Salta al contenuto principale

Sembra cattiva, ma è facile per tutti

La naked Benelli ha linee aggressive ma va bene anche per i piloti alle prime armi, perché è facile da guidare e ha un motore poco impegnativo.
Il prezzo è interessante, ma qualche finitura è migliorabile e non ha l’ABS
Pregi

Pregi

Facilità di guida
Va bene anche per piloti poco esperti
Frenata
Potente ma sempre abbastanza modulabile
Posizione di guida
Comoda per tutte le taglie
Difetti

Difetti

Peso
Un po’ più alto delle dirette concorrenti
Motore
Un pizzico di grinta in più non ci starebbe male
ABS
Non c’è e non si può averlo, nemmeno a richiesta

In sintesi

La BN 600 R è la prima Benelli progettata a Pesaro, dove è la sede dell’azienda, ma con il supporto dei vari centri studi del gruppo cinese Qiang Jiang (già da qualche anno proprietario del marchio italiano) e destinata a tutti i mercati dove opera quest’ultimo. Non è pensata quindi solo per i motociclisti europei, ma anche per quelli orientali e sudamericani: appassionati che spesso hanno poca esperienza, usano la moto su strade non sempre perfette e quindi hanno bisogno di moto robuste e affidabili. Questo spiega le scelte “insolite” e diverse dalle concorrenti (e dalle altre Benelli) per esempio nel motore: un inarrestabile quattro cilindri di 600 cm3, con raffreddamento a liquido, distribuzione bialbero in testa, quattro valvole per cilindro e prestazioni dignitose ma non esagerate (79,1 CV e quasi 50 Nm di coppia rilevati alla ruota). Stesse considerazioni per la ciclistica piuttosto tradizionale: il telaio a vista ha una sezione principale a traliccio in tubi di acciaio e robuste piastre in alluminio nella zona di fulcro del forcellone, la forcella è una Marzocchi con steli rovesciati da 50 millimetri e il mono è Sachs regolabile in estensione e precarico molla con escursione di 123 mm. Disponibile in tre colori “classici” (bianco, nero e rosso), la BN ha un prezzo d’acquisto piuttosto interessante: peccato che non ci sia l’ABS, neanche a richiesta.

Come va

Su strada
Agile e maneggevole, la BN è piacevole da guidare sulle strade piene di curve. Trasmette subito confidenza, la posizione di guida è d’attacco ma comoda. La spinta ai bassi non è vigorosa, ma non mette mai in difficoltà, neanche i neofiti: per avere un po’ di grinta però bisogna tenere il motore su di giri,  tra i 4.000 e gli 8.000 giri dove il quattro cilindri Benelli dà il meglio di sé. Apprezzabile l’assetto stradale un po’ in tutte le situazioni, solo la forcella con taratura piuttosto morbida va in crisi nelle staccate più decise. Buona la frenata: peccato solo che manchi l’ABS, non disponibile nemmeno a richiesta. 

In autostrada
Non è certo una “granturismo” la BN 600 R (per chi vuole viaggiare, è in arrivo la versione S con cupolino). Ma la sella comoda e la posizione di guida azzeccata, col busto leggermente piegato in avanti, consentono di affrontare le gite domenicali in autostrada senza affaticarsi troppo. Le vibrazioni si fanno sentire sulle pedane, ma solo ai regimi più alti, mentre alla lunga la voce “tonante” dello scarico diventa un po’ fastidiosa, specie per il passeggero. Nella media i consumi, con una percorrenza di circa 17 km/l.

In città
Questa Benelli se la cava bene nell’utilizzo urbano di tutti i giorni. Con la sella a 80 cm da terra, anche i piloti di media statura appoggiano saldamente i piedi a terra, il discreto raggio di sterzo permette di destreggiarsi tra le auto in coda, mentre sul pavé e sull’asfalto rovinato si apprezza l’assetto morbido delle sospensioni. Il motore docile non mette mai in difficoltà, anche senza mappature selezionabili, e anche i freni potenti ma modulabili sono a punto. Su fondi “difficili” e soprattutto in caso di pioggia però si sente la mancanza dell’ABS: speriamo che sia disponibile entro fine anno, come annunciato.

Rilevamenti

Velocità massima (km/h) 202
Accelerazione secondi
0-400 metri 13,2
0-1000 metri 25,2
0-100 km/h 4,8
Ripresa (da 50 km/h) secondi
400 metri 14,7
1000 metri 27,9
Potenza massima alla ruota  
CV/kW 79,1/59
Giri al minuto 12000
Frenata metri
Da 100 km/h 39,8
Consumi km/l
Autostrada 16,9
Extraurbano 19,2
A 90 km/h 19,8
A 120 km/h 17,8
Al massimo 10,8
Autonomia km
A 120 km/h 267,6
Al massimo 161,7

Acquisizione dati con CORRYS-DATRON DAS1A.
Banco prova Dynojet's 150 Dynamometer.
Bilancia Computer Scales Longacre 7263.

Dati tecnici

Dati tecnici dichiarati dalla casa

Motore 4 tempi 4 cilindri
Cilindrata (cm3) 600
Cambio a 6 marce
Potenza CV(kW)/giri 82(60)/11500
Freno anteriore a doppio disco
Freno posteriore a disco
Pneumatico anteriore 120/70 - 17"
Pneumatico posteriore 180/55 - 17"
Altezza sella (cm) 80
Peso (kg) 208
Capacità serbatoio (litri) 15
Autonomia (km) nd
Velocità massima (km/h) nd
Tempo di consegna immediato

Dimensioni rilevate da inSella

Image
Passo
148.00
Lunghezza
216.00
Altezza sella
80.00
Leggi altro su:
Benelli BN 600 R 2014
Prezzo Prezzo
6.790
Cilindrata Cilindrata
cm3
Peso Peso
217,00
kg
Potenza Potenza
79,10
CV
Velocita Velocità
202,00
km/h
Voto medio
0
Comfort
2
Tenuta di strada
3
Consumo
2
Cambio
3
Vano sottosella
1
Posizione di guida
3
Finiture
2
Prestazioni
2
Freni
2
Sospensioni
3

Benelli BN 600 R 2014

Ti piace questa moto?

Condividi il tuo giudizio! Clicca sulle moto qui sopra per valutare questa moto.

I voti degli utenti
0
0
0
0
0
Voto medio
0
0
0 voti
Aggiungi un commento