PRIMI CONTATTI

BMW Serie C 650 GT 2012

Comodo, spazioso e "lussuoso" ma il peso si sente
Il BMW C 650 GT è un maxiscooter lussuoso e confortevole, quasi come una R 1200 RT col cambio automatico. Realizzato con cura, ha una buona capacità di carico e finiture curate. In movimento è ben bilanciato, ma il peso penalizza un po' le prestazioni. Frenata sicura, prezzo… da BMW.
€ 11.450
Comodo, spazioso e "lussuoso" ma il peso si sente

Il comfort prima di tutto

Il BMW C 650 GT condivide motore e telaio con il grintoso C 600 Sport (clicca qui per il test), ma ha un'impostazione generale più "turistica", sottolineata anche esteticamente dalla somiglianza con la R 1200 RT. Insomma, un mezzo nella piena tradizione BMW che ci ha convinti più della versione Sport, non solo per il migliore comfort e la cura dei dettagli. Il motore è sempre un bicilindrico in linea da 647 cm3 con distribuzione a doppio albero e quattro valvole per cilindro: la potenza massima dichiarata è di 60 CV  a 7500 giri/min, la coppia massima di 66 Nm a 6000 giri/min. Il telaio è un doppio trave in tubi di acciaio con piastre in alluminio; a livello di sospensioni troviamo una forcella a steli rovesciati da 40 mm e un mono "orizzontale" regolabile nel precarico che lavora su un forcellone monobraccio in alluminio. L’impianto frenante offre due dischi anteriori da 270 mm e pinze flottanti a doppio pistoncino, mentre dietro c’è un disco singolo sempre di 270 mm. Di serie il sistema antibloccaggio freni ABS e il freno di stazionamento che si aziona aprendo il cavalletto laterale.
 
Il GT ha soluzioni da vero "viaggiatore". La chiusura dei due vani portaoggetti anteriori si attiva automaticamente appena si parcheggia lo scooter. Nel vano sottosella ci stanno due caschi integrali e alcuni piccoli oggetti.


 

Si carica come una "station wagon"

Rispetto al C 600 Sport, il BMW C 650 GT è più turistico: ha un manubrio più alto e una sella più imbottita e dotata di schienalino regolabile su tre posizioni; anche il parabrezza è regolabile elettricamente su tre posizioni. Il vano sottosella del GT è ampio, ben sfruttabile e sempre disponibile (senza "allargamenti" in tessuto): ha una capacità di ben 60 litri, cioè ci stanno due caschi integrali e avanza ancora un po' di spazio. Il C 650 GT è disponibile in tre colori: bronzo, nero e rosso, tutti metallizzati.
 

Sembra una R 1200 RT... con le ruote "piccole"

Il BMW C 650 GT ha una posizione di guida da “motopoltrona”: la sella è comoda (più della versione Sport) e il manubrio largo permette di distendere comodamente le braccia. Lo spazio per le gambe è abbondante, meno quello per i piedi, comunque ci si sente subito a proprio agio: sembra quasi di essere alla guida della “sorellona” BMW R 1200 RT, godendo in particolare il sostegno lombare ben sagomato e la protezione garantita dallo scudo e dall’ampio parabrezza.


 

Il peso però si sente

Il motore tira fuori i cavalli agli alti regimi, fino a 4.000 giri invece fatica un po’ a spingere i 258 kg (in ordine di marcia) del BMW C 650 GT. Quando si spalanca il gas si avverte come nello Sport un attimo d’incertezza (probabilmente dovuto anche al variatore un po’ “lento”), poi la spinta si fa vigorosa. Bisogna abituarsi però alle dimensioni XL della carrozzeria e al peso, che danno fastidio nelle manovre da fermo. Sui percorsi guidati invece il peso si sente meno: il BMW C 650 GT scende in piega preciso senza impegnare il pilota. Da evitare però i comandi bruschi: va guidato “rotondo” per evitare che le sospensioni, regolate sul morbido, inneschino fastidiosi ondeggiamenti. La stabilità in rettilineo alle alte velocità è molto buona, si possono macinare chilometri su chilometri senza stancarsi. Sempre sicuri i freni, con comandi che si dosano senza problemi e un'impianto ABS ben tarato.
 
Carta d'identità
Dati tecnici (dichiarati dalla casa)
Motore bicilindrico a 4 tempi
Cilindrata (cm3) 647
Raffreddamento a liquido
Alimentazione a iniezione elettronica
Cambio cvt
Potenza CV (kW)/giri 60(44)/7500
Freno anteriore a doppio disco
Freno posteriore a disco
Velocità massima (km/h) nd
Dimensioni
Altezza sella (cm) 78
Interasse (cm) 159,1
Lunghezza (cm) 221,8
Peso (kg) 258
Pneumatico anteriore 120/70 - 15"
Pneumatico posteriore 160/60 - 15"
Capacità serbatoio (litri) 16
Riserva litri nd
PRIMI CONTATTI CORRELATI
  • 10 Aprile 2019
    Debutta anche sulla naked bavarese il motore boxer a fasatura variabile da 1254 cm3; le sovrastrutture sono praticamente immutate, ma la dotazione di serie adesso è più ricca e le prestazioni decisamente più brillanti
  • 08 Aprile 2019
    La supersportiva di Monaco di Baviera è stata completamente riprogettata: ora è più potente, più leggera e sfoggia un'elettronica da MotoGP. In pista colpisce per la rapidità con cui scende in piega e per l'erogazione del motore, sempre piena e pronta a tutti i regimi grazie al sistema di fasatura variabile 
  • 08 Dicembre 2018
    Il nuovo BMW di taglia media  è perfetto per il “commuting” in città e tangenziali. Ciclistica da moto, motore brillante e tanto spazio per il pilota

BMW Serie C

  • Prezzo€ 11.450
  • Peso258 Kg
  • Serbatoio16,0 l
  • Altezza sella78 cm
  • Lunghezza222 cm
COMMENTI
Ritratto di OrsoMarsicano
OrsoMarsicano Kawasaki Ninja ZX-6R 636 2005
02 Marzo 2012 ore 16:30
Bene, abbiamo lo sportivo, il turistico, adesso manca il tuttoterreno e lo scooter