PROVA

Suzuki Bandit 1250 S 2015

Suzuki Bandit 1250 S - Maxi tuttofare a buon prezzo
È solida, confortevole e ha un motore che spinge forte a tutti i regimi. Pesa un po’, ma protegge bene dall’aria. Il prezzo è molto interessante
Prezzo: 
€ 9.500
Peso: 
241,0 kg
Potenza: 
101,2 CV
Velocità: 
223,6 km/h
 
  • Comfort: 
    4
  • Posizione di guida: 
    4
  • Tenuta di strada: 
    4
  • Finiture: 
    4
  • Consumo: 
    3
  • Prestazioni: 
    4
    Average: 4 (1 vote)
  • Cambio: 
    4
  • Freni: 
    4
  • Vano sottosella: 
    2
  • Sospensioni: 
    4
Suzuki Bandit 1250 S - Maxi tuttofare a buon prezzo
Pregi: 
Il comfort da viaggiatrice e il motore che spinge forte a tutti i regimi. Il prezzo basso in rapporto alla buona dotazione
Difetti: 
Il peso elevato che impaccia nelle manovre da fermo e a bassa velocità, le sospensioni un po’ troppo morbide per la guida veloce e il consumo elevato
Ci sono le moto di moda e le moto “di sostanza”, quelle che non fanno fermare la gente quando passano ma sono comode, robuste, vanno bene e costano poco. Moto del genere sono sempre più rare nei listini delle case, ma qualcuna c’è: per esempio la Suzuki Bandit 1250 S,una stradale amata nel Nord Europa e caratterizzata da un rapporto qualità/prezzo estremamente interessante.

semplice ma curata
La Bandit S è dotata di una mezza carena da sport-tourer che lascia ben in vista il massiccio motore 4 cilindri in linea da 1255 cm³, con distribuzione 16 valvole, 101 CV (rilevati alla ruota) e tanta spinta sin dai bassi regimi. L’impianto frenante ha l’ABS di serie, la forcella è regolabile nel precarico mentre il monoammortizzatore in compressione e precarico. Si può regolare anche l’altezza della sella (da 81 a 83 cm). La buona dotazione di serie comprende anche il cavalletto centrale, indispensabile nelle soste quando si viaggia a pieno carico. In sella ci si trova subito bene, grazie al manubrio alto e rialzato e alle pedane sistemate correttamente. Le dimensioni e il peso però si fanno sentire, soprattutto nel le manovre. Disponibile solo in questa elegante
livrea rossa, la “Banditona” ha anche
un prezzo invitante, inferiore a quello di molti maxiscooter.
PROVE CORRELATE
  • 14 Novembre 2020
    La 4 cilindri di Hamamatsu ha muscoli da vendere e li mette in mostra. Generosa ma guidabile, la 750 è una naked sportiva che se la cava bene anche nel traffico. L'elettronica in dotazione è quanto basta, le sospensioni sono abbastanza rigide e il passeggero un po' sacrificato
  • 16 Agosto 2018
    Potentissima ma equilibrata, l’attuale versione della GSX-R 1000 è una delle migliori SBK stradali sul mercato. Ed è offerta a un prezzo concorrenziale 
  • 06 Febbraio 2016
    Potente ed efficace come una superbike, è comoda (quasi) come una granturismo ma non si può caricare. Ben dotata, prezzo ok

Suzuki Bandit

  • Prezzo€ 9.500
  • Peso254 Kg
  • Serbatoio19,0 l
  • Altezza sella81 cm
  • Lunghezza213 cm
COMMENTI
Ritratto di lallicus
lallicus BMW Serie R GS R 1200 GS Adventure Abs 2004
22 Giugno 2016 ore 09:32
Secondo me SUZUKI presenta modelli datati, e non in linea tanto come design che come soluzioni. Sembra di vedere le moto anni '90 con tanta voglia di fare "moderno" ma ancora ancorate al passato. Niente mappature, finiture discutibili e un motore che non ha senso. Oggi i 900 e 800 forniscono una linearità che rispetto alle cubature maggiori, dovrete davvero spremerli per sentire la differenza. Se poi consideriamo il prezzo/qualità la TRACER 09 secondo me è molto più avanti. I gusti non si discutono ovviamente ma dubito seriamente che SUZUKI possa invertire il suo trend negativo con un modello così. Sempre ovviamente, una questione di opinioni.
Ritratto di Boys
22 Giugno 2016 ore 21:23
lallicus...condivido pienamente--
Ritratto di Emiliano Cocconcelli
27 Settembre 2016 ore 23:09
Non condivido pienamente con entrambi
Moto rubate
Annunci inSella
Moto Fuoriserie
PROVE PER MARCA
Green Planet
LE ULTIME PROVE
  • Piaggio MP3 350 2018
    Ha un motore di media cilindrata potente ma poco assetato, è comodo e spazioso e protegge bene dall’aria. La ciclistica è sempre al top e la dotazione di serie ricca: ci sono ABS che agisce sui 3 dischi, controllo di trazione e blocco elettronico della sospensione anteriore 
  • Me Me Scooter 6.0 kW 2018
    L’elettrico bresciano ha la pedana piatta e una sella comoda, ruote piccole per mantenere l’agilità nel traffico e sospensioni Paioli dalla taratura sportiva. Il motore è potente (13,6 CV di picco), i freni grintosi a metà. 
  • BMW Serie S S 1000 XR 2020
    La crossover dell'Elica ha un motore da superbike, ma non ha paura di viaggiare, anche con un passeggero. Più leggera della versione precedente, ha un equipaggiamento molto ricco. Attenzione però: non tutto è di serie