PRIMI CONTATTI

Aprilia Dorsoduro 1200 ABS ATC 2011

Più agile e meno cara
La maximotard Aprilia ha subito alcune piccole correzioni che l'hanno resa più agile. L'altra grande novità è il prezzo: per il 2012 è stato "abbondantemente" tagliato. Ricca la dotazione di serie che comprende ABS e controllo di trazione
€ 10.990
Più agile e meno cara

Cerchi più leggeri e baricentro basso

La Dorsoduro 1200 versione 2012 non è stata affinata: i tecnici hanno lavorato soprattutto sulla maneggevolezza, vero "tallone d'Achille" della vecchia versione. Per ottenere un buon risultato sono stati sostituiti i cerchi: ora sono a tre razze sdoppiate e, soprattutto, più leggeri di circa 2,3 kg. Con la riduzione di peso si è messo mano anche all'assetto, le sospensioni sono state ritarate abbassando anche un po' il baricentro della moto. Invariato il telaio, una struttura in tubi di acciaio e un reggisella in alluminio e invariata anche la linea che presenta solo alcuni piccoli interventi sul parafango anteriore e sul portatarga.
La Dorsoduro è cambiata poco, rivisti solo parafango e portatarga. Ci sono due nuove colorazioni (rosso/nero, nelle foto, e bianco/nero). A destra il parabrezza, originale ma poco protettivo.


Stessi CV e tanta elettronica

Anche il motore bicilindrico da 1200 cm3 e 130 CV è stato affinato ed è migliorata l'elettronica con una "messa a punto" del sistema Ride by Wire per avere un'erogazione più efficace. Ora la risposta del motore è più fluida e Aprilia dichiara anche un miglioramento dei consumi. Invariate le tre mappature che gestiscono l'erogazione del motore: Sport, per avere tutta la potenza subito a disposizione, Touring con un'erogazione più morbida e Rain con la "cavalleria" tagliata a 100 CV. Ricca la dotazione che comprende ABS e controllo di trazione regolabile su tre livelli. In realtà la novità maggiore della  Dorsoduro 1200 2012 è Il prezzo, abbondantemente tagliato: ora la motardona di Noale costa 10.990 euro, quasi 1600 euro in meno della versione 2011.


Motore potente e sospensioni ok

La sostituzione dei cerchi e il leggero intervento sulle sospensioni sono bastati per migliorare sensibilmente la maneggevolezza della Dorsoduro. Si nota soprattutto nei tratti guidati, dove la versione 2012 sembra abbia definitivamente "risolto" i problemi di inserimento e di uscita di curva che caratterizzavano la vecchia versione. La Dorsoduro resta ancora un po' impacciata nel misto stretto, dove il peso continua a farsi sentire. Il motore è sempre molto potente e corposo fin dai bassi regimi. Le tre mappature cambiano pesantemente il carattere del propulsore: la Sport rende la risposta all'acceleratore quasi "brutale", ci vuole esperienza per gestirla. In definitiva è meglio la Touring, che permette una guida più rilassata ma senza rinunciare al divertimento. Molto buono il lavoro delle sospensioni (completamente regolabili) e del traction control: guidando "allegri" consigliamo il livello di intervento intermedio, che agisce soltanto quando è necessario senza penalizzare la guida.



Freni ok, protezione aerodinamica scarsa

L'impianto frenante Brembo offre una decelerazione potente ma sempre ben dosabile. L'ABS disinseribile lavora bene senza essere troppo invasivo. Buona anche la "resistenza": i tubi in treccia metallica rendono la frenata sempre efficiente anche dopo una lunga "sessione" di staccate al limite. Discreto il comfort, la Dorsoduro non è fatta per macinare chilometri in autostrada: la posizione di guida avanzata alla lunga stanca, in più il piccolo parabrezza non fa molto: toglie solo un po' di pressione dal petto del pilota, lasciando spalle e casco completamente esposti. 

Carta d'identità
Dati tecnici (dichiarati dalla casa)
Motore bicilindrico 4 tempi
Cilindrata (cm3) 1197
Raffreddamento a liquido
Alimentazione a iniezione elettronica
Cambio a 6 marce
Potenza CV (kW)/giri 130 (96)/8700
Freno anteriore a doppio disco
Freno posteriore a disco
Velocità massima (km/h) nd
Dimensioni
Altezza sella (cm) 87
Interasse (cm) 152,8
Lunghezza (cm) 224,8
Peso (kg) nd
Pneumatico anteriore 120/70 - 17"
Pneumatico posteriore 180/55 - 17"
Capacità serbatoio (litri) 15
Riserva litri 3,5
PRIMI CONTATTI CORRELATI

Aprilia Dorsoduro

  • Prezzo€ 11.790
  • Peso190 Kg
  • Serbatoio15,0 l
  • Altezza sella87 cm
  • Lunghezza225 cm
COMMENTI
Ritratto di patroclo81
09 Marzo 2012 ore 15:49
La Dorsoduro resta sempre un gran bel "bombardone!!!!
Ritratto di zembike
09 Marzo 2012 ore 22:24
se deve essere divertente ! e costa meno di un maxi scooter ! meditate gente meditate !!!!!!
Ritratto di BiPi
BiPi BMW Serie R 850/1200 2005-2010 R 1200 ST 2005-2010
02 Aprile 2012 ore 11:02
Niente da dire è bella e va bene, ma cavolo un deca è sempre un deca !!!! Gli scooter non si devono neanche prendere in considerazione !!!!!
Moto rubate
Annunci inSella
Moto Fuoriserie
PRIMI CONTATTI PER MARCA
Green Planet
GLI ULTIMI PRIMI CONTATTI