PROVA

Verve Moto

Verve Moto Tracker 125i, la fuoriserie per la famiglia
La guidano i 16enni, ma  piace anche ai fratelli maggiori. Il motore consuma poco, sospensioni ok, prezzo corretto
Prezzo: 
€ 3.190
Peso: 
120,0 kg
Potenza: 
9,7 CV
Velocità: 
95,5 km/h
 
  • Comfort: 
    4
  • Posizione di guida: 
    4
  • Tenuta di strada: 
    4
  • Finiture: 
    3
  • Consumo: 
    5
  • Prestazioni: 
    3
    Average: 3 (1 vote)
  • Cambio: 
    4
  • Freni: 
    4
  • Vano sottosella: 
    1
  • Sospensioni: 
    4
Verve Moto Tracker 125i, la fuoriserie per la famiglia
Pregi: 
Il fascino delle linee da special, la tenuta di strada su asfalto e sterrato, la forcella regolabile, i consumi contenuti e il prezzo basso.
Difetti: 
Alcune finiture e i cavi a vista sul motore, la sella troppo alta per chi è sotto i 170 cm, le prestazioni tranquille.
Specializzata nella produzione di moto in stile “vintage” di piccola cilindrata e buona qualità, Verve Moto ha ampliato la gamma con questa Tracker: una scramblerina con un aspetto da vera special derivata dalla apprezzata Classic. Spiccano nella dotazione il terminale corto (e con una voce grintosa), le tabelle portanumero, la sella con cuciture a vista e il piccolo cupolino asimmetrico in stile flat track. L’allestimento è essenziale ma curato, il prezzo è interessante considerata la buona qualità: al costo di uno scooter a ruote alte ci si porta a casa una bella scrambler di dimensioni abbondanti, attraente anche per chi ha solo la patente B da auto ma vuole provare le emozioni di una moto “vera”.
Il cruscotto è tutto qui: un unico strumento circolare con tachimetro a lancetta su fondo nero e le spie di servizio sulla destra, ben visibili. Non c’è l’indicatore della benzina, solo la spia della riserva. La forcella è regolabile nel precarico molla: ci sono moto molto più care che non prevedono questa possibilità

Semplice e robusta
Il cuore della Tracker 125i è un monocilindrico 4 tempi raffreddato ad aria da 9,7 CV (rilevati alla ruota), robusto e con bassi consumi. Il telaio è a culla chiusa in tubi d’acciaio, la forcella a steli rovesciati da 51 mm è regolabile nel precarico e il monoammortizzatore è collegato al forcellone (sempre in acciaio) tramite leveraggi progressivi. I cerchi a raggi sono da 18 pollici davanti e da 17 dietro con gomme tassellate. La frenata è affidata a una coppia di dischi a margherita  da 265 mm davanti e 210 dietro, equipaggiati con sistema  di frenata integrale CBS che ripartisce la forza su entrambi i dischi azionando una solo comando. Il cambio è a 5 rapporti, la trasmissione finale a catena. 
 
Moto rubate
Annunci inSella
Moto Fuoriserie
PROVE PER MARCA
Green Planet
LE ULTIME PROVE