PROVA

Benelli BN 302 2016

Benelli BN 302 - Una vera naked per cominciare
La BN 302 tiene  bene la strada, è facile da guidare e ha sospensioni ben tarate che assicurano un buon comfort. Qualche finitura è economica, ma il prezzo è invitante
Peso: 
190,5 kg
Potenza: 
34,4 CV
Velocità: 
150,7 km/h
 
  • Comfort: 
    4
  • Posizione di guida: 
    4
  • Tenuta di strada: 
    4
  • Finiture: 
    3
  • Consumo: 
    4
  • Prestazioni: 
    4
    Average: 4 (1 vote)
  • Cambio: 
    4
  • Freni: 
    4
  • Vano sottosella: 
    1
  • Sospensioni: 
    4
Benelli BN 302 - Una vera naked per cominciare
Pregi: 
Molto buono il rapporto qualità prezzo, considerata la dotazione. Il cambio è veloce e preciso, le sospensioni buone.
Difetti: 
Il motore ha un’erogazione fluida ma è piuttosto tranquillo ai bassi e medi regimi, peso elevato e qualche finitura migliorabile.
Da quando è passata nelle mani della cinese Qianjiang Group, Benelli ha scoperto i mercati “globali”. E così, dopo la BN 600 progettata su misura per il Sud America, ecco la BN 302, dedicata ai mercati asiatici, dove le 250-300 sono le più desiderate: in Cina, India e Indonesia sono considerate alla stregua delle nostre maximoto. 
La BN 302 però non si limita a quei mercati, è una vera moto “globale” con varie qualità che la rendono perfetta anche per le nostre strade: è snella, economica e va bene per i neopatentati con la A2, ma sfoggia anche caratteristiche da naked più grossa. La linea ricorda quella della “sorella” BN 600, poi ci sono un bel telaio a traliccio in tubi d’acciaio che ospita un moderno bicilindrico raffreddato a liquido e un “ricco” reparto sospensioni, con la forcella a steli rovesciati da 41 mm e il monoammortizzatore regolabili entrambi in estensione (il mono anche nel precarico molla). Discreto l’impianto frenante con un bel doppio disco anteriore a margherita da 260 mm e le pinze a quattro pistoncini. Le finiture, in generale,  sono buone, anche se alcuni dettagli potrebbero essere migliorati. Alla prova della bilancia invece salta fuori qualche chilo di troppo: 190 kg (rilevati a secco) non sono pochi per una moto di questa cilindrata. Ma considerate le prestazioni, le numerose doti della BN 302 e il prezzo di soli 3.890 euro (compresi 3 anni di garanzia), non ci si può lamentare.

Benelli BN

  • Prezzo€ 3.990
  • Peso185 Kg
  • Serbatoio16,0 l
  • Altezza sella80 cm
  • Lunghezza213 cm
COMMENTI
Ritratto di DaveTheBrave
24 Settembre 2016 ore 00:35
La qualità percepita nel guardare questa moto da ferma è eccezionale in rapporto al prezzo d'acquisto... Anche la componentistica è davvero soddisfacente, da vera Benelli. La linea invece non ha una personalità da italiana vera, il motore andrebbe messo a punto per spingere ai medi (anche a discapito di qualche cavallo), e ci sono almeno una decina di chili di troppo. Forza Benelli, ottima base da perfezionare
Moto rubate
Annunci inSella
Moto Fuoriserie
PROVE PER MARCA
Green Planet
LE ULTIME PROVE
  • BMW Serie S S 1000 XR 2020
    La crossover dell'Elica ha un motore da superbike, ma non ha paura di viaggiare, anche con un passeggero. Più leggera della versione precedente, ha un equipaggiamento molto ricco. Attenzione però: non tutto è di serie
  • Triumph Street Scrambler 2020
    La bicilindrica inglese è la perfetta incarnazione dello stile modern classic: il suo motore spinge a sufficienza per divertirsi, le linee non passano mai di moda e il parafango alto dona alla 900 un look aggressivo. Se lo stile è retrò, la dotazione elettronica è al passo con i tempi e offre grande sicurezza
  • Piaggio MP3 350 2018
    Ha un motore di media cilindrata potente ma poco assetato, è comodo e spazioso e protegge bene dall’aria. La ciclistica è sempre al top e la dotazione di serie ricca: ci sono ABS che agisce sui 3 dischi, controllo di trazione e blocco elettronico della sospensione anteriore