scudo ripara a dovere le gambe, mentre il parabrezza alto protegge bene ma fa un po’ troppa resistenza all’aria: per chi percorre spesso strade veloci, meglio montare un parabrezza più basso e “aerodinamico”.



In città
Nel suo ambiente naturale il nuovo SH 125i conferma, anzi migliora ancora le ottime “performance” delle serie precedenti. Agile come una bicicletta e maneggevolissimo, nonostante l’interasse (la distanza tra le ruote) sia cresciuto di 1 cm, ha un raggio di sterzo strettissimo che permette di girare in un fazzoletto. La tenuta di strada è migliorata in particolare sulle strade rovinate, grazie alla nuova geometria della sospensione posteriore. E ora c’è anche il controllo di trazione, un aiuto fondamentale sui fondi scivolosi, che entra in azione solo quando è realmente necessario, segnalando la sua attività (e la scarsa aderenza del fondo stradale) attraverso una spia sul cruscotto. Il motore è brillante lo Start&stop è veloce nel riavviare il motore e permette di raggiungere consumi da record: con il nuovo motore Euro 5 nel ciclo urbano si riescono a superare i 50 km con un litro di carburante! Sempre sicura la frenata: i freni entrambi a disco sono ben calibrati al comando delle leve e sono controllati dall’ABS “discreto” ma efficace. Gli specchietti offrono una buona visuale senza “angoli morti” e si regolano con facilità. E quando si arriva dal benzinaio, si può fare rifornimento senza che pilota e passeggero debbano scendere: basta azionare il tasto che apre lo sportello dietro lo scudo e inserire il bocchettone.
PROVE CORRELATE
  • 30 Novembre 2021
    Ha una linea aggressiva e un motore potente, ma la CB 1000 R è una moto utilizzabile ogni giorno in città per andare al lavoro, e nei weekend per le gite fuori porta. Finiture e prezzo sono in linea con un prodotto di qualità
  • 16 Luglio 2021
    La Casa giapponese ha rinnovato lo scorso anno il proprio cavallo di battaglia tra gli scooter a ruote alte: agile come una bicicletta e facile da guidare, l'SH monta il parabrezza e ha prestazioni più che sufficienti a districarsi con successo in ogni situazione
  • 18 Marzo 2021
    La bicilindrica di Tokyo cresce nella cilindrata, ma non nelle dimensioni e nel peso. È più potente e con l'allestimento Urban è perfetta nell'uso quotidiano, eppure non disdegna lo sterrato.Elettronica e dotazione di serie sono al top

Honda SH 125/150

  • Prezzo€ 3.790
  • Peso134 Kg
  • Serbatoio7,0 l
  • Altezza sella80 cm
  • Lunghezza209 cm
PROVE PER MARCA
LE ULTIME PROVE
  • Voge Valico 500DS 2021
    La crossover cinese offre molto a un prezzo contenuto: le sue concorrenti sono la Honda CB 500 X e la Benelli TRK 502 X e la Valico se la gioca sotto diversi punti di vista. Il motore non offre prestazioni da capogiro, ma l'insieme è ben riuscito e la qualità generale è più che soddisfacente
  • BMW R 1250 RT 2022
    In viaggio è il top, ma va bene persino in città (facendoci l’occhio). Ha una dotazione elettronica al top. E un prezzo... al top (con gli optional “obbligati”)
  • Suzuki GSX-S 1000 2021
    La quattro cilindri di Hamamatsu è tutta nuova, nella sostanza e nell’aspetto. Presenta linee spigolose da streetfighter “futuristica”, ma ha potenza da vendere anche per le scappate fuori porta. Il prezzo è corretto, anche se l'equipaggiamento è leggermente migliorabile
Eicma 2021
Moto rubate
Annunci inSella
Moto Fuoriserie
Green Planet