PROVA

Piaggio X10 350 Executive 2012

Si viaggia in "business class"
Punta in alto grazie ad una buona base tecnica e a dotazioni complete. ABS ed ASR di serie
Prezzo: 
€ 6.900
Peso: 
202,5 kg
Potenza: 
25,2 CV
Velocità: 
142,3 km/h
 
  • Comfort: 
    3
  • Posizione di guida: 
    3
  • Tenuta di strada: 
    3
  • Finiture: 
    3
  • Consumo: 
    3
  • Prestazioni: 
    3
    Average: 3 (1 vote)
  • Cambio: 
    3
  • Freni: 
    3
  • Vano sottosella: 
    4
  • Sospensioni: 
    2
Si viaggia in "business class"
Pregi: 
Finiture
Curato nei dettagli tecnici ed estetici
Motore
Potente, vigoroso e sempre fluido nell’erogazione
Elettronica
ABS e ASR sono impagabili con poca aderenza
Difetti: 
Protezione
Qualche vortice alle spalle per i più alti
Sospensione posteriore
Rigida su asfalto rovinato
Tunnel centrale
Molto alto, impaccia salendo in sella
Dopo i “gloriosi” Hexagon, X9 ed X8, Piaggio sembrava snobbare il segmento dei maxiscooter a ruote basse, con l’eccezione dell’MP3 (che rappresenta però un prodotto a parte). Con questo X10 invece la casa di Pontedera è rientrata alla grande nel segmento. Tra le versioni e cilindrate disponibili (125, 350 e 500), la più interessante è la 350 Executive della nostra prova per l’ottimo compromesso tra prestazioni e costi, ma anche per la ricca dotazione di serie.
Tra gli “scooter poltrona” di media cilindrata l’X10 350 Executive è l’unico a offrire di serie ABS e ASR (il sistema antipattinamento della ruota posteriore). A questo si aggiungono i fari posteriori a led, le prese 12V e USB nel retroscudo per la ricarica del cellulare, la strumentazione completa e un vano sottosella davvero grande (può contenere due caschi integrali).
Sin dalla prima occhiata si nota la qualità generale e la cura costruttiva. Il prezzo allineato ai concorrenti giapponesi (quindi piuttosto elevato) appare quindi corretto.
PROVE CORRELATE
  • 13 Dicembre 2023

    Il "classico" di casa Piaggio ha una linea gradevole e monta ruote da 16" e un motore potente. La ciclistica è di pregio, ma il vano sottosella è irregolare e la sella alta, non il massimo per gli utenti di bassa statura

  • 23 Novembre 2022
    È tra i midiscooter a “ruote alte” più venduti in Italia, va bene per affrontare il traffico urbano e le tangenziali. Confortevole e parco nei consumi, offre molto spazio sotto sella, ha una buona qualità costruttiva e mantiene valore sul mercato dell'usato
  • 10 Giugno 2021
    Lo scooter a ruote alte di Pontedera ha un prezzo contenuto e offre consumi bassissimi nonostante un motore scattante. Il vano sottosella è ampio e sulla sella ci si sta comodi anche in due. I più alti non devono temere: lo spazio per le gambe c'è. Il Medley è solido e ben rifinito: il compagno perfetto per affrontare gli spostamenti cittadini quotidiani

Piaggio X10

  • Prezzo€ 7.500
  • Peso0 Kg
  • Serbatoio15,5 l
  • Altezza sella76 cm
  • Lunghezza227 cm
PROVE PER MARCA
LE ULTIME PROVE
  • Yamaha Ténéré 700 2023

    Robusta e curata, la bicilindrica di Iwata ha la sella alta e pesa poco. Ottima in offroad ma agile e piacevole anche su asfalto, ha poca elettronica e tanta sostanza. Sul mercato da diversi anni, è sempre stata aggiornata ed è una garanzia. Il prezzo è attraente

  • Honda CMX 500 Rebel 2021

    La Rebel 500 è una media in stile "bobber", con le ruote da 16" a spalla alta e un motore bicilindrico (in parallelo) sufficiente per muoversi con agilità. Questa Honda è facile, solida ed economica quanto uno scooter, ma non è il massimo per chi vuole viaggiare in due

  • Sym Joyride 300 2022

    Grazie alle ruote alte è capace di affrontare al meglio le strade di città e le veloci extraurbane, senza temere i passaggi in autostrada. Buona l'abitabilità, ottimo il rapporto qualità-prezzo, un po' troppo rigide le sospensioni

Eicma 2023
Moto rubate
Annunci inSella
Moto Fuoriserie
Green Planet