PRIMI CONTATTI

Suzuki GSX-R 1000 2015

Cambia solo dove serve
La nuova Suzuki GSX-R 1000 è ancora una sportiva "vecchia scuola", con poca elettronica e tanti CV ben distribuiti. Molto buone maneggevolezza e forcella, migliorabile il cambio che tende ad indurirsi. È offerta, fino a marzo, a 13.500 euro: a questo  prezzo è di gran lunga la maxi sportiva più economica sul mercato.
€ 13.500
Cambia solo dove serve

Ciclistica e motore rinnovati

La linea della Suzuki GSX-R è cambiata poco ma sono tante le novità che si trovano sotto la carena: il motore quattro cilindri in linea ha pistoni speciali alleggeriti dell'11%, ci sono nuovi alberi a camme e punterie delle valvole più leggere che migliorano l'erogazione a tutti i regimi. Lo scarico torna a essere un "4 in 1": è in titanio, migliora la distribuzione delle masse e ha una nuova valvola che migliora il tiro ai medi regimi. Suzuki ha deciso di non "farcire" il motore da 185 CV della nuova GSX-R 1000 con "diavolerie" elettroniche:  niente controllo di trazione, cambio elettronico o "aiutini" di altro genere. La Gixxer va guidata alla vecchia maniera e al pilota "concede" solo il sistema S-DMS che permette di scegliere tra tre mappature differenti del motore, anche senza chiudere il gas.
Le novità principali della Suzuki GSX-R 1000 2012 sono tutte sotto la carena il motore e la ciclistica sono stati migliorati. A destra la pinza monoblocco della Brembo. La maggiore forza frenante ha permesso di utilizzare dischi di minore spessore e più leggeri.


Pesa meno e la frenata è "italiana"

Gli interventi al motore e allo scarico hanno permesso alla Suzuki GSX-R 1000 di risparmiare ben 2 kg sul peso complessivo che ora è di 203 kg. Ma la dieta dimagrante non è l'unica novità. È stata modificata la regolazione della forcella Showa BPF (Big Piston Fork) in modo da offrire un assetto più morbido a inizio corsa e, come sulle sorelline più piccole, anche sulla GSX-R 1000 debuttano le pinze freno Brembo monoblocco che "mordono" dischi da 320 mm. La sella grazie a un nuovo rivestimento offre un maggiore "grip" in tutte le condizioni di marcia. La GSX-R 1000 è in promozione: fino al al 31 marzo costa 13.500 euro poi salirà a 15.100 euro: un prezzo di lancio che la rende la maxi sportiva più economica sul mercato. Due le colorazioni disponibili: nero e il classico bianco/blu Suzuki



Avantreno reattivo ma preciso

In sella alla nuova Suzuki GSX-R 1000 si sta comodi anche se i manubri piuttosto chiusi portano il pilota a una posizione avanzata, caricata sui polsi. La sella, col nuovo rivestimento  è comoda ma le pedane, anche se regolabili sia in orizzontale e in verticale, sono comunque un po’ troppo avanzate. In marcia si apprezza subito la maneggevolezza della “Gixxer”, alleggerita e dotata di un interasse (104,5 cm) tra i più raccolti della categoria. L'avantreno è molto più reattivo ma sempre preciso e ben piantato merito anche della forcella Showa BPF che sul circuito di Monteblanco, “guidato” ma con l’asfalto sconnesso, ha dato un'ulteriore conferma delle sue doti. Il motore, migliorato proprio nell’erogazione ai bassi e medi regimi, spinge forte in tutto l’arco di utilizzo e stupisce la sensibilità del comando del gas, che permette di gestire "millimetricamente" l'erogazione della potenza. 




L'ABS non serve

Le tre mappature permettono di scegliere l'erogazione migliore per ogni percorso e ora sono selezionabili senza chiudere il gas. Nonostante l’assenza del controllo di trazione, la GSX-R è sempre ben controllabile, non si scompone mai nemmeno se si forzano ingressi e uscite di curva, merito senz'altro del buon bilanciamento generale. I freni non fanno desiderare l’ABS (almeno in pista), sono potenti e ben dosabili, ma il comando tende un po' ad ammorbidirsi quando si tira forte, ma poi si stabilizza. Il cambio è rapido e preciso negli innesti ma tende a indurirsi dopo qualche turno in pista. In definitiva la GSX-R cambia dove serve e si rivela una sportiva valida, facile e sicura nonostante la mancanza del controllo di trazione e dell‘ABS.

Carta d'identità
Dati tecnici (dichiarati dalla casa)
Motore quattro cilindri a 4T
Cilindrata (cm3) 999
Raffreddamento a liquido
Alimentazione a iniezione elettronica
Cambio a 6 marce
Potenza CV (kW)/giri 185 (137,9)/11500
Freno anteriore a doppio disco
Freno posteriore a disco
Velocità massima (km/h) nd
Dimensioni
Altezza sella (cm) 81
Interasse (cm) 140
Lunghezza (cm) 204
Peso (kg) 203
Pneumatico anteriore 120/70 - 17"
Pneumatico posteriore 190/70 - 17"
Capacità serbatoio (litri) 17
Riserva litri nd

Suzuki GSX-R

  • Prezzo€ 14.600
  • Peso198 Kg
  • Serbatoio17,5 l
  • Altezza sella81 cm
  • Lunghezza205 cm
Moto rubate
Annunci inSella
Moto Fuoriserie
PRIMI CONTATTI PER MARCA
Green Planet
GLI ULTIMI PRIMI CONTATTI