Salta al contenuto principale

BMW R 1300 GS, regine si nasce

Perfetta per viaggiare, divertente tra le curve e in off-road, pratica da usare tutti i giorni. Come prima, ma molto più di prima

Pregi

Pregi

Protezione dall’aria eccellente, sospensioni efficaci e confortevoli, motore fluido e ricco di coppia, precisione e stabilità tra le curve, vibrazioni nulle.

Difetti

Difetti

Elettronica complicata da gestire, cambio poco preciso con la frizione, i blocchetti al manubrio non sono retroilluminati.

In sintesi

L’era della BMW R 1300 GS è ufficialmente iniziata a novembre dello scorso anno con successo: la tedescona si è immediatamente posizionata al secondo posto delle vendite mensili, alle spalle della Benelli TRK 702 (con la quale probabilmente si contenderà la corona di moto più amata dagli italiani). In effetti la nuova GS era attesissima e la casa di Monaco ha deciso di accontentare gli appassionati, lanciando il prodotto con qualche mese di anticipo rispetto all’inizio della stagione 2024.

Image

Il cruscotto TFT a colori da 6,5” non cambia rispetto al passato, così come la grafica, configurabile e con le informazioni essenziali. Grazie alla superficie opaca si legge bene anche al sole

Evoluzione continua

La nuova generazione della maxienduro tedesca non è solo cresciuta di cilindrata, il nuovo boxer 1300 è più compatto e decisamente più potente: abbiamo infatti rilevato alla ruota una potenza massima di 138,3 CV (11,7 CV più della 1250) e una coppia massima di 139,5 Nm (+ 5,7 Nm) con una curva molto più piena ai medi e bassi regimi. La moto è più dinamica su strada grazie a Telelever e Paralever in versione EVO e anche più “ricca” nelle dotazioni, con un pacchetto di riferimento per la categoria. Dopo i test anteprima delle versioni standard e la Trophy, per la prova approfondita abbiamo utilizzato la versione “top” Option 719 Tramuntana, riconoscibile per la livrea verde e i cerchi dorati a raggi. 

Image

Grazie ai connettori integrati (questo è sul portapacchi, per il bauletto) le nuove borse rigide hanno prese di ricarica, luce interna e chiusura centralizzata

 

Come va

Su strada

Image

Grazie alle linee più snelle, soprattutto nella parte alta della moto, cambia parecchio la posizione di guida rispetto alle precedenti GS. Il pilota ora sta meno incassato tra sella e serbatoio e guida in maniera “dinamica”, sentendo tra le gambe una moto decisamente più snella, agile e reattiva. Non è solo una sensazione, bastano pochi chilometri e qualche curva per capirlo: l’avantreno con sospensione Telelever EVO, più rigido e comunicativo dei precedenti, permette di guidare la GS addirittura in maniera sportiva. Ottimi davvero la ciclistica e l’assetto sempre “sostenuto” il giusto: grazie alle sospensioni elettroniche DSA infatti la taratura si adatta a ogni condizione e allo stile di guida del pilota. Nonostante il peso di 245,5 kg (rilevato), danzare tra le curve con la R 1300 GS è pura goduria. Merito anche del carattere del nuovo boxer che in basso sembra un po’ “ruvido”, ma ai medi e agli alti regimi offre una grande fluidità di erogazione e una spinta corposa che fa funzionare bene (finalmente) anche il cambio elettronico, sia alle basse andature sia ai ritmi più sostenuti. Ottimi anche i sistemi elettronici di assistenza, precisi e mai invasivi (solo l’ABS al retrotreno è piuttosto “conservativo”).

In autostrada

Non fatevi ingannare dal musetto stretto e slanciato: la nuova maxienduro bavarese offre un’ottima protezione aerodinamica, soprattutto la versione Tramuntana del test che di serie offre due deflettori trasparenti alla base del cupolino e il parabrezza regolabile elettricamente in altezza (e spostando manualmente le viti di fissaggio guadagna un’altra spanna in altezza). Nella configurazione più protettiva, anche i piloti sopra il metro e 80 viaggiano nel massimo comfort in una specie di “bolla” priva di turbolenze. Anche la posizione di guida è molto comoda e le vibrazioni sono impercettibili: a 130 km/h in sesta marcia del resto si viaggia a 4.300 giri, cioè 500 giri meno della 1250, riducendo i consumi e la rumorosità. Il cruise control adattivo (optional, 800 euro) è utilissimo e ben tarato, sia in accelerazione sia nelle fasi di rallentamento.

In fuoristrada

Image

L’elettronica e la ciclistica sono state affinate anche per divertirsi in off-road. La R 1300 GS è una endurona inarrestabile, capace di affrontare senza problemi ogni genere di percorso. Le sospensioni digeriscono tutto quello che passa sotto le ruote, offrendo tanto controllo e stabilità anche su pietraie e sentieri tortuosi. Solo i piloti più esperti lamentano il controllo di trazione un po’ invasivo per garantire la massima sicurezza .

In città

Nonostante le dimensioni abbondanti, nel traffico la GS sfoggia un’inaspettata agilità. L’angolo di sterzo permette di sgattaiolare agili tra le auto in coda e l’erogazione fluida abbinata a una frizione morbida permettono di spostarsi a basse velocità senza impegno. Meno faticoso anche alzarla sul cavalletto centrale. Come anticipato, il quickshift ora è impeccabile anche ai bassi regimi, mentre usando la frizione gli innesti a volte sembrano meno precisi (lo controlleremo più avanti su un esemplare con più km sulle spalle).

Rilevamenti

Velocità massima (km/h)230,4
Accelerazionesecondi
0-400 metri10,9
0-1000 metri20,8
0-100 km/h3,2
Ripresa (da 50 km/h)secondi
400 metri11,7
1000 metri21,8
Potenza massima alla ruota 
CV/kW138,3/103,1
Giri al minuto7800
Frenatametri
Da 100 km/h36,8
Consumikm/l
Autostrada18,5
Extraurbano27,4
A 90 km/h28,5
A 120 km/h25,4
Al massimo10,6
Autonomiakm
A 120 km/h368,4
Al massimo153,8

 

Acquisizione dati con sistema satellitare Leane – Suchy Data System.
Banco prova Dynojet’s 150 Dynamometer. 
Bilancia Computer Scales Longacre 7263.

 

Dati tecnici

Dati tecnici dichiarati dalla casa

Motore4 tempi bicilindrico
Cilindrata (cm3)1300
Cambioa 6 marce
Potenza CV(kW)/giri145(107)/7750
Freno anteriorea doppio disco
Freno posteriorea disco
Pneumatico anteriore120/70 - 19"
Pneumatico posteriore170/60 - 17"
Altezza sella (cm)85
Peso (kg)237
Capacità serbatoio (litri)19
Autonomia (km)nd
Velocità massima (km/h)nd
Tempo di consegnaimmediato

Dimensioni rilevate da inSella

Passo
150,5
Lunghezza
214
Altezza sella
85
Leggi altro su:
BMW R 1300 GS 2024
Prezzo Prezzo
23.650
Cilindrata Cilindrata
1.300
cm3
Peso Peso
245,00
kg
Potenza Potenza
138,00
CV
Velocita Velocità
230,00
km/h
Voto medio
5
Comfort
5
Tenuta di strada
5
Consumo
5
Cambio
3
Vano sottosella
3
Posizione di guida
5
Finiture
5
Prestazioni
5
Freni
4
Sospensioni
5

BMW R 1300 GS 2024

Ti piace questa moto?

Condividi il tuo giudizio! Clicca sulle moto qui sopra per valutare questa moto.

I voti degli utenti
66
19
7
3
7
Voto medio
4,3
4.313725
102 voti
Aggiungi un commento