PRIMI CONTATTI

Honda Monkey 125 2018

Honda Monkey 125, piccola e grintosa
È arrivata anche in Italia la bella “mini Honda” che riprende fedelmente il modello degli anni 70, con tecnica moderna e dimensioni “adulte”
€ 4.090
Honda Monkey 125, piccola e grintosa
Come è fatta
Honda ha deciso (per fortuna) di importare anche in Italia la Monkey 125, versione riveduta e aggiornata della omonima minimoto nata negli anni 60 in Giappone e diventata un mito in Asia e Stati Uniti. Fedele alle forme originali ma con dimensioni poco più grandi, la “nuova” Monkey è lunga 171,2 cm e monta ruote da 12” (quelle della prima Monkey erano da 5”). Tanti i dettagli che richiamano il passato tra cui i parafanghi e il paracalore della marmitta cromati, il serbatoio bicolore in alluminio con il logo Honda a rilievo, il sellone ben imbottito e (purtroppo) monoposto. Anche i fari hanno un disegno classico, ma sono dotati di moderne luci a led e la strumentazione è digitale.
La strumentazione ha il disegno classico degli anni 60, ma in realtà è un display lcd con tutti i dati essenziali in primo piano e le spie ben visibili. I fari dalle linee retrò hanno la cornice cromata che richiama al passato, ma sono tutti a led comprese le frecce e illuminano bene la strada

Il più imitato
Il motore è una versione evoluta del monocilindrico orizzontale Honda 4T raffreddato ad aria da 124,9 cm3 con testata a 2 valvole, iniezione elettronica e una potenza massima di 9,4 CV a 7.000 giri/min, uno dei propulsori più imitati al mondo. I consumi sono ridotti: la casa dichiara ben 67 km con un litro (consumo medio WMTC)! La ciclistica è robusta: il telaio è un monotrave in acciaio, la forcella è a steli rovesciati da 31 mm di diametro (dipinta nel colore della carrozzeria) mentre dietro ci sono due ammortizzatori regolabili nel precarico. I freni sono entrambi a disco, collegati a un modernissimo impianto ABS a un canale dotato di piattaforma inerziale IMU che evita il sollevamento della ruota posteriore nelle frenate più decise. Il prezzo elevato è giustificato dalle dotazioni e soprattutto dall’estrema cura dei materiali e dall’assemblaggio perfetto. 

Come va
La Monkey è minuscola, ma lo spazio è ben sfruttato: la sella è imbottita e lunga, le pedane sono vicine alle ginocchia ma le gambe trovano spazio lungo il serbatoio e lontane dal manubrio. L’avviamento è elettrico, le marce sono lunghe e la frizione è morbida: il motore accelera con decisione grazie al peso contenuto (107 kg) e allunga senza strappi fino alla massima velocità di oltre 100 km/h. Da record i consumi: oltre 60 km/litro guidando “allegri” consentono di fare rifornimento ogni 300 km. Nel traffico la Monkey è imbattibile e divertentissima: tutto è sotto controllo, grazie anche al manubrio largo, mentre l’ottimo raggio di sterzo permette di girare su se stessi in meno di 2 metri. La ciclistica è robusta e le asperità del terreno vengono filtrate abbastanza bene. Ottima e decisa la frenata su entrambe le ruote.

Carta d'identità
Dati tecnici (dichiarati dalla casa)
Motore monocilindrico 4 tempi
Cilindrata (cm3) 124,9
Raffreddamento ad aria
Alimentazione a iniezione
Cambio a 4 marce
Potenza CV (kW)/giri 9,4(6,9)/7000
Freno anteriore a disco
Freno posteriore a disco
Velocità massima (km/h) nd
Dimensioni
Altezza sella (cm) 77,5
Interasse (cm) 115,2
Lunghezza (cm) 171,2
Peso (kg) 107
Pneumatico anteriore 120/80 - 12"
Pneumatico posteriore 130/80 - 12"
Capacità serbatoio (litri) 5,6
Riserva litri nd
PRIMI CONTATTI CORRELATI
  • 26 Gennaio 2021
    Lo scooter GT intermedio di Honda è cambiato molto più di quel che sembri. Ha un nuovo motore Euro 5, più potente e vigoroso, che migliora accelerazione e velocità massima. Cambia la linea della carrozzeria, senza penalizzare l'ottimo comfort e la capacità di carico, mentre la dotazione di serie è sempre molto ricca. Prezzo corretto
  • 04 Dicembre 2020
    Il Suv giapponese si rinnova profondamente sotto la carena: ha un motore più potente, un telaio più leggero e un'elettronica completissima. Sale il prezzo, rimangono i pregi ben conosciuti
  • 07 Novembre 2020
    Il nuovo Forza 750 è la versione "stradale" dell’X-ADV e adotta telaio, ciclistica e motore della famiglia NC. Il suo bicilindrico omologato Euro 5 da 58,5 CV è brillante e vigoroso, i freni sono potenti e il cambio automatico-sequenziale DCT a 6 marce ha 4 riding mode sezionabili. La dotazione elettronica di serie comprende controllo di trazione, smart key e il sistema di connessione al cellulare

Honda Monkey

  • Prezzo€ 4.090
  • Peso107 Kg
  • Serbatoio5,6 l
  • Altezza sella78 cm
  • Lunghezza171 cm
COMMENTI
Ritratto di erresseste
18 Febbraio 2019 ore 09:59
Sarebbe bello vedere la versione elettrica per la città
Moto rubate
Annunci inSella
Moto Fuoriserie
PRIMI CONTATTI PER MARCA
Green Planet
GLI ULTIMI PRIMI CONTATTI