PROVA

Kymco People One 125 2013

Maneggevole ed economico
Il nuovo “ruote alte” di Kymco offre una dotazione ricca, finiture curate e un buon comfort. è leggero e poco impegnativo, ma il freno dietro è debole. Buono il prezzo
Prezzo: 
€ 2.100
 
  • Comfort: 
    2
  • Posizione di guida: 
    3
  • Tenuta di strada: 
    2
  • Finiture: 
    3
  • Consumo: 
    3
  • Prestazioni: 
    2
    Average: 2 (1 vote)
  • Cambio: 
    3
  • Freni: 
    2
  • Vano sottosella: 
    2
  • Sospensioni: 
    3
Maneggevole ed economico
Pregi: 
Dotazione
Bauletto e parabrezza sono di serie
Agilità
Si manovra nel traffico senza difficoltà
Prezzo
Basso, considerate la dotazione e le finiture curate
Difetti: 
Pedana
Piatta ma piccola, c’è poco spazio per i piedi
Freni
Il posteriore a tamburo è un po’ “pigro” nell’azione
Scudo
Stretto, ripara poco le gambe: ci vuole la “copertina”
Il People One è l’ultimo nato nella famiglia (piuttosto numerosa) dei Kymco a ruote alte. Elegante e ben costruito, monta un motore a iniezione raffreddato ad aria da 9,5 CV, per il quale la casa dichiara consumi molto bassi: 48 km/l. Le ruote sono entrambe da 16 pollici, il freno davanti è a disco, dietro invece c’è un economico tamburo.
In sella si sta bene: lo spazio per le gambe è abbondante, meno quello per i piedi perché la pedana è piatta ma piccola. Così così invece il sottosella, perché il vano è abbastanza lungo e regolare, ma poco profondo (un casco non ci sta).
Il People One ha una ricca dote: di serie ci sono bauletto in tinta carrozzeria, parabrezza (non presente sul modello in prova) e doppio cavalletto (centrale e stampella laterale). E il tutto è offerto, come da tradizione Kymco, a un prezzo concorrenziale: 2.100 euro.
PROVE CORRELATE

Kymco People One

  • Prezzo€ 2.200
  • Peso120 Kg
  • Serbatoio6,0 l
  • Altezza sella0 cm
  • Lunghezza201 cm
Moto rubate
Annunci inSella
Moto Fuoriserie
PROVE PER MARCA
Green Planet
LE ULTIME PROVE
  • BMW Serie F GS F 850 GS Rallye 2020
    Il GS negli ultimi anni ci ha abituato a cilindrate e prestazioni "maxi", ma anche nella versione 850 la bicilindrica bavarese sa essere una moto completa e anzi, più gestibile. La versione rallye aumenta la voglia di lasciare l'asfalto per l'off road. Il prezzo? Sempre al top della categoria
  • KTM 390 Adventure 2021
    La piccola di Mattighofen si guida già a 18 anni e promette tanto divertimento a un prezzo contenuto. La dotazione di serie però è da "maxi" e il motore permette di fare tutto, senza strafare
  • Indian Challenger Limited 2021
    La rivale per eccellenza dell'Harley-Davidson propone la "sportiva" di casa in versione top di gamma. I cavalli non mancano, la cilindrata è "esagerata", il comfort elevato e la ricca dotazione di serie invitano a viaggiare. Per averla bisogna staccare un assegno importante, ma si acquista una moto che non passa certo inosservata