PRIMI CONTATTI

Peugeot

Peugeot Belville, stile parigino
Il nuovo "ruote alte" di Peugeot è uno scooter elegante e compatto, perfetto per l'uso in città. Ha una buona capacità di carico e una dotazione di serie completa. Interessanti i consumi e il prezzo
€ 2.950
Peugeot Belville, stile parigino
Come è fatto
Si è fatto attendere parecchio0 (era stato presentato alla scorsa edizione di EICMA) ma alla fine il Peugeot Belville è arrivato dai concessionari. Il nuovo modello va a completare la gamma del marchio francese, affiancando il Tweet e consentendo a Peugeot di attaccare il settore dei 125 a ruota alta (che in Italia vale quasi il 70% dell’intero volume del segmento) anche con un prodotto di ganma alta. Il suo diretto concorrente è infatti l'Honda SH che da solo rappresenta circa il 60% degli scooter a ruota alta (cilindrata da 125 a 300) sul mercato. Una specie di "mostro sacro" che i tecnici Peugeot hanno deciso di affrontare proponendo uno scooter che allo stile elegante unisce una buona dose di praticità, per farsi apprezzare nell'utilizzo quotidiano. Lo stile è azzeccato, piacevole ma senza leziosismi, in linea con il nome (Belville è un quartiere di Parigi tra i più eleganti). Le linee sono compatte ma allo stesso tempo filanti, con il frontale impreziosito dalla fanaleria a led e il tipico "graffio" Peugeot che conferisce una certa dose di aggressività. 

  

Due versioni
Il Belville è proposto nelle cilindrate 200 e 125: quest'ultimo (protagonista di questa prova) monta un nuovo motore monocilindrico raffreddato a liquido da circa 11 CV (mentre il 200 raffreddato ad aria ha 12 CV). Grazie a soluzioni tecniche raffinate e insolite come la trasmissione Low Friction Efficency ad attrito ridotto e l’Alternative Current Generator (ACG,  grazie alla quale il volano si sgancia dall’albero quando non è necessario) il nuovo 125 è davvero poco assetato: la casa dichiara solo 2,1 litri/100 km nel ciclo medio WMTC. Questo motore, tra l’altro, equipaggia anche i nuovi Citystar e Speedfight, entrambi aggiornati all’Euro4. Brillanti le prestazioni: 11 CV a 7.400 giri e 10,4 Nm. L'allestimento di serie è molto interessante e prevede ABS, pedana piatta, un bel sellone ampio e comodo (proposto in più colori), il vano sottosella che riesce ad ospitare un casco integrale, il portaoggetti con presa USB e il bauletto da 37 litri (con attacco proprietario: la chiave di accensione apre anche il bauletto) con cuscino in tinta con la sella. Una vera chicca per gli amanti del "digitale" è la possibilità di modificare le informaziooni del cruscotto con un semplice tasto: lo strumento a lancetta infatti può diventare di volta in volta il tachimetro o il contagiri. La versione che vedete in queste pagine è la "lussuosa" Allure  e costa 2.950 euro; per il 200 invece servono 150 euro in più. Esiste anche la versione sportiva RS con dettagli rossi, pedana in alluminio e freni a margherita. Optional per tutte le versioni ci sono i paramani imbottiti, la copertina, il parabrezza alto e il lucchetto dedicato.



Come va
In sella si sta bene: nonostante le dimensioni compatte e la linea snella, il Belville è comodo anche per i guidatori più alti grazie alla pedana piatta e spaziosa e alla giusta distanza dei comandi. Apprezzabili anche la sella bassa (79 cm da terra), il peso inferiore  a 130 chili e il manubrio stretto, tutte doti che rendono facile e agile il Belville in ogni situazione.
Sulla carta gli 11 CV del motore sembrano pochi, ma in realtà sono più che sufficienti per l'utilizzo cittadino, perché il piccolo Peugeot ha uno spunto brillante e una curva d’erogazione regolare a tutti i regimi. Interessante la silenziosità del nuovo 125, soprattutto se rapportata al fratellone 200 (già presente sul mercato, ma reso Euro 4). Buono il lavoro delle sospensioni, efficaci anche su strade accidentate. Ottima infine la frenata, pronta e ben modulabile grazie al disco da 260 all’anteriore e aiutata dall'ottima taratura dell’ABS (di serie anche sul Belville 125, pur non essendo obbligatorio): nonostante si tratti di una versione semplificata che agisce solo all'anteriore, il suo ingresso è sempre efficace e non allunga mai gli spazi di frenata. 


 
Carta d'identità
Dati tecnici (dichiarati dalla casa)
Motore monocilindrico 4 tempi
Cilindrata (cm3) 125
Raffreddamento a liquido
Alimentazione a iniezione
Cambio automatico
Potenza CV (kW)/giri 11(8,1)/7400
Freno anteriore a disco
Freno posteriore a disco
Velocità massima (km/h) nd
Dimensioni
Altezza sella (cm) 79 
Interasse (cm) 135
Lunghezza (cm) 199,5
Peso (kg) 127
Pneumatico anteriore 110/70 - 16"
Pneumatico posteriore 140/80 - 14"
Capacità serbatoio (litri) 7,5
Riserva litri nd

PRIMI CONTATTI CORRELATI
Moto rubate
Annunci inSella
Moto Fuoriserie
PRIMI CONTATTI PER MARCA
Green Planet
GLI ULTIMI PRIMI CONTATTI