PROVA

Ducati Monster 1100 Evo ABS 2011

Con l'elettronica tiene e va forte
Leggera e potente, la Monster 1100 Evo di serie ha ABS, controllo di trazione e frizione antisaltellamento. Rigide le sospensioni, buone le finiture e migliorata la posizione in sella. Il prezzo però è salato
Prezzo: 
€ 11.990
Cilindrata: 
1.078,0 cm3
Peso: 
176,0 kg
Potenza: 
90,8 CV
Velocità: 
218,2 km/h
 
  • Comfort: 
    2
  • Posizione di guida: 
    2
  • Tenuta di strada: 
    3
  • Finiture: 
    3
  • Consumo: 
    4
  • Prestazioni: 
    3
    Average: 3 (1 vote)
  • Cambio: 
    3
  • Freni: 
    3
  • Vano sottosella: 
    1
  • Sospensioni: 
    3
Con l'elettronica tiene e va forte
Pregi: 
Tenuta di strada
Da Ducati, cioè precisa in ogni situazione
Motore
Spinge forte a tutti i regimi, ma si controlla bene
Sicurezza
Di serie ci sono ABS e controllo di trazione
Difetti: 
Comfort
Migliorato, ma è sempre da naked sportiva
Calore
Il cilindro posteriore surriscalda le “parti basse”
Marce
I rapporti sono stati allungati... un po’ troppo
Le Monster col motore “grosso” (cioè il bicilindrico da 900 cm3 negli anni 90 e da 1000 cm3 negli ultimi anni) sono sempre state per gli appassionati le vere “naked alla bolognese”: potenti, leggere e cattive.
L’attuale 1100 Evo mantiene intatte queste caratteristiche, grazie al motore potente e a un peso “piuma”. In più offre una sicurezza e una efficacia mai viste: per la prima volta su una Monster ci sono di serie l’ABS e il controllo di trazione (DTC) regolabile su quattro livelli di intervento. Sempre di serie la 1100 Evo offre la frizione (in bagno d’olio) antisaltellamento e le sospensioni completamente regolabili.



Riconoscibile a colpo d'occhio

In questa ultima Monster è migliorato nettamente anche il comfort grazie al doppio silenziatore sovrapposto montato finalmente in basso (il fondoschiena del passeggero ringrazia...), alla sella meglio imbottita e al manubrio rialzato di 20 mm rispetto alla vecchia 1100. La posizione di guida è sempre sportiva ma ora ci si stanca meno, anche dopo molto tempo in sella. Le finiture sono curate, con tanti dettagli di alta qualità. Per questo il prezzo è da considerare alto ma non esagerato, considerando la ricca dotazione di elettronica.

Ducati Monster

  • Prezzo€ 12.087
  • Peso171 Kg
  • Serbatoio13,5 l
  • Altezza sella81 cm
  • Lunghezza210 cm
Moto rubate
Annunci inSella
Moto Fuoriserie
PROVE PER MARCA
Green Planet
LE ULTIME PROVE
  • Kawasaki Ninja 400 2018
    La Ninja per 18enni (e non solo) è ben fatta e controllabile, ma tira fuori le unghie quando c’è da guidare sul serio. Prezzo OK
  • Yamaha Niken 2018
    Con la Niken tra le curve si va alla stessa andatura di una moto “normale” con metà dell’impegno, lo stesso divertimento e il doppio della sicurezza. Comoda e ben costruita, va bene per viaggiare ma ripara poco dall’aria. Prezzo adeguato alle doti tecniche e alla qualità
  • BMW Serie R GS R 1250 GS Adventure Exclusive 2019
    La R 1250 GS ha una spinta ai bassi impressionante e un allungo da sportiva. La ciclistica è all’altezza delle prestazioni, la dotazione di serie è buona. Il prezzo è alto e sale ancora con gli  optional “obbligati “