PROVA

Benelli Leoncino 2018

Benelli Leoncino 500: bella, comoda e si guida bene
Agile nel traffico e stabile a tutte le velocità, la Leoncino 500 ha un bicilindrico vigoroso e una ciclistica a punto. Buone finiture, prezzo aggressivo
Prezzo: 
€ 5.990
Peso: 
201,5 kg
Potenza: 
40,9 CV
Velocità: 
154,0 km/h
 
  • Comfort: 
    4
  • Posizione di guida: 
    5
  • Tenuta di strada: 
    4
  • Finiture: 
    4
  • Consumo: 
    4
  • Prestazioni: 
    4
    Average: 4 (1 vote)
  • Cambio: 
    4
  • Freni: 
    4
  • Vano sottosella: 
    1
  • Sospensioni: 
    4
su strada
Montando in sella alla Leoncino 500 ci si trova subito a proprio agio: la posizione di guida naturale permette di prendere confidenza in fretta con la moto, che trasmette anche una sensazione di qualità inattesa, considerato il prezzo. Anche il comportamento su strada è piacevolmente diverso da quello che ci si aspetta: sembra di essere su una naked sportiva, solo più comoda del solito. Piacciono le sospensioni: la forcella e il monoammortizzatore sono piuttosto morbidi nella taratura (anche per effetto della lunga escursione) ma assorbono bene qualsiasi sollecitazione. E piace ancora di più il motore “di carattere” che spinge forte ai bassi e medi regimi in tutte le marce (accompagnato da una tonalità di scarico grintosa). Nelle accelerazioni più tirate ci si trova a desiderare un pizzico di allungo in più, ma i nostri rilevamenti dimostrano che la Leoncino è la più scattante nei 400 metri con partenza da fermo: spinge tanto ai bassi che poi sembra scarsa in alto! Dal punto di vista della guida, la Leoncino dà il meglio sui percorsi misti dove si rivela agile, efficace e divertente: il mix tra sospensioni morbide e telaio rigido è davvero azzeccato. Notevole in particolare la precisione in curva, anche quando il fondo stradale non è perfetto e ci si aspetterebbe di sentire il posteriore rimbalzare. Molto buono anche il comportamento dei freni potentissimi e dotati di un ABS bene a punto.

in autostrada
La Leoncino non è fatta per i lunghi viaggi in autostrada, perché non offre alcuna protezione dall’aria. Peccato, perché la posizione di guida è comoda anche dopo ore in sella e il motore dispone della potenza sufficiente per tenere senza problemi velocità di crociera sostenute. L’unico vero problema (aria a parte) è che intorno ai 130 km/h ci sono un po’ di vibrazioni, mai troppo forti ma alla lunga fastidiose, in particolare sulle pedane, meno sulla sella e sul manubrio. Tutto questo vale per i lunghi viaggi: per le gite domenicali e i trasferimenti in tangenziale la Leoncino va benissimo, magari montando un cupolino che tira via un po’ di aria dal busto.

in città
La potenza a misura di patente A2 (48 CV dichiarati, circa 41 rilevati alla ruota) e l’impostazione di guida “da scrambler” sono perfette anche per l’uso di tutti i giorni in città. Nel traffico la Leoncino rappresenta una valida (ed economica) alternativa agli scooteroni, grazie all’elasticità del motore che riprende senza strappi già da 2.000 giri e al cambio dolce nell’azione e ben rapportato. L’unico difetto nell’uso cittadino è la frizione un po’ dura da azionare, che a lungo andare affatica la mano sinistra. Freni e sospensioni invece si dimostrano perfetti per affrontare e gestire pavé, rotaie, buche e tutti gli altri problemi tipici delle nostre strade.
PROVE CORRELATE
  • 18 Maggio 2018
    Comoda e ben costruita, la TRK 502 ha buone prestazioni, dimensioni adatte a tutti ed è facile da guidare. La dotazione di serie è ricca e il prezzo invitante
  • 01 Gennaio 2015
    La naked Benelli ha linee aggressive ma va bene anche per i piloti alle prime armi, perché è facile da guidare e ha un motore poco impegnativo.
    Il prezzo è interessante, ma qualche finitura è migliorabile e non ha l’ABS
  • 01 Febbraio 2013
    Ha design moderno (nonostante l'età) e un motore a tre cilindri vigoroso ai bassi e dotato di un buon allungo. Non ha l'elettronica delle moto attuali ma si difende con una ciclistica rigorosa e di qualità. Corretto il prezzo

Benelli Leoncino

  • Prezzo€ 5.990
  • Peso186 Kg
  • Serbatoio15,0 l
  • Altezza sella79 cm
  • Lunghezza214 cm
Moto rubate
Annunci inSella
Moto Fuoriserie
PROVE PER MARCA
Green Planet
LE ULTIME PROVE
  • Husqvarna Svartpilen 701 2020
    Originale fin dal primo sguardo, la nuova Husky va in controtendenza anche rispetto alle rivali di segmento: punta sulla leggerezza invece che mostrare i muscoli e con una cilindrata "umana" sa essere divertente. Ora è disponibile a 8.700 euro: il nuovo prezzo la rende decisamente più interessante
  • Indian FTR 1200 S 2019
    La grossa bicilindrica ha nel dna l'esperienza di Indian nelle gare di flat track: Il motore è elastico, le sospensioni eccellenti. La moto è curata nei particolari e si muove bene sia in città che su strade aperte. La guida è confortevole ma il passeggero molto sacrificato
  • Vespa GTS Super 300 Tech hpe 2019
    La Super Tech è la versione top della nuova gamma GTS con motore 300 hpe. Si collega al cellulare e lo controlla con i comandi al manubrio