PROVA

Ducati Monster 1200 R 2016

Ducati Monster 1200 R: anche nuda è una “rossa”
La Monster in versione R si può battere alla pari con le sportive carenate, su strada e in pista. Ha un motore potente ma sempre ben gestibile e una ciclistica evoluta. Prezzo “salato“
Prezzo: 
€ 18
Cilindrata: 
1.198,4 cm3
Peso: 
197,5 kg
Potenza: 
140,6 CV
Velocità: 
248,2 km/h
 
  • Comfort: 
    4
  • Posizione di guida: 
    5
  • Tenuta di strada: 
    5
  • Finiture: 
    5
  • Consumo: 
    3
  • Prestazioni: 
    4
    Average: 4 (1 vote)
  • Cambio: 
    4
  • Freni: 
    5
  • Vano sottosella: 
    1
  • Sospensioni: 
    5
Ducati Monster 1200 R: anche nuda  è una “rossa”
Pregi: 
 Il motore è potente ma trattabile, le sospensioni e i freni sono da supersportiva, l’elettronica completissima. 
Difetti: 
Il prezzo è elevato, il passeggero non ha spazio né appigli. A volere essere pignoli, il cambio è preciso ma a volte un po’ duro da azionare
Basta uno sguardo per riconoscerla. Perché la 1200 R è realmente “cattiva”, dentro e fuori: le differenze rispetto agli altri due modelli della famiglia Monster (la 1200 “base”  e la 1200 S) sono parecchie nell’estetica, nella meccanica e nelle dotazioni. Il motore Testastretta 11° DS da 1.198 cm3 in questa versione ha una potenza dichiarata di 160 CV (140,6 rilevati) nel pieno rispetto della normativa Euro 4: i progettisti hanno migliorato l’efficienza di aspirazione, combustione e scarico. Immutata invece la dotazione elettronica, a partire dall’apprezzato Ducati Safety Pack con i consueti tre riding mode (Sport, Touring e Urban), ABS e DTC.

Dotazione da pista
Impressionante la ciclistica. Il telaio a traliccio con il motore “stressato” è lo stesso, ma forcella e monoammortizzatore sono Öhlins completamente regolabili. Di serie c’è anche l’ammortizzatore di sterzo Öhlins, per ridurre le oscillazioni del manubrio nella guida al limite.  L’impianto frenante è da superbike (in effetti è lo stesso montato sulla 1299 Panigale): la pompa del freno anteriore PR 16 comanda pinze radiali monoblocco M50 Brembo che lavorano su dischi da ben 330 mm di diametro. I cerchi forgiati in alluminio, le pedane ricavate dal pieno e numerosi particolari in carbonio, tra cui il parafango anteriore, aiutano a contenere il peso (180 kg dichiarati, 197 rilevati). 
PROVE CORRELATE

Ducati Monster

  • Prezzo€ 18.840
  • Peso180 Kg
  • Serbatoio17,5 l
  • Altezza sella83 cm
  • Lunghezza212 cm
Moto rubate
Annunci inSella
Moto Fuoriserie
PROVE PER MARCA
Green Planet
LE ULTIME PROVE
  • MV Agusta Brutale 800 2019
    La più “economica” tra le naked di MV Agusta vanta le stesse doti delle sorelle più costose. Ha prestazioni da vera sportiva, è rifinita con cura e sfoggia una dotazione tecnica di alto livello
  • Verve Moto
    La guidano i 16enni, ma  piace anche ai fratelli maggiori. Il motore consuma poco, sospensioni ok, prezzo corretto
  • Yamaha Niken 2018
    Con la Niken tra le curve si va alla stessa andatura di una moto “normale” con metà dell’impegno, lo stesso divertimento e il doppio della sicurezza. Comoda e ben costruita, va bene per viaggiare ma ripara poco dall’aria. Prezzo adeguato alle doti tecniche e alla qualità