PROVA

Honda CBR 125/250 R CBR 125 R 2011

Sportiva "vera" a 16 anni
Ideale come prima moto, è facile e comoda anche se linee e dimensioni sono degne di cilindrate superiori. Prezzo e consumi bassi, ma la componentistica è economica
Prezzo: 
€ 3.430
Cilindrata: 
124,7 cm3
Peso: 
126,0 kg
Potenza: 
11,4 CV
Velocità: 
119,8 km/h
 
  • Comfort: 
    2
  • Posizione di guida: 
    3
  • Tenuta di strada: 
    3
  • Finiture: 
    2
  • Consumo: 
    4
  • Prestazioni: 
    3
    Average: 3 (1 vote)
  • Cambio: 
    2
  • Freni: 
    3
  • Vano sottosella: 
    1
  • Sospensioni: 
    2
Sportiva "vera" a 16 anni
Pregi: 
Facilità di guida
Poco impegnativa, ideale per neofiti
Consumi
Tra i più bassi della categoria, anche “tirando”
Prezzo
Vanta un ottimo rapporto qualità-prezzo
Difetti: 
Coppia motore
Poco vigorosa ai bassi regimi
Sospensioni
Rigide, faticano ad assorbire le buche
Componentistica
Economica rispetto alle concorrenti
La più piccola delle CBR è stata completamente ridisegnata all’inizio del 2011 ed è ha indossato un abito ispirato alle “sorellone” più sportive, lasciandosi alle spalle l’aspetto un po’ troppo economico della precedente versione. Anche la ciclistica ha dimensioni più “importanti”, con pneumatici di dimensioni generose allineati a quelli della concorrenza.
In sella si sta bene, la posizione è comoda e poco affaticante. Il motore monocilindrico è raffreddato a liquido e ha l’alimentazione a iniezione che garantisce basse emissioni e consumi contenuti. Il telaio è un doppio trave in acciaio, mentre le sospensioni non sono regolabili se non nel precarico del monoammortizzatore. Una sportivetta invitante, la CBR, che la Honda offre a un prezzo molto basso, facendo dimenticare qualche finitura migliorabile e una dotazione tecnica più povera rispetto alle concorrenti più quotate e costose.

Honda CBR 125/250 R

  • Prezzo€ 3.490
  • Peso137 Kg
  • Serbatoio13,0 l
  • Altezza sella80 cm
  • Lunghezza195 cm
COMMENTI
Ritratto di Marco400
Marco400 Honda CBR 125/250 R CBR 250 R 2011
16 Marzo 2012 ore 10:46
Ho avuto la prima versione, ottima per iniziare. L'unico difetto era lo pneumatico posteriore, montava una gomma misura 100...troppo piccola. Menomale che ora monta una 130...
Ritratto di KtmDuke690R
12 Giugno 2012 ore 09:41
ho letto sul vostro listino mensile che i consumi della 125 sono circa di 38 km/l, questo valore è stato rilevato da voi o è dichiarato dalla casa??
Ritratto di Marco400
Marco400 Honda CBR 125/250 R CBR 250 R 2011
20 Giugno 2012 ore 09:08
Ciao io ho avuto la prima versione a carburatore e riuscivo a fare tranquillamente tra i 32 km/l e i 36 km/l con una guida allegra. Quella dell'articolo è a iniezione, in teoria dovrebbe consumare un pò meno. Il serbatoio è abbastanza grande, quindi anche buona autonomia.
Ritratto di a.l.e.s.s.a.n.d.r.o.
28 Agosto 2012 ore 16:00
La tenuta di strada è più sicura rispetto alla versione precedente grazie alle gomme maggiorate..ma confrontando la tenuta di strada con un un altro 125 sportivo..com'è???
Ritratto di a.l.e.s.s.a.n.d.r.o.
28 Agosto 2012 ore 16:00
La tenuta di strada è più sicura rispetto alla versione precedente grazie alle gomme maggiorate..ma confrontando la tenuta di strada con un un altro 125 sportivo..com'è???
Ritratto di Rico46
16 Novembre 2012 ore 23:13
Io ho questa splendida moto e.... beh, è una meraviglia! Posizione di guida comodissima, consumi ridotti all'osso (40 km/l in una città con salite e discese e con una guida allegra), performante (anche se può dare molto di più con 4 valvole), freni ottimi, cambio preciso, tenuta di strada ottima, sospensioni un po dure ma sopportabili e soprattutto molto bella! *-* P.S. Secondo me avrebbero potuto mettere anche un 110/70 all'anteriore e un 150/60 al posteriore, e penso che proverò a mettere questa gommatura (sperando che ci vada bene e soprattutto quando avrò il consenso della Honda!)
PROVE PER MARCA
LE ULTIME PROVE
  • Voge Valico 500DS 2021
    La crossover cinese offre molto a un prezzo contenuto: le sue concorrenti sono la Honda CB 500 X e la Benelli TRK 502 X e la Valico se la gioca sotto diversi punti di vista. Il motore non offre prestazioni da capogiro, ma l'insieme è ben riuscito e la qualità generale è più che soddisfacente
  • BMW R 1250 RT 2022
    In viaggio è il top, ma va bene persino in città (facendoci l’occhio). Ha una dotazione elettronica al top. E un prezzo... al top (con gli optional “obbligati”)
  • BMW F 900 XR 2022
    La crossover tedesca monta un bicilindrico frontemarcia e interpreta il concetto di viaggio uscendo dal solco della tradizione bavarese. Il motore è brillante, ma lo spazio per pilota e passeggero non è abbondante. Prezzo d'attacco, ma sono tanti gli optional da considerare. Cambio elettronico non sempre preciso
Eicma 2021
Moto rubate
Annunci inSella
Moto Fuoriserie
Green Planet