PRIMI CONTATTI

Verve Moto Classic 125 2016

Vervemoto Classic 125, è bella e costa poco
Questa piccola 125 retrò è facile da guidare, ha uno stile originale ed è facilmente personalizzabile. Prestazioni “tranquille”, prezzo ok
€ 2.290
Vervemoto Classic 125, è bella e costa poco
Come è fatta
Vervemoto è un marchio da poco presente in Italia, specializzato in moto di piccola cilindrata. Due i modelli attualmente proposti: la Classic del nostro test e la più “sportiva” Classic S, entrambe caratterizzate da un piacevole stile retrò e da prezzi decisamente “invitanti” (si parte da 2.290 euro chiavi in mano). La gamma però è destinata a crescere in futuro. Queste moto sono anche perfette come base per moto “fuoriserie”: la casa sta già lavorando con alcuni customizer (tra cui gli italiani Officine Sbranetti). A breve arriverà anche un ricco catalogo di accessori che permetterà agli appassionati di trasformare le loro Vervemoto con facilità.
Semplice ma curata
La Classic 125 monta un motore monocilindrico 4T di derivazione Suzuki, alimentato a carburatore e raffreddato ad aria, poco potente (11,6  CV) ma solido, “instancabile” e (ci assicurano) poco assetato. Le dimensioni sono compatte, ma la moto accoglie bene i piloti di tutte le taglie, dalla “large” alla “small”, grazie al peso contenuto in soli 110 kg e alla sella a soli 78 cm da terra. Belle le ruote a raggi cromate (18 pollici davanti, 16 dietro), ben tarati la forcella con i soffietti e gli ammortizzatori regolabili nel precarico. La frenata è affidata a un sistema “misto” con disco e pinza a singolo pistoncino all’anteriore, mentre dietro c’è un onesto tamburo. Dal punto di vista estetico spicca il “nero totale” di faro,  telaio e cerchi, nonché lo scarico cromato “a bottiglia”. Ridotta all’osso invece la strumentazione: la Classic ha solo il tachimetro analogico e contakm parziale e totale. 

Come va
La posizione di guida della Classic 125 è corretta per piloti di tutte le taglie o quasi: la sella è bassa e ben imbottita, il manubrio largo il giusto e le pedane ben posizionate. Il motore è tranquillo, per nulla grintoso ma piacevole da usare perché gira fluido e spinge quanto basta per cavarsela in ogni situazione (ma qualche CV in più non guasterebbe...). In città rappresenta un’elegante alternativa allo scooterino: il peso contenuto e l’ottimo sterzo consentono di muoversi con agilità nel traffico, mentre le sospensioni filtrano buche e asperità e garantiscono una buona precisione di guida. Solo sufficiente invece la frenata: il piccolo freno a disco anteriore e il tamburo posteriore sono appena adeguati alle prestazioni del piccolo monocilindrico, ma i comandi vanno azionati con decisione per lavorare come si deve.
Carta d'identità
Dati tecnici (dichiarati dalla casa)
Motore monocilindrico 4 tempi
Cilindrata (cm3) 124
Raffreddamento ad aria
Alimentazione a carburatore
Cambio a 5 marce
Potenza CV (kW) 11,6 (8,5)
Freno anteriore a disco
Freno posteriore a tamburo
Velocità massima (km/h) nd
Dimensioni
Altezza sella (cm) 78
Interasse (cm) nd
Lunghezza (cm) 203
Peso (kg) 110
Pneumatico anteriore 90/90 - 18"
Pneumatico posteriore 120/80 - 16"
Capacità serbatoio (litri) 12
Riserva litri 0,5
PRIMI CONTATTI CORRELATI

Verve Moto Classic

  • Prezzo€ 2.190
  • Peso115 Kg
  • Serbatoio12,5 l
  • Altezza sella78 cm
  • Lunghezza203 cm
Moto rubate
Annunci inSella
Moto Fuoriserie
PRIMI CONTATTI PER MARCA
Green Planet
GLI ULTIMI PRIMI CONTATTI