PROVA

Kawasaki Z1000 2014

Tanta potenza per esperti
Motore esuberante, ciclistica reattiva, freni potenti con ABS e prezzo ok per una delle moto più interessanti del 2014
Prezzo: 
€ 12.290
Peso: 
206,5 kg
Potenza: 
128,9 CV
Velocità: 
237,7 km/h
 
  • Comfort: 
    2
  • Posizione di guida: 
    3
  • Tenuta di strada: 
    3
  • Finiture: 
    4
  • Consumo: 
    2
  • Prestazioni: 
    4
    Average: 4 (1 vote)
  • Cambio: 
    3
  • Freni: 
    4
  • Vano sottosella: 
    1
  • Sospensioni: 
    3
Tanta potenza per esperti
Pregi: 
Motore
Sempre prontissimo a erogare i suoi quasi 130 CV
Frenata
Potente ma anche ben modulabile, ha l’ABS di serie
Prezzo
Concorrenziale rispetto alle altre grosse naked 
Difetti: 
Peso
Non è dei più contenuti e nel misto si sente
Protettività
Si viaggia completamente esposti all’aria
Elettronica
Mappature e controllo di trazione servono
Giunta alla quarta generazione della sua grossa naked, la Kawasaki l’ha rinnovata profondamente. Le linee si fanno più sinuose e muscolose, con un codino più filante e un serbatoio (cresciuto da 15 a 17 litri) “ingobbito”. A livello tecnico le novità sono ancora più numerose e importanti. Il motore quattro cilindri in linea da 1.043 cm3 ha subito profondi aggiornamenti: nuovi gli alberi a camme, la centralina, i rapporti di trasmissione e l’impianto di scarico per ottenere una risposta più pronta ai bassi e medi regimi. La potenza resta elevatissima, ma non c’è alcun controllo di trazione né le mappature del motore: secondo Kawasaki, la Z 1000 è una moto per piloti esperti che vogliono avere il pieno controllo del mezzo, senza “aiutini” elettronici. Modifiche anche alla parte ciclistica grazie alla nuova forcella Showa Big Piston completamente regolabile e al nuovo monoammortizzatore regolabile nel precario molla e in estensione. Potenziato anche l’impianto frenante: davanti arrivano nuove pinze radiali Tokico monoblocco a 4 pistoncini, una nuova pompa radiale del freno anteriore e l’ABS di serie sviluppato con Bosch. Ma la dote finale, la più apprezzabile di questi tempi è il prezzo decisamente concorrenziale. 
PROVE CORRELATE
  • 30 Agosto 2021
    La "verdona" è una Ninja a tutti gli effetti, ma strizza l'occhio a chi cerca una moto da usare anche per qualche gita senza stancarsi troppo, e all'occorrenza guidabile pure in città. La dotazione di serie ne fa una moto moderna, che "aiuta" il pilota a non andare mai in difficoltà
  • 18 Febbraio 2021
    Elegante e sempre attuale, la classica di Akashi è una moto facile e appagante senza essere impegnativa. La media giapponese si guida con la patente A2, è perfetta in città, ma il motore è sufficientemente corposo per portare a spasso anche un passeggero per qualche gita fuori porta
  • 14 Settembre 2020
    La categoria delle "medie" non fa più tendenza come in passato, ma la moto di Akashi ha più di un buon motivo per andare controcorrente: divertente da guidare, è la compagna perfetta per chi non vuole finire in soggezione con mezzi troppo sportivi

Kawasaki Z1000

  • Prezzo€ 12.290
  • Peso221 Kg
  • Serbatoio17,0 l
  • Altezza sella82 cm
  • Lunghezza205 cm
COMMENTI
Ritratto di capobutozzi
20 Settembre 2015 ore 18:27
Vista al concessionario dal vivo. L arancione non le si addice il suo colore e' il verde acceso come un lucertolone post atomico. Bellissimo il look mi immagino la guida. Certo non e' la moto per un neofita come mea per il prezzo e'. Veramente una grande moto altro che bmw
PROVE PER MARCA
LE ULTIME PROVE
  • Ducati Streetfighter V2
    È il massimo come prestazioni e piacere di guida su strada, uniti a una linea elegante e aggressiva. Il tutto condito da un'elettronica sofisticata e dal sound unico del V2 desmo, una moto che non scende a compromessi
  • BMW S 1000 R 2022
    La bavarese mostra i muscoli, promette divertimento ma non è una moto estrema. Il motore è potente ma gestibile, la naked tedesca offre sempre un comportamento sincero. Attenzione agli optional: alcuni sono irrinunciabili e fanno lievitare sensibilmente il prezzo
  • Honda CB F CB 500 F 2022
    Honda ha dato una rinfrescata anche la versione “nuda” della famiglia CB 500. Poche le novità estetiche, molte invece quelle tecniche a partire dalla forcella Showa, gli aggiornamenti hanno coinvolto molti dettagli di questa piccola naked migliorandone la resa su strada. Ecco come è fatta e come va
Eicma 2022
Moto rubate
Annunci inSella
Moto Fuoriserie
Green Planet