Salta al contenuto principale

Honda SH 125i 2020: il migliore è migliorato

Nuove linee e nuove doti per l’SH 125. Ha più spazio sottosella, il motore Euro 5 consuma pochissimo e le finiture sono curate. Non costa poco, ma ha l’ABS e il controllo di trazione di serie
Pregi

Pregi

Agile e maneggevole nel traffico come una bicicletta, ha il controllo di trazione. Il motore consuma pochissimo e le dotazioni sono “ricche” la pedana è corta per chi ha i piedi lunghi, il parabrezza alto lo “frena” un po’ e la velocità massima si riduce
Difetti

Difetti

La pedana è corta per chi ha i piedi lunghi, il parabrezza alto lo “frena” un po’ e la velocità massima si riduce

In sintesi

Dopo oltre 1.000.000 di esemplari venduti dal 1984 a oggi, lo scooter più venduto d’Italia fa un ulteriore “salto di qualità”. La versione 2020  (prodotto in Italia, nello stabilimento di Atessa) ha linee più moderne, cruscotto digitale, sottosella più capiente, motore eSP Euro 5 a 4 valvole e persino il controllo di trazione.


Nell’estetica si notano le linee tese e le cromature, mentre lo scudo ospita fari tutti a led con una nuova luce di posizione all’altezza del manubrio e un doppio fanalino sul codino. Cambia anche il cruscotto: ora è tutto digitale con doppio display a retroilluminazione “negativa”, ben visibile in pieno sole.

Telaio nuovo
Il telaio in tubi di acciaio è stato riprogettato per ricavare un vano più spazioso sotto la sella: ora è da ben 28 litri di capacità totale e dotato anche di presa USB. Lo spazio in più è stato ricavato spostando il serbatoio della benzina sotto la pedana, una modifica che ha anche migliorato la stabilità dello scooter perché si è  abbassato il baricentro. Modificati anche l’inclinazione del cannotto di sterzo e l’angolo della sospensione posteriore, per migliorare l’assorbimento di buche e pavé. Il nuovo motore eSP da 125 cm3 guadagna quasi 1 CV alla ruota e ha più allungo, ma consuma ancora meno di prima. Si arricchisce anche la dotazione di serie: oltre ad ABS, start&stop, smart key, bauletto e parabrezza con paramani, ora l’SH monta anche il controllo di trazione HSTC (Honda Selectable Torque Control) che entra in azione in caso di slittamento o perdita di aderenza della ruota posteriore.

Come va

Su strada
Anche con il serbatoio sotto la pedana e il sottosella più grande, la posizione di guida è uguale a quella (ottima) del modello precedente, persino nell’altezza della sella e di quella della pedana. La sella è comoda, anche se l’imbottitura è un po’ duretta, la pedana è (sempre) corta ma il retroscudo ben scavato rimane lontano dalle ginocchia del guidatore. Anche il passeggero siede comodo su una porzione di sella abbondante, sfruttando anche lo schienalino imbottito di cui è dotato il bauletto di serie. La smart key è comodissima: tenendola in tasca si può avviare lo scooter, aprire vano sottosella e sportello della benzina, nonché sbloccare la serratura del bauletto (il tasto è nascosta sul portapacchi) dopo aver ruotato il selettore dietro lo scudo dello scooter. L’avviamento è silenzioso e immediato: l’SH non ha un tradizionale motorino di avviamento, bensì un generatore ACG a controllo elettronico e senza spazzole montato direttamente sull’albero motore (lo stesso che gestisce le ripartenze con lo Start&stop). Il nuovo motore a 4 valvole ha prestazioni simili al precedente ma è più pronto a riprendere sopra i 50 km/h. Nelle curve prese in velocità si apprezza il nuovo assetto, con i pesi spostati nella parte centrale grazie al serbatoio della benzina sotto la pedana, ma l’avantreno rimane sempre leggero per non penalizzare la guida in città (che è il “regno” dell’SH). Alla massima velocità lo scudo ripara a dovere le gambe, mentre il parabrezza alto protegge bene ma fa un po’ troppa resistenza all’aria: per chi percorre spesso strade veloci, meglio montare un parabrezza più basso e “aerodinamico”.



