PROVA

Honda CB F CB 500 F 2017

Honda CB 500 F, è molto di più di una prima moto
Agile e facile da guidare, la CB 500 F è fatta bene e ha un prezzo interessante. Ottima per i neopatentati A2, va bene anche per piloti esperti di tutte le età
Prezzo: 
€ 5.990
Peso: 
178,5 kg
Potenza: 
43,8 CV
Velocità: 
169,6 km/h
 
  • Comfort: 
    4
  • Posizione di guida: 
    4
  • Tenuta di strada: 
    4
  • Finiture: 
    4
  • Consumo: 
    4
  • Prestazioni: 
    4
    Average: 4 (1 vote)
  • Cambio: 
    4
  • Freni: 
    3
  • Vano sottosella: 
    1
  • Sospensioni: 
    4
Honda CB 500 F, è molto di più di una prima moto
Pregi: 
Il peso contenuto, la facilità di guida, la ciclistica rigorosa e le prestazioni più che soddisfacenti. Bene anche il prezzo “invitante”
Difetti: 
Lo spazio passeggero ridotto, il freno posteriore da azionare con decisione e il riparo dall’aria è pressoché nullo 
Le moto di piccola e media cilindrata hanno tanti pregi. Sono pratiche, facili da guidare, costano poco da comprare e hanno costi di gestione “sopportabili” grazie a bassi consumi, prezzi dei bolli limitati e tagliandi non esagerati. Tutte qualità che troviamo nella CB 500 F che rispetto alle concorrenti ha una cilindrata “sostanziosa” (471 cm3), e una linea grintosa simile alla sorellona CB 1000.
La “piccola” CB è perfetta come prima moto: la potenza del suo bicilindrico rispetta esattamente il limite previsto per la patente A2 (48 CV/35 kW), è facile da guidare e sicura in ogni situazione. Ma allo stesso tempo la naked Honda ha le qualità per piacere anche ai più esperti: in città si muove agile e veloce, mentre sulle strade con molte curve è divertente e sicura.
La CB sfrutta soluzioni tecniche “classiche” nella ciclistica (il telaio in tubi d’acciaio, la forcella telescopica e il monoammortizzatore entrambi regolabili nel precarico) e altre più raffinate nel motore: il moderno bicilindrico parallelo raffreddato a liquido, con distribuzione bialbero e quattro valvole per cilindro, sfoggia pistoni e carter motore simili a quelli della CBR 1000 RR, nonché un cambio molto compatto che ha permesso di contenere le dimensioni del propulsore. Tante qualità a cui si aggiunge il prezzo decisamente interessante e comprensivo della “maxi garanzia” ufficiale Honda di 4 anni. 
PROVE CORRELATE
  • 18 Marzo 2021
    La bicilindrica di Tokyo cresce nella cilindrata, ma non nelle dimensioni e nel peso. È più potente e con l'allestimento Urban è perfetta nell'uso quotidiano, eppure non disdegna lo sterrato.Elettronica e dotazione di serie sono al top
  • 19 Gennaio 2021
    Nuove linee e nuove doti per l’SH 125. Ha più spazio sottosella, il motore Euro 5 consuma pochissimo e le finiture sono curate. Non costa poco, ma ha l’ABS e il controllo di trazione di serie
  • 13 Novembre 2020
    L'erede della Hornet interpreta l'attualità del settore naked con uno stile essenziale e prestazioni di tutto rispetto. Finiture adeguate e un prezzo corretto la rendono una moto che si fa volere bene subito, a patto di non essere "troppo" alti

Honda CB F

  • Prezzo€ 6.040
  • Peso175 Kg
  • Serbatoio15,7 l
  • Altezza sella79 cm
  • Lunghezza208 cm
COMMENTI
Ritratto di Viadelcampo
20 Ottobre 2017 ore 15:22
Io mi ci sono trovato bene anche a viaggiare, invece. Giornate da 500km si fanno in scioltezza e, a velocità da codice, non si soffre particolarmente neanche in autostrada (montando un cupolino immagino ancora meno), tra l'altro con consumi irrisori.
Moto rubate
Annunci inSella
Moto Fuoriserie
PROVE PER MARCA
Green Planet
LE ULTIME PROVE
  • BMW Serie F GS F 850 GS Rallye 2020
    Il GS negli ultimi anni ci ha abituato a cilindrate e prestazioni "maxi", ma anche nella versione 850 la bicilindrica bavarese sa essere una moto completa e anzi, più gestibile. La versione rallye aumenta la voglia di lasciare l'asfalto per l'off road. Il prezzo? Sempre al top della categoria
  • Indian Challenger Limited 2021
    La rivale per eccellenza dell'Harley-Davidson propone la "sportiva" di casa in versione top di gamma. I cavalli non mancano, la cilindrata è "esagerata", il comfort elevato e la ricca dotazione di serie invitano a viaggiare. Per averla bisogna staccare un assegno importante, ma si acquista una moto che non passa certo inosservata
  • KTM 890 Adventure 2021
    Sin dai primi metri su strada si apprezza la grande agilità ed efficacia della 890 Adventure, merito del peso ridotto e dei fianchi strettissimi per via del serbatoio collocato tutto in basso per abbassare il baricentro. Sugli sterrati poi tira fuori la sua anima KTM e si dimostra efficace in tutte le situazioni