NOTIZIE PGO MOTO 2019 - 2020

Prove dei modelli moto e scooter
  • Triumph

    Triumph Motorcycles S.r.l.
    Viale delle Industrie, 10/18
    20020, Arese (MI)

    La scheda del marchio Triumph, storia, prove modelli, articoli e foto

    Il marchio Triumph è stato usato per la prima volta sulle biciclette commercializzate a partire dal 1833 da Siegfried Bettman a Coventry. All’azienda si unì qualche anno più tardi un altro tedesco,  Maritz Schultze, e alla fine dell’Ottocento, con la nascita dei primi motori la società effettuò i primi esperimenti per motorizzare le biciclette. Nel 1920 la Triumph entrò anche nel mercato automobilistico e la produzione proseguì fino alla seconda guerra mondiale, quando Coventry fu pesantemente colpita dai bombardamenti. Negli anni Cinquanta la Triumph fu venduta ai rivali della B.S.Ae in quel periodo buona parte della produzione è esportata negli Stati Uniti. Le Triumph diventano un mito, grazie anche ad apparizioni in film cult con Marlon Brando e Steve McQueen. I modelli più celebri sono le Thunderbid e le Trophy, fino alla realizzazione della Wonderbird, con la quale sono battuti numerosi record di velocità sul lago salato di Bonneville. Da questa avventura è nata in seguito una nuova fortunata famiglia di Triumph. Quando la crisi portò nel 1972 il governo inglese a fondere in un’unica società le industrie motociclistiche, la Triumph fu inizialmente trasformata in una cooperativa, ma nel 1983 la produzione si interruppe definitivamente. Il marchio è stato poi acquistato dal miliardario John Bloor, che nel 1988 ha dato vita all’attuale Triumph.
 
PRIMI CONTATTI
  • Stradali
    19 Gennaio 2019

    Sembra una tranquilla moto stradale come le altre Modern Classic di casa Triumph, ma la nuova Speed Twin su strada si comporta (e si guida) come una "nuda" sportiva. Svelta nello scendere in piega, è precisa di avantreno e ha un motore grintoso che spinge forte sin dai regimi più bassi. Ben curate le finiture, completa la dotazione elettronica e corretto il prezzo
  • Scrambler
    20 Dicembre 2018

    Disponibile in due versioni entrambe interessanti, la nuova Scrambler 1200 è una delle migliori "endurone" in circolazione. Ha una ciclistica raffinata, una dotazione elettronica al top e un vigoroso motore bicilindrico da 90 CV. Ma è anche la prima moto dotata di serie di navigatore con Google Maps e di un sistema per gestire la "action cam" GoPro.
  • Stradali
    28 Novembre 2018

    Per il 2019 la versione di accesso delle Triumph "classiche" offre migliori prestazioni, più comfort e maggiore sicurezza. Il motore guadagna 10 CV, la dotazione elettronica è praticamente la stessa delle 1200 e si notano tanti miglioramenti nelle dotazioni e nelle finiture. Il prezzo rimane praticamente lo stesso
  • Naked
    27 Agosto 2018

    La nuova supernaked Triumph è potente ma ben gestibile, grazie all’elettronica e all’assetto da sportiva. Ha una ricca dote, ma costa cara
  • Custom
    17 Febbraio 2018

    La Speedmaster è l'anello di congiunzione tra le "classiche" e le custom di casa Triumph. Il motore 1200 spinge forte ai bassi, la ciclistica permette una guida "brillante" (ma le pedane toccano presto l'asfalto), l'estetica è quella delle eleganti Bobber con la praticità dei due posti. Oltre ai singoli accessori per personalizzarla, la casa di Hinckley propone anche due kit completi molto interessanti
  • Enduro
    10 Febbraio 2018

    Con le nuove sospensioni a lunga escursione e il suo motore a tre cilindri dall'erogazione quasi "elettrica", la rinnovata Tiger 800 è perfetta per affrontare qualsiasi percorso. Persino le piste africane, montando gomme tassellate! Il prezzo è elevato, giustificato in parte dalla ricchissima dotazione di serie 
  • Custom
    29 Dicembre 2017

    La nuova custom di Triumph sfoggia un avantreno “muscoloso” e un aggressivo look tutto nero. Su strada si apprezza il motore brillante, che spinge forte sin dai bassi regimi, l'efficacia della forcella e la ricca dotazione elettronica
  • Stradali
    12 Dicembre 2017

    La gamma Tiger 1200 per il 2018 è stata completamente rinnovata: più di 100 componenti rivisti nel motore, nella ciclistica e nelle dotazioni. Il risultato è una moto più leggera di 10 kg, più potente e più pronta ai bassi regimi, ma anche più sfruttabile in viaggio e in fuoristrada grazie alla completa dotazione elettronica
  • Stradali
    10 Marzo 2017

    Costruita con cura e facile da guidare, l’ultima arrivata della famiglia Bonneville sfoggia un’elettronica completa e una dotazione ricca. La posizione di guida rialzata è comoda, solo gli ammortizzatori sono un po’ rigidi. Prezzo adeguato alla qualità
  • Naked
    24 Febbraio 2017

    Abbiamo provato la versione più "ricca" e cattiva della rinnovata naked inglese. Ha un motore più grosso e potente, una ciclistica da superbike e una dotazione elettronica completa. Il prezzo è superiore alle concorrenti, ma giustificato dalla qualità e dalla dotazione di serie
Moto rubate
Annunci inSella
Moto Fuoriserie
FILTRA PER MARCA