In città
Nel suo ambiente naturale il nuovo SH 125i conferma, anzi migliora ancora le ottime “performance” delle serie precedenti. Agile come una bicicletta e maneggevolissimo, nonostante l’interasse (la distanza tra le ruote) sia cresciuto di 1 cm, ha un raggio di sterzo strettissimo che permette di girare in un fazzoletto. La tenuta di strada è migliorata in particolare sulle strade rovinate, grazie alla nuova geometria della sospensione posteriore. E ora c’è anche il controllo di trazione, un aiuto fondamentale sui fondi scivolosi, che entra in azione solo quando è realmente necessario, segnalando la sua attività (e la scarsa aderenza del fondo stradale) attraverso una spia sul cruscotto. Il motore è brillante lo Start&stop è veloce nel riavviare il motore e permette di raggiungere consumi da record: con il nuovo motore Euro 5 nel ciclo urbano si riescono a superare i 50 km con un litro di carburante! Sempre sicura la frenata: i freni entrambi a disco sono ben calibrati al comando delle leve e sono controllati dall’ABS “discreto” ma efficace. Gli specchietti offrono una buona visuale senza “angoli morti” e si regolano con facilità. E quando si arriva dal benzinaio, si può fare rifornimento senza che pilota e passeggero debbano scendere: basta azionare il tasto che apre lo sportello dietro lo scudo e inserire il bocchettone.

Rilevamenti

Velocità massima (km/h) 96,7
Accelerazione secondi
0-400 metri 21,8
0-1000 metri 45,1
0-50 km/h 4,6
Ripresa (da 50 km/h) secondi
400 metri 18,8
1000 metri 42
Potenza massima alla ruota  
CV/kW 9,5
Giri al minuto 8100
Frenata metri
Da 60 km/h 14,6
Consumi km/l
Urbano 50,3
Extraurbano 43,4
Al massimo 24,3
   
   
Autonomia km
Extraurbano 325
Al massimo 180

Acquisizione dati con CORRYS-DATRON DAS1A.
Banco prova Dynojet's 150 Dynamometer.
Bilancia Computer Scales Longacre 7263.

Dati tecnici

Dati tecnici dichiarati dalla casa

Motore 4 tempi monocilindrico
Cilindrata (cm3) 124,5
Cambio automatico
Potenza CV(kW)/giri 13 (9,6)/8250
Freno anteriore a disco
Freno posteriore a disco
Pneumatico anteriore 100/80-16"
Pneumatico posteriore  120/80-16"
Altezza sella (cm) 80
Peso (kg) 132,9
Capacità serbatoio (litri) 7
Autonomia (km) nd
Velocità massima (km/h) nd
Tempo di consegna immediato

Dimensioni rilevate da inSella

Image
Passo
135.50
Lunghezza
211.00
Altezza sella
80.00
Leggi altro su:
Honda SH 125/150 125i 2021
Prezzo Prezzo
3.790
Cilindrata Cilindrata
125
cm3
Peso Peso
139,50
kg
Potenza Potenza
9,50
CV
Velocita Velocità
96,70
km/h
Voto medio
5
Comfort
5
Tenuta di strada
4
Consumo
5
Cambio
4
Vano sottosella
4
Posizione di guida
4
Finiture
5
Prestazioni
4
Freni
4
Sospensioni
4

Honda SH 125/150 125i 2021

Ti piace questa moto?

Condividi il tuo giudizio! Clicca sulle moto qui sopra per valutare questa moto.

I voti degli utenti
3
3
0
0
0
Voto medio
4,5
4.5
6 voti
Aggiungi un commento