PROVA

BMW Serie C 600 Sport 2012

Ben fatto e veloce
Il BMW C 600 Sport ha una gran ciclistica e finiture curate, discreto lo scatto. Buona la dotazione, prezzo elevato
Cilindrata: 
647,0 cm3
Peso: 
246,5 kg
Potenza: 
44,3 CV
Velocità: 
174,3 km/h
 
  • Comfort: 
    3
  • Posizione di guida: 
    3
  • Tenuta di strada: 
    3
  • Finiture: 
    3
  • Consumo: 
    2
  • Prestazioni: 
    3
    Average: 3 (1 vote)
  • Cambio: 
    2
  • Freni: 
    4
  • Vano sottosella: 
    3
  • Sospensioni: 
    3
Ben fatto e veloce
Pregi: 
Tenuta di strada
Molto buona, il C 600 Sport è stabile in velocità e agile in curva
Frenata
Potente e ben dosabile. L’ABS è di serie
Qualità
È rifinito come si deve
Difetti: 
Motore
Gli manca un po’ di grinta in accelerazione
Prezzo
Elevato, anche se allineato alla concorrenza
Consumi
Se si esagera si fanno solo 16 km con un litro
Tra le caratteristiche più interessanti del BMW C 600 Sport c’è il motore bicilindrico in linea da 647 cm3 con distribuzione a doppio albero e quattro valvole per cilindro, nonché la trasmissione primaria e finale a catena. Con una potenza massima di 44,3 CV è uno dei più potenti, ma il dato che abbiamo rilevato è molto inferiore a quanto dichiarato da BMW (60 CV). La ciclistica è raffinata: il telaio è in tubi di acciaio con piastre in alluminio pressofuso, una soluzione che aumenta la rigidità e migliora la precisione di guida. Classiche le sospensioni: davanti c’è una forcella a steli rovesciati da 40 mm con escursione di 115 mm mentre dietro c’è un forcellone monobraccio in alluminio con ammortizzatore orizzontale regolabile nel precarico. Ricca la dotazione con ABS di serie.


 
PROVE CORRELATE
  • 13 Gennaio 2021
    La media bavarese monta un bicilindrico frontemarcia, ha finiture curate e una dotazione tecnologica all'avanguardia. Chi la compra è al riparo da sorpese non gradite, ma il prezzo non è proprio d'attacco considerando gli optional "obbligatori"
  • 28 Dicembre 2020
    La crossover dell'Elica ha un motore da superbike, ma non ha paura di viaggiare, anche con un passeggero. Più leggera della versione precedente, ha un equipaggiamento molto ricco. Attenzione però: non tutto è di serie
  • 30 Ottobre 2020
    Una linea inconfondibile, un bicilindrico generoso, la qualità tedesca: la R nineT non si smentisce. Con la Pure la casa bavarese va all'essenza del concetto di modern classic: poca elettronica e la giusta dose di cavalli e uno stile che non passa inosservato

BMW Serie C

  • Prezzo€ 11.100
  • Peso248 Kg
  • Serbatoio16,0 l
  • Altezza sella81 cm
  • Lunghezza216 cm
COMMENTI
Ritratto di Babonzolo
29 Ottobre 2012 ore 18:28
anche se superare i 170 con due ruotine così... roba da aver paura.
Ritratto di chattambulo
29 Ottobre 2012 ore 19:00
Il motore è prodotto da kymco... e questo mi fa venire molti dubbi e molte perplessità...
Ritratto di Kawatappino
Kawatappino Kawasaki W 650 1999-2010
30 Ottobre 2012 ore 12:22
Di fatto è un Kymko con marchio BMW... Una vera vasca da bagno con piccole ruote e costi di gestione probabilmente superiori ad una buona moto. Possiedo sia uno scooter che una moto e personalmente ritengo che lo scooter abbia senso quando è un mezzo molto pratico ed economico, quando diventa impegnativo e costoso è sempre meglio una moto che da sicuramente maggiori emozioni.
Ritratto di zeussino75
18 Novembre 2012 ore 06:27
questo alla honda integra non lega nemmeno le scarpe e costa mooolto di più..... come buttare nel cesso 12000€
Ritratto di capobutozzi
13 Settembre 2015 ore 17:18
Non capisco il senso di buttare 12000€ per comprare uno scooter.concordo con kawattapino e zeussino. Con quei soldi 100 volte meglio una moto. Tipo v strom, versys o anche un bmw serie F. Per me chi compra questo scooter lo fa solo per immagine altrimenti non avrebbe senso
Moto rubate
Annunci inSella
Moto Fuoriserie
PROVE PER MARCA
Green Planet
LE ULTIME PROVE
  • KTM 890 Adventure 2021
    Sin dai primi metri su strada si apprezza la grande agilità ed efficacia della 890 Adventure, merito del peso ridotto e dei fianchi strettissimi per via del serbatoio collocato tutto in basso per abbassare il baricentro. Sugli sterrati poi tira fuori la sua anima KTM e si dimostra efficace in tutte le situazioni
  • Honda Africa Twin CRF 1100 L Urban 2020
    La bicilindrica di Tokyo cresce nella cilindrata, ma non nelle dimensioni e nel peso. È più potente e con l'allestimento Urban è perfetta nell'uso quotidiano, eppure non disdegna lo sterrato.Elettronica e dotazione di serie sono al top
  • KTM Duke 890 R 2020
    La naked di Mattighofen non tradisce la sua essenza, anche nella cilindrata media: una moto sportiva senza carene, agile nel misto e tecnologicamente avanzata. Il motore si fa sentire, la dotazione di elettronica è ottima e la ciclistica da "vera" KTM