PROVA

Harley-Davidson CVO Road Glide 2021

Harley-Davidson Road Glide Special: schiacciasassi da corsa!
Esagerata nelle dimensioni e nello sfoggio di muscoli, questa bicilindrica è nata per macinare chilometri sognando grandi spazi aperti. La dotazione di serie è ricca, la guida più semplice di quello che si può immaginare osservandola da ferma. Cilindrata e prezzo sono quelle di una media...a quattro ruote!
Prezzo: 
€ 29.950
Cilindrata: 
1.868,0 cm3
Peso: 
387,0 kg
Potenza: 
75,6 CV
Velocità: 
174,4 km/h
 
  • Comfort: 
    5
  • Posizione di guida: 
    5
  • Tenuta di strada: 
    4
  • Finiture: 
    5
  • Consumo: 
    3
  • Prestazioni: 
    4
    Average: 4 (1 vote)
  • Cambio: 
    3
  • Freni: 
    5
  • Vano sottosella: 
    4
  • Sospensioni: 
    3
Harley-Davidson Road Glide Special: schiacciasassi da corsa!
Pregi: 
Posizione comoda, facilità di guida, baricentro basso, elettronica evoluta, finiture eleganti, dettagli curati
Difetti: 
Peso elevato, motore scorbutico ai bassi regimi, cambio un po’ duro negli innesti, impianto stereo poco potente, protezione dall’aria migliorabile
Negli Stati Uniti le chiamano sport bagger e sono l'equivalente delle nostre sport tourer, moto da viaggio con un carattere leggermente "pepato". Certo, anche solo a una prima occhiata la Road Glide Special non è chiaramente una moto con cui andare alla ricerca della piega, ma il tutto va rapportato al metro americano. Parliamo quindi di una cilindrata generosa, chili abbondanti e strade da percorrere senza fretta. 
La Road Glide Special monta un bicilindrico a V di 45° da ben 1.868 cm3, inserito in un telaio a doppia culla in tubi di acciaio. Dal 2020 le grandi H-D touring hanno una dotazione elettronica che include ABS e traction control cornering, gestione del freno motore e due mappature. La Road Glide Special monta ruote da 19” all'anteriore e da 18” al posteriore, che migliorano la guida, rispetto alle altre H-D touring con ruote da 17 e 16”. Il disegno delle razze ricorda i classici raggi. 
Il gruppo ottico a doppio faro è full led. La carena è fissata al telaio (ma il peso si sente) e protegge bene solo il busto: per viaggiare comodi,meglio montare un trasparente più alto (optional). La“bocca” sotto il parabrezza porta aria al busto: utile nelle calde giornate estive. Il cruscotto con i classici strumenti rotondi è integrato dal grande display di tipo “touch” per il navigatore e il sistema di“infotainment”. Oltre i 100 km/h però la musica si sente poco. I tasti retroilluminati dei blocchetti al manubrio sono chiari e comodi da usare. Bisogna solo fare l’abitudine alle frecce “divise” sui due lati, come in auto. La forma allungata delle borse non permette di metterci il casco, ma lo spazio per i bagagli è abbondante e la tenuta all’acqua è perfetta.Tra gli accessori “ufficiali” ci sono le borse interne in nylon. Ben realizzata la finitura nero opaco degli scarichi. Gli indicatori di direzione a led posteriori fanno anche da luci di posizione e stop. 
PROVE CORRELATE

Harley-Davidson CVO

  • Prezzo€ 41.900
  • Peso390 Kg
  • Serbatoio22,7 l
  • Altezza sella68 cm
  • Lunghezza246 cm
Eicma 2021
Moto rubate
Annunci inSella
Moto Fuoriserie
PROVE PER MARCA
Green Planet
LE ULTIME PROVE
  • Ducati SuperSport 2021
    La bicilindrica di Borgo Panigale non lascia niente a desiderare in termini di prestazioni, ma è anche una moto che si può usare nella vita quotidiana, quasi in ogni situazione
  • Kawasaki Ninja 1000 SX 2021
    La "verdona" è una Ninja a tutti gli effetti, ma strizza l'occhio a chi cerca una moto da usare anche per qualche gita senza stancarsi troppo, e all'occorrenza guidabile pure in città. La dotazione di serie ne fa una moto moderna, che "aiuta" il pilota a non andare mai in difficoltà
  • BMW R 18 2021
    Forme classicissime, cura tedesca dei dettagli e l'elettronica non è un tabù: la cruiser della casa tedesca è un mix di moderno e tradizione, una moto con una spiccata personalità, equipaggiata con un possente bicilindrico boxer