PRIMI CONTATTI

Royal Enfield Bullet 2017

Royal Enfield Bullet 500 - La "storica" si aggiorna
Anche la Bullet 500 “base” ora è Euro 4. Monta l’avviamento elettrico, due freni a disco e l’ABS. Vibra un po’ agli alti regimi , ma è comoda e costa poco
€ 4.990
Royal Enfield Bullet 500 - La "storica" si aggiorna
Come è fatta
La Bullet 500 è la Royal Enfield “originale”: la linea riprende fedelmente quella del modello prodotto a partire dagli anni 50 negli stabilimenti indiani della casa. Per il 2017 però anche la Bullet è stata aggiornata e ora offre tutte le caratteristiche delle Royal Enfield di ultima generazione. Il motore è un monocilindrico raffreddato ad aria e alimentato a iniezione e la ciclistica è in comune con quella dei modelli più recenti con il telaio monoculla in tubi d’acciaio, la forcella di tipo tradizionale con steli da 35 mm, gli ammortizzatori a gas con serbatoio separato (regolabili nel precarico su 5 posizioni) e le ruote da 19 pollici anteriore e 18 posteriore (prima erano entrambe da 19 pollici).
La Bullet 500 my 2017 è ovviamente Euro 4 e monta quindi un impianto frenante con due dischi, necessario per poter montare l’ABS imposto dalla nuova omologazione. Non cambia invece  l’impostazione “robusta” con tanto acciaio e plastiche ridotte al minimo indispensabile. Le finiture non sono male, anche se ci sono un po’ troppi cavi e bulloni a vista.
Comoda la posizione di guida “rialzata” con busto eretto, gambe leggermente avanzate e braccia distese verso il manubrio. Molto buono il prezzo: con meno di 5.000 euro ci si porta a casa una moto elegante e di sostanza. E la nuova rete di vendita formata da oltre 40 concessionari garantisce l’assistenza in tutta Italia senza problemi. 

Come va
Facile da guidare, la Bullet mette il pilota subito a proprio agio. La sella è un po’ duretta ma offre tanto spazio, anche al passeggero. Il motore è tranquillo ed eroga i suoi 27 cavalli in modo fluido e regolare, dando il meglio ai regimi medio-bassi. Non conviene insistere agli alti regimi, perché le vibrazioni diventano fastidiose: curiosamente si sentono soprattutto sul lato destro. Ideale per passeggiate calme e per fare quale gitarella, da soli o in coppia, la Bullet se la cava bene anche in città, dove sfodera un’ottima maneggevolezza e sospensioni morbide che assorbono a dovere buche e pavé. Meglio evitare la guida sportiva, la Bullet non gradisce i comandi bruschi e la forcella va subito in crisi. Non male i freni, ma per farli rendere a dovere occorre azionarli con decisione. L’ABS, nel corso del test, ha dimostrato di funzionare a dovere.
Carta d'identità
Dati tecnici (dichiarati dalla casa)
Motore monocilindrico 4 tempi
Cilindrata (cm3) 499
Raffreddamento ad aria
Alimentazione a iniezione
Cambio a 5 marce
Potenza CV (kW)/giri 27,2(20)/5250
Freno anteriore a disco
Freno posteriore a disco
Velocità massima (km/h) nd
Dimensioni
Altezza sella (cm) 80
Interasse (cm) 136
Lunghezza (cm) 214
Peso (kg) 195
Pneumatico anteriore 90/90 - 18"
Pneumatico posteriore 110/90 - 18"
Capacità serbatoio (litri) 13,5
Riserva litri nd
PRIMI CONTATTI CORRELATI
  • 26 Ottobre 2012
    È agile e facile da guidare, perfetta per le passeggiate fuori porta ma a suo agio nel tragitto casa -ufficio. Il motore è moderno, le finiture soddisfacenti e il prezzo attraente

Royal Enfield Bullet

  • Prezzo€ 5.000
  • Peso187 Kg
  • Serbatoio14,5 l
  • Altezza sella82 cm
  • Lunghezza214 cm
Moto rubate
Annunci inSella
Moto Fuoriserie
PRIMI CONTATTI PER MARCA
Green Planet
GLI ULTIMI PRIMI CONTATTI