PROVA

Suzuki Burgman 400/650

Comodo, sicuro e lussuoso
La nuova versione con ABS fa apprezzare ancor di più le doti del Burgman 400. Potente ma equilibrato e “facile” per chiunque, ha una dotazione completa e un prezzo corretto.
Prezzo: 
€ 7.100
Cilindrata: 
400,0 cm3
Peso: 
212,0 kg
Potenza: 
25,2 CV
Velocità: 
147,9 km/h
 
  • Comfort: 
    3
  • Posizione di guida: 
    3
  • Tenuta di strada: 
    3
  • Finiture: 
    3
  • Consumo: 
    3
  • Prestazioni: 
    2
    Average: 2 (1 vote)
  • Cambio: 
    3
  • Freni: 
    3
  • Vano sottosella: 
    3
  • Sospensioni: 
    2

Su strada

La posizione di guida con le gambe distese in avanti invita a viaggiare in relax, ma il Burgman in realtà ha una ciclistica a punto e reattiva a tutte le velocità. Le dimensioni abbondanti non devono trarre in inganno: una volta in movimento diventa facile da guidare ed estremamente agile, rendendo la guida divertente a tutte le andature. Le sospensioni morbide quanto basta filtrano bene le strade più rovinate mentre i freni con ABS garantiscono sicurezza in tutte le condizioni. Sempre contenuti i consumi.


In autostrada

Sembra nato per macinare chilometri: è spazioso, protegge bene dall’aria e ha un serbatoio capiente con una riserva “da automobile” (4 litri). Bilanciato e sicuro, non ondeggia sui curvoni affrontati a 130 km/h e non “sente” neanche le scie dei camion. Le sospensioni assicurano traiettorie precise e i freni garantiscono un arresto immediato. Comodo anche il sottosella da 62 litri nel caso si programmi un weekend in scooter.



In città

Il Burgman 400 si comporta bene anche in città. Il peso si sente solo in manovra: appena ci si muove si apprezza la sua grande precisione di guida, anche con un filo di gas. Il baricentro basso aiuta a scendere in piega velocemente e cambiare direzione diventa un gioco da ragazzi. Rispetto ad altri scooter più “cittadini”, al Burgman 400 manca un po’ di scatto in partenza, ma poi la progressione è ottima. La sella bassa permette a tutti di appoggiare bene i piedi nelle soste al semaforo.
PROVE CORRELATE

Suzuki Burgman 400/650

  • Prezzoda € 5.990
  • Peso0 Kg
  • Serbatoio0,0 l
  • Altezza sella0 cm
  • Lunghezza0 cm
COMMENTI
Ritratto di Marco400
Marco400 Honda CBR 125/250 R CBR 250 R 2011
04 Gennaio 2012 ore 13:44
Non posso che essere soddisfatto, è molto comodo e consuma poco, riesco a fare anche più di 25 km/l viaggiando anche in città. Per quanto riguarda le prestazioni, è sufficiente montare un variatore aftermarket per avere sensibili miglioramenti.
Ritratto di franklapo
19 Gennaio 2012 ore 02:48
Ho avuto il k3..k5..e ultimo L1 ABS, con questi scooter devo dire che sono stato sempre soddisfatto.L'ultimo L1 con L'ABS e veramente una chicca mi sento più sicuro e protetto,una strumentazione ben visibile anche di notte e delle sospensioni da favola.L'unico neo almeno per me sono i fari anteriori....se ne accende solo uno.
Ritratto di Marco400
Marco400 Honda CBR 125/250 R CBR 250 R 2011
20 Gennaio 2012 ore 12:02
Io una volta ho dovuto spiegare alle forze dell'ordine che quello spento è l'abbagliante, mi hanno fermato proprio per la luce spenta...quanto meno illuminano bene..
Ritratto di emanuelemyburgy
07 Febbraio 2012 ore 16:08
Avrei piacere se la redazione de "in sella" facesse chiarezza sulle differenze di prestazioni del burgman 400; infatti da assiduo lettore e da poco utente del sito noto differenze sostanziali: sul giornale la velocità massima è di 156,1 km/h, sul sito internet la velocità massima scende vertiginosamente. Perchè?! E soprattutto, quale è quella veritiera, visto che io con il mio burgy vado oltre i 160 km/h? Grazie
Ritratto di burgy
09 Marzo 2012 ore 02:55
già vero confermo ciò che dice emanuele anch ' io con il mio burgman ho raggiunto i 165km
Ritratto di Marco400
Marco400 Honda CBR 125/250 R CBR 250 R 2011
10 Marzo 2012 ore 19:45
Il mio con il variatore malossi è arrivato ai 170km/h indicati e prendeva ancora, ma sarebbe andato in zona rossa. Non so quanto sia la velocità effettiva, ma più di 20km/h di scarto mi sembrano un po tantini.. Senza il malossi arrivava a 160-165km/h.
Ritratto di rossiok
26 Marzo 2012 ore 18:02
Non vedo la prova annuciata dal titolo dell'articolo del 650
Ritratto di emanuelemyburgy
30 Dicembre 2012 ore 15:44
Ho visto le foto del nuovo burgman 650 del 2013 e sinceramente mi aspettavo di più. Mi spiego: ho acquistato ad ottobre scorso un burgman 650 k5 ed onestamente non noto un motivo per passare al nuovo! Sarà vero che consumerà il 15% in meno ma io non mi sarei aspettato solo questo; il Burgman è il GT di riferimento e la concorrenza (tranne bmw con motore non di casa madre) si sono evoluti sotto il profilo dei cv e quindi delle prestazioni. Dunque da Suzuki mi sarei aspettato la solita belva di riferimento e non solo una rinfrescata estetica ed un variatore che consuma meno. Fino a quando và viva il VERO BURGMAN 650!!!! IL NOSTRO (o mostro?) BURGMAN 650!!!!!
Ritratto di toniodueruote
03 Aprile 2015 ore 12:53
Voglio comprare un burgman 400 e vorrei un consiglio se con o senza abs e vorrei delle dritte da seguire quando si va a vedere uno usato. Grazie in anticipo.
Ritratto di Algarz
29 Gennaio 2017 ore 19:11
Ho acquistato ad Agosto 2015 il Bergman 400 Lux con ABS è veramente esagerato comodo consuma poco tranquillamente oltre 25 km con un litro con quel sottsella e il bauletto della Givi da 46 litri ci si può andare anche in vacanza l'estate, concordo con i commenti sopra il faro ci vuole doppio peccato, sicuramente è uno scooter da consigliare, ma voi lo strusciate il cavalletto nelle curve?
Moto rubate
Annunci inSella
Moto Fuoriserie
PROVE PER MARCA
Green Planet
LE ULTIME PROVE
  • Verve Moto
    La guidano i 16enni, ma  piace anche ai fratelli maggiori. Il motore consuma poco, sospensioni ok, prezzo corretto
  • MV Agusta Brutale 800 2019
    La più “economica” tra le naked di MV Agusta vanta le stesse doti delle sorelle più costose. Ha prestazioni da vera sportiva, è rifinita con cura e sfoggia una dotazione tecnica di alto livello
  • Yamaha Niken 2018
    Con la Niken tra le curve si va alla stessa andatura di una moto “normale” con metà dell’impegno, lo stesso divertimento e il doppio della sicurezza. Comoda e ben costruita, va bene per viaggiare ma ripara poco dall’aria. Prezzo adeguato alle doti tecniche e alla qualità