PROVA

Aprilia Tuono 1000 V4 R APRC 2011

Superbike senza carena
La Tuono V4 è a suo agio in pista grazie alla tanta tecnologia e alla ciclistica ereditata dalla supersportiva RSV4. C'è tutto quello che serve per andare forte, ma la posizione di guida, su strada, stanca in fretta
Prezzo: 
€ 15.800
Cilindrata: 
99,6 cm3
Peso: 
204,0 kg
Potenza: 
153,6 CV
Velocità: 
249,8 km/h
 
  • Comfort: 
    1
  • Posizione di guida: 
    3
  • Tenuta di strada: 
    4
  • Finiture: 
    3
  • Consumo: 
    2
  • Prestazioni: 
    3
    Average: 3 (1 vote)
  • Cambio: 
    3
  • Freni: 
    3
  • Vano sottosella: 
    1
  • Sospensioni: 
    3
Superbike senza carena
Pregi: 
Motore
Potente e ben a punto
Tenuta di strada
Ottima in ogni situazione, sempre sicura
Dotazione elettronica
ABS a parte, offre tutto (e anche di più) per la strada e la pista
Difetti: 
Comfort
L’assetto rigido è perfetto per la pista, ma su strada stanca in fretta 
Gestione dell’elettronica
Non è facile “navigare” tra i vari menù e sottomenù
La Tuono V4 è strettamente imparentata con la moto che ha vinto il Mondiale SBK con Max Biaggi. Rispwtto alla RSV4 però, il motore quattro cilindri a V di 65° è stato “addolcito” (si fa per dire) a 153,6 CV. Il V4 offre tre mappature tra cui scegliere: Track (potenza piena, tutta e subito, ideale per la pista), Sport (potenza piena, ma con un’erogazione meno brusca, per la guida su strada) e Road (potenza ridotta del 25%, d’obbligo in città e con asfalto bagnato). Un’altra importante dotazione elettronica è il sistema APRC (Aprilia Performance Ride Control), un optional da 2.000 euro che è di fatto obbligatorio per tenere sotto controllo l’esuberanza del quattro cilindri italiano: include infatti il controllo di trazione ATC (Aprilia Traction Control) regolabile su otto livelli, il sistema AWC (Aprilia Wheelie Control) per gestire le impennate, il cambio elettronico AQS (Aprilia Quick Shift) e il sistema ALC (Aprilia Launch Control) per gestire le partenze. La componentistica è quanto di meglio ci sia sul mercato: impianto frenante Brembo con pinze radiali, ruote in alluminio a tre razze e sospensioni completamente regolabili. 

PROVE CORRELATE

Aprilia Tuono

  • Prezzo€ 16.790
  • Peso183 Kg
  • Serbatoio17,0 l
  • Altezza sella84 cm
  • Lunghezza207 cm
COMMENTI
Ritratto di herrduka
21 Gennaio 2013 ore 12:19
Bella ma.............Decisamente affascinante la linea, la tecnica poi e' sopraffina, roba da stato dell'arte. I però sono quelli che dovrebbero far riflettere: a memoria il peso è ben superiore alla SBK da cui deriva, a logica dovrebbe essere più leggera. Mi chiedo cosa farsene di tutti quei cavalli fuori da una pista, e qui cosa farsene di una SBK senza semimanubri e carena, viste le velocità in questione.......tempo fa' proprio a riguardo di questa motocicletta lessi che il piacere consisteva nel farsi violentare dalla forza degli elementi. Semplicemente penso che una ciclistica possa dare il meglio in un arco piuttosto ristretto di velocità; l'assenza della carenatura sposta questo arco intorno diciamo ai 200 Km/h per una naked, fuori da questo intervallo il rendimento decade a favore di altre soluzioni, tipo semimanubri e carenature. Quindi penso ci si dovrebbe concentrare più sulla riduzione del peso e l'affinamento delle qualità ciclistiche, nonché sulla disponibilità di coppia ai medi e bassi regimi. Comunque la mia è una semplice opinione e di naked ne fanno un po' per tutti i gusti.
Ritratto di giggio
31 Gennaio 2013 ore 15:07
senz'altro meglio la RSV...
Moto rubate
Annunci inSella
Moto Fuoriserie
PROVE PER MARCA
Green Planet
LE ULTIME PROVE