PRIMI CONTATTI

BMW Serie K 1600 K 1600 B 2018

BMW K 1600 B, questa bagger è una sportiva
Lussuosa e comodissima, la BMW “americana” è ingombrante in città. Su strada aperta invece è facile, efficace e velocissima, grazie al motore da 160 CV. Costa meno delle concorrenti, ma con gli optional...
€ 23.200
BMW K 1600 B, questa bagger è una sportiva
Come è fatta
Derivata dalla splendida Concept 101 presentato a Villa D’Este nel 2015, la K 1600 B è una “bagger” (cioè una granturismo in stile americano) con le prestazioni delle grandi GT di Monaco. Pensata per il mercato USA (ma non solo, viste le ottime qualità dinamiche) e disponibile nel solo colore nero, ha linee basse e slanciate, più delle “sorelle” grazie alle borse posteriori integrate nel codone (ma non smontabili).  
Sotto le plastiche della carenatura c’è l’ottimo 6 cilindri in linea delle K 1600, capace di 160 CV con una coppia poderosa sin dai regimi più bassi, abbinato a lunghi terminali cromati che ai bassi “ronfano” silenziosi, ma agli alti regimi hanno una voce da paura. La ricca dotazione di serie comprende sospensioni a controllo elettronico, controllo di trazione, cruise control, mappature del motore selezionabili e parabrezza elettrico. Per completarla però ci vogliono i “pacchetti” di accessori Comfort (1.550 euro), Safety (1.000 euro) e Touring (1.950 euro) che includono tra l’altro hi-fi, retromarcia elettrica, cambio elettronico e avviamento keyless.

Come va
La sella è bassa, ma per gestire questa “motona” da quasi 340 kg ci vogliono esperienza e una buona dose di forza fisica. Nelle manovre gli ingombri creano qualche problema, mentre è utilissima la retromarcia elettrica. In movimento invece la K 1600 B si rivela facilissima, precisa e veloce nello scendere in piega, sempre stabile a tutte le andature. La guida nel misto è uno spasso, mentre in autostrada si apprezzano la posizione di guida rilassata e la protezione offerta dall’ampia carena. Il motore è formidabile: potente e vigoroso, non vibra ed è capace di riprendere in sesta da 40 km/h per poi allungare come una furia fino al limitatore. Ottimo il cambio, soprattutto se in versione elettroassistita utilizzabile senza frizione. Potentissimi e ben modulabili i freni.
Carta d'identità
Dati tecnici (dichiarati dalla casa)
Motore 6 cilindri 4 tempi
Cilindrata (cm3) 1649
Raffreddamento a liquido
Alimentazione a iniezione
Cambio a 6 marce
Potenza CV (kW)/giri 160(118)/7750
Freno anteriore a doppio disco
Freno posteriore a disco
Velocità massima (km/h) oltre 200
Dimensioni
Altezza sella (cm) 78
Interasse (cm) 161,8
Lunghezza (cm) 232,4
Peso (kg) 336
Pneumatico anteriore 120/70 - 17"
Pneumatico posteriore 190/55 - 17"
Capacità serbatoio (litri) 26,5
Riserva litri nd
PRIMI CONTATTI CORRELATI
  • 24 Settembre 2018
    La R 1250 GS che vedete in queste pagine sembra uguale alla "vecchia" 1200 ma in realtà è più potente, efficace e divertente da guidare grazie al nuovo motore a fasatura variabile già in linea con la futura Euro 5. La dotazione di serie comprende il controllo di trazione ASC e il sistema BMW Connected. Cresce (di poco) anche il prezzo
  • 23 Agosto 2018
    Il maxi elettrico in versione “full power” ha prestazioni elevate e con le nuove batterie fa tanta strada. è comodo e ben rifinito, ma il parabrezza protegge poco
  • 11 Settembre 2017
    L’ultima arrivata della famiglia R nine T è ispirata alle GS vittoriose negli anni 80 alla Parigi-Dakar. Divertente ed efficace su strada, se la cava sullo sterrato leggero, ma niente fuoristrada. Il prezzo è interessante

BMW Serie K 1600

  • Prezzoda € 23.250
  • Peso336 Kg
  • Serbatoio26,5 l
  • Altezza sella78 cm
  • Lunghezza249 cm
Eicma 2018
Moto rubate
Annunci inSella
Moto Fuoriserie
PRIMI CONTATTI PER MARCA
Green Planet
GLI ULTIMI PRIMI CONTATTI