PRIMI CONTATTI

Borile Multiuso 125 2014

Borile Multiuso: per lo sterrato e la città
Pratica, leggera (è tutta in alluminio) e comoda, la Multiuso 125 è nata per i sentieri ma va benissimo per affrontare traffico e pavé. Finiture ok, prezzo corretto
€ 3.750
Borile Multiuso: per lo sterrato e la città
Come è fatta
Anche dopo tanti anni, la Multiuso rimane un oggetto praticamente unico sul mercato. Nata nel 2007 come “moto da lavoro” per andare nei boschi e trasportare carichi ingombranti (come dimostra il prototipo nella foto sotto), la creatura di Umberto Borile rappresenta un’ottima scramblerina per fare fuoristrada anche di un certo impegno. Ma è soprattutto una perfetta moto da città, leggerissima e capace di passare ovunque, con elevata capacità di carico. Ad affiancare la prima versione 230 arriva ora la nuova 125, dotata come la “sorella” di un monocilindrico 4T con raffreddamento ad aria e avviamento elettrico: entrambi i motori derivano dagli  Honda XL degli anni 80, aggiornati e prodotti oggi da Zongshen. Il resto rimane immutato, dal telaio alle sospensioni e al forcellone tutti in alluminio (grazie ai quali la Multiuso pesa solo 78 kg in ordine di marcia) e robustissimi: li utilizza anche la versione R schierata da Borile Corse nei motorally. Corretto il prezzo, considerata la produzione artigianale e le buone finiture, spartane ma non “povere”.

Come va
La prima cosa che colpisce in sella alla Multiuso è la qualità: la Multiuso è costruita bene e usa validi componenti. La seconda è sicuramente la estrema leggerezza, sia per il peso limitato a 78 kg sia per la sagoma ultrasnella: sembra di guidare una mountain-bike con le ruote e il telaio più “cicciottelli” del solito. Eppure su strada questa moto strana si dimostra divertente e inarrestabile, sia nel traffico di città (se ci passa una bici, passa anche lei) sia sullo sterrato e nel fuoristrada leggero (che è poi l’uso per cui era nata). Il motore 125 ha una spinta limitata, ma per l’utilizzo urbano va più che bene. Le sospensioni incassano bene ma sono un po’ rigide, sul pavé si salta, mentre i freni sono adeguati a peso e prestazioni ma poco modulabili: bisogna prenderci la mano.
 
Carta d'identità
Dati tecnici (dichiarati dalla casa)
Motore monocilindrico 4 tempi 
Cilindrata (cm3) 124
Raffreddamento ad aria
Alimentazione a carburatore
Cambio a 6 marce
Potenza CV (kW)/giri 9(7)/7500
Freno anteriore a disco
Freno posteriore a disco
Velocità massima (km/h) nd
Dimensioni
Altezza sella (cm) 79
Interasse (cm) nd
Lunghezza (cm) 18
Peso (kg) 78
Pneumatico anteriore 2,75 - 18"
Pneumatico posteriore 2,75 - 18
Capacità serbatoio (litri) 5
Riserva litri 1

Borile Multiuso

  • Prezzo€ 3.750
  • Peso78 Kg
  • Serbatoio5,0 l
  • Altezza sella79 cm
  • Lunghezza200 cm
Moto rubate
Annunci inSella
Moto Fuoriserie
PRIMI CONTATTI PER MARCA
Green Planet
GLI ULTIMI PRIMI CONTATTI