PROVA

BMW Serie R R 1250 RT 2020

Viaggi in prima classe con la BMW R 1250 RT
La soluzione della casa bavarese per il turismo in versione "maxi" è quanto di più lussuoso ci sia nel panorama della categoria. Comoda e ben accessoriata, ha un prezzo importante, in linea con la dotazione
Cilindrata: 
1.254,0 cm3
Peso: 
279,0 kg
Potenza: 
136,0 CV
Velocità: 
227,5 km/h
 
  • Comfort: 
    4
  • Posizione di guida: 
    5
  • Tenuta di strada: 
    5
  • Finiture: 
    5
  • Consumo: 
    4
  • Prestazioni: 
    5
    Average: 5 (1 vote)
  • Cambio: 
    4
  • Freni: 
    4
  • Vano sottosella: 
    4
  • Sospensioni: 
    5
Viaggi in prima classe con la BMW R 1250 RT
Pregi: 
Le prestazioni del boxer a fasatura variabile, la maneggevolezza grazie al baricentro basso e la guida su strada, perché nonostante la mole la moto è agile
Difetti: 
Ci sono troppi accessori “obbligati” (come mappe ed ESA) che fanno salire il prezzo. Le borse sono capienti ma ingombranti, il cavalletto laterale è scomodo da raggiungere
La BMW R 1250 RT monta il bicilindrico boxer a fasatura variabile da 1.254 cc per 126,6 CV (rilevati alla ruota) e ha sistemi di controllo e di sicurezza al top. Ha un carattere dinamico, quasi sportivo, regala piacere di guida nonostante la mole imponente e un peso da "king size". La RT offre due mappature motore (Road e Rain), l’Hill Start Con- trol che è d’aiuto nelle partenze in salita, il controllo automatico della stabilità ASC: insomma non si è mai "soli" in sella. Per rendere il viaggio più confortevole inoltre ci sono le manopole riscaldate, il parabrezza regolabile elettricamente e le borse laterali. Queste ultime sono ampie e ben sagomate: in ciascuna ci sta un casco integrale e risultano sfruttabili al meglio, anche se gli ingombri sono decisamente importanti e possono creare qualche problema nei passaggi stretti. Il comfort è buono, da soli e in coppia: la sella è ampia, la carena protegge bene, le sospensioni si adattano a ogni situazione. La posizione di guida risulta distesa e naturale, anche per i piloti più alti di statura, ottima per avere il controllo della moto e macinare km.

BMW Serie R

  • Prezzo€ 19.700
  • Peso279 Kg
  • Serbatoio25,0 l
  • Altezza sella81 cm
  • Lunghezza222 cm
Moto rubate
Annunci inSella
Moto Fuoriserie
PROVE PER MARCA
Green Planet
LE ULTIME PROVE
  • Suzuki GSX-S 750 Yugen Carbon 2019
    La 4 cilindri di Hamamatsu ha muscoli da vendere e li mette in mostra. Generosa ma guidabile, la 750 è una naked sportiva che se la cava bene anche nel traffico. L'elettronica in dotazione è quanto basta, le sospensioni sono abbastanza rigide e il passeggero un po' sacrificato
  • Honda CB 650 R
    L'erede della Hornet interpreta l'attualità del settore naked con uno stile essenziale e prestazioni di tutto rispetto. Finiture adeguate e un prezzo corretto la rendono una moto che si fa volere bene subito, a patto di non essere "troppo" alti
  • Triumph Speed Twin 2020
    La bicilindrica inglese monta un bicilindrico di cubatura generosa, ma nonostante i 1200cc è potente il giusto e facile da guidare. Interpreta in chiave moderna i classici del settore: telaio doppia culla e due ammortizzatori al posteriore, sella ampia e comoda, anche se non è una moto per viaggiare