PRIMI CONTATTI

Honda CRF enduro/motard

Honda CRF 250M, motard per tutti
la nuova motardina Honda deriva dalla sorellina da enduro e, come lei, è ben fatta, comoda e facile da guidare. Ha sospensioni tarate per l'uso stradale e cerchi da 17", arriverà all'inizio dell'estate
€ 4.500
Honda CRF 250M, motard per tutti

Come è fatta

La Honda CRF 250M è la versione versione motard della CRF 250L e, come la sorellina da enduro, è una moto adatta a chi cerca un mezzo poco impegnativo e con bassi costi di gestione (la casa dichiara 34 km/l nel ciclo misto rilevato secondo lo standard WMTC). La Honda CRF 250m monta il motore è un monocilindrico di 249 cm3  a 4 valvole con raffreddamento a liquido capace di 23,1 CV a 8500 giri e 22 Nm di coppia a 7000 giri. La nuova Honda si può guidare anche con patente A2. Il telaio è di tipo perimetrale in tubi d’acciaio a sezione ovale. Le sospensioni non sono regolabili e, rispetto alla versione da enduro, sono tarate per l'uso stradale. Le ruote sono a raggi da 17” mentre il repato frenante è composto da un disco anteriore da 296 mm (invece di 256mm dell'enduro) e uno posteriore da 220 mm.  La qualità della CRF è buona, con particolari curati e plastiche robuste e ben assemblate. La moto sarà disponibile entro l'inizio dell'estate a un prezzo ancora da definire ma che non dovrebbe discostarsi molto dai 4.500 euro della versione enduro.


Come va

La sella della Honda CRF 250M è decisamente alta, ma la posizione di guida è buona, con il manubrio largo che permette di avere tutto sotto controllo, una qualità apprezzabile, soprattutto in città. La sella è morbida e confortevole, solo guidandola sportivamente, cioè spostandosi verso l'avantreno, si nota un ispessimento nella zona vicino al serbatoio che non facilita i movimenti. Il motore della Honda CRF 250M ha un carattere “allegro”, discreti la spinta in basso e l'allungo, ma il meglio di sé il piccolo mono lo dà agli alti regimi. Il cambio è morbido e discretamente preciso, si impunta solo nell'uso molto intenso. Agilissima e veloce nello scendere in piega, rapida nei cambi di direzione, la Honda CRF 250M è facile da gestire in ogni situazione. Buona la stabilità in rettilineo e nelle curve in appoggio. Le sospensioni rigide fanno il loro dovere e, anche se sfruttate a fondo, non hanno mostrato mai segni di cedimento. Ottimo l'impianto frenante, ben modulabile, soprattutto all'anteriore.

Carta d'identità
Dati tecnici (dichiarati dalla casa)
Motore monocilindrico 4 tempi
Cilindrata (cm3) 249
Raffreddamento a liquido
Alimentazione a iniezione
Cambio a 6 marce
Potenza CV (kW)/giri 23,1 (17)/8500
Freno anteriore a disco
Freno posteriore a disco
Velocità massima (km/h) nd
Dimensioni
Altezza sella (cm) 85,5
Interasse (cm) 144,6
Lunghezza (cm) 212,7
Peso in odm col pieno (kg) 145
Pneumatico anteriore 110/70 - 17"
Pneumatico posteriore 130/70 - 17"
Capacità serbatoio (litri) 7,7
Riserva litri nd
PRIMI CONTATTI CORRELATI
  • 14 Febbraio 2020
    La nuova CBR 1000 RR-R è una supersportiva senza compromessi, progettata e realizzata per primeggiare tra le "derivate di serie". Prestazioni, elettronica evoluta e ciclistica sono da SBK, ma l’aerodinamica arriva direttamente dalla MotoGP  
  • 16 Ottobre 2019
    Più leggere, più compatte, più potenti: le Africa Twin my 2020 sono moto tutte nuove, che conservano le doti della serie precedente e ne aggiungono molte altre. Di serie per tutte le versioni la piattaforma inerziale e i controlli attivi anche in curva. La Adventure Sports ha di serie anche le sospensioni elettroniche. Insieme alle dotazioni, salgono i prezzi
  • 14 Maggio 2019
    Ha un motore grintoso ai medi, una ciclistica a punto e un look interessante. Ottima la qualità costruttiva, da vera giapponese. Prezzo corretto

Honda CRF enduro/motard

  • Prezzoda € 4.500
  • Peso105 Kg
  • Serbatoio5,7 l
  • Altezza sella96 cm
  • Lunghezza218 cm
COMMENTI
Ritratto di Brio_Kolpo_ITA
15 Maggio 2013 ore 12:00
Ma è una concorrente della beta alp/m4 piuttosto che della locusta, anche i prezzi sono allineati.
Ritratto di oliuno
14 Gennaio 2015 ore 06:32
ce l'ho da circa un anno (oltre ad altre due) e devo ammettere che non è capita.... è DIVERTENTISSIMA: leggera, maneggevolissima, consuma poco, la filavo da un po', poi mi sono deciso ad acquistarla, è stata una rivelazione!
Moto rubate
Annunci inSella
Moto Fuoriserie
PRIMI CONTATTI PER MARCA
Green Planet
GLI ULTIMI PRIMI CONTATTI