PROVA

Moto Guzzi Stelvio 1200 8V NTX ABS 2011

Moto Guzzi Stelvio 1200 NTX ABS - Tuttofare per intenditori
L’aspetto è spigoloso, ma nella sostanza è una moto “totale” comoda e ben costruita. Motore vigoroso, peso elevato, ABS di serie, prezzo OK
Prezzo: 
€ 14.350
 
  • Comfort: 
    3
  • Posizione di guida: 
    3
  • Tenuta di strada: 
    3
  • Finiture: 
    3
  • Consumo: 
    2
  • Prestazioni: 
    2
    Average: 2 (1 vote)
  • Cambio: 
    2
  • Freni: 
    3
  • Vano sottosella: 
    2
  • Sospensioni: 
    3
Moto Guzzi Stelvio 1200 NTX ABS - Tuttofare per intenditori
Pregi: 
Personalità
Tra grosse enduro e crossover, la Guzzona non passa mai inosservata
Motore
Erogazione corposa e regolare, specie oltre i 3000 giri
Comfort
Notevole anche in due
Difetti: 
Peso
Elevato, disturba un po’ nel traffico e in manovra
Vibrazioni
Avvertibili su seduta e manubrio
Frenata
Modulabile ma poco grintosa. Per fortuna l’ABS è ok

Non passa inosservata

Come tutte le “vere” Moto Guzzi (e come la diretta rivale R 1200 GS), la Stelvio è una di quelle moto che si amano o si odiano, senza mezze misure. Di sicuro non passa inosservata con le sue linee spigolose, quei due grossi “occhioni” sul cupolino e il gigantesco serbatoio da 32 litri, perfetto per macinare chilometri fermandosi il meno possibile. Il motore è l’ormai classico bicilindrico Moto Guzzi di 1.151 cm3 raffreddato ad aria con testa a 4 valvole per cilindro e controllo di trazione ATC disinseribile. La trasmissione finale a cardano sfrutta il collaudato sistema CARC (Cardano Reattivo Compatto) che riduce il sollevamento del posteriore in accelerazione. Di serie le sospensioni regolabili, il sistema frenante con ABS e i cerchi a raggi.


Allestimento “avventuroso”

La NTX della nostra prova è una moto nata per viaggiare, da soli oppure in coppia: la dotazione di serie comprende il paracoppa in alluminio, le protezioni tubolari del motore, le valigie laterali in alluminio con i relativi supporti, i fari alogeni supplementari, paramani, il cupolino regolabile in altezza con parabrezza maggiorato e l’altezza sella regolabile a 82 oppure 84 cm. Considerando che le dirette concorrenti offrono molti di questi accessori solo come optional (e anche piuttosto costosi), il prezzo della Stelvio appare sicuramente interessante.


 
PROVE CORRELATE
  • 18 Marzo 2021
    Dalla strada all'off road, Moto Guzzi ripropone la sua popolare crossover in una nuova versione che solletica il desiderio di partire. Finiture di pregio, borse eleganti e l'immancabile bicilindrico a V sono il biglietto da visita di un prodotto italiano che sa distinguersi
  • 20 Marzo 2020
    La V85 TT è una moto dal motore vigoroso ma ben gestibile, a suo agio nei viaggi, ma anche nell’utilizzo di tutti i giorni. Buone l’elettronica e la dotazione di serie. Prezzo corretto
  • 13 Giugno 2016
    Motore, telaio e la raffinata dotazione elettronica sono come nella California 1400. Ma alcune modifiche azzeccate (manubrio a parte) e una posizione di guida d’attacco la rendono molto più divertente su strada

Moto Guzzi Stelvio

  • Prezzo€ 15.370
  • Peso272 Kg
  • Serbatoio32,0 l
  • Altezza sella82 cm
  • Lunghezza225 cm
COMMENTI
Ritratto di guido1100
10 Aprile 2013 ore 15:42
forse piu' valida delle concorrenti piu' blasonate... mi aspettavo un pò meglio per i consumi , se la moto era nuova ci stà che consumi un pò di piu' ..le Guzzi lo fanno...non sono motori leggeri..! P.s mi sà che c'è un errore nei kW (Potenza massima alla ruota) non credo siano 10,7 ;)
Ritratto di Marco.TIR
Marco.TIR Moto Guzzi Stelvio 1200 8V NTX ABS 2011
06 Settembre 2013 ore 14:20
Ciao Guido, confermo che i consumi sono quelli fino ai primi 6-7000 km.. inizialmente si ti fanno paura!!! poi si assesta in una media del 20-21 sul misto in montagna viaggiando in 2!!
Ritratto di Marco.TIR
Marco.TIR Moto Guzzi Stelvio 1200 8V NTX ABS 2011
06 Settembre 2013 ore 14:15
possessore sia della prima serie del 2008, ora della nuova 2013.. un cambiamento radicale tra la prima e questa, eliminati tutti i difetti.. non ha nulla da invidiare alla concorrenza.. anzi.. se guardiamo anche il prezzo rimane la numero uno.. pur cosciente del fatto che la Guzzi o la si ama o la si odia.. :-)
Ritratto di sixty4
18 Settembre 2013 ore 17:14
gran bella moto però mi preoccupa il peso
Ritratto di Roberto Zucchi
29 Ottobre 2013 ore 21:23
sono stato possessore di una quota 1000 e vedendo questa stelvio non posso far altro che applaudire! Stupenda per viaggiare in due con tanto bagaglio e possibilità di piega. Si sa che le guzzi pesano,bisogna far palestra;la soddisfazione però ne vale la pena.
Moto rubate
Annunci inSella
Moto Fuoriserie
PROVE PER MARCA
Green Planet
LE ULTIME PROVE
  • BMW Serie F GS F 850 GS Rallye 2020
    Il GS negli ultimi anni ci ha abituato a cilindrate e prestazioni "maxi", ma anche nella versione 850 la bicilindrica bavarese sa essere una moto completa e anzi, più gestibile. La versione rallye aumenta la voglia di lasciare l'asfalto per l'off road. Il prezzo? Sempre al top della categoria
  • Indian Challenger Limited 2021
    La rivale per eccellenza dell'Harley-Davidson propone la "sportiva" di casa in versione top di gamma. I cavalli non mancano, la cilindrata è "esagerata", il comfort elevato e la ricca dotazione di serie invitano a viaggiare. Per averla bisogna staccare un assegno importante, ma si acquista una moto che non passa certo inosservata
  • Harley-Davidson CVO Road Glide 2021
    Esagerata nelle dimensioni e nello sfoggio di muscoli, questa bicilindrica è nata per macinare chilometri sognando grandi spazi aperti. La dotazione di serie è ricca, la guida più semplice di quello che si può immaginare osservandola da ferma. Cilindrata e prezzo sono quelle di una media...a quattro ruote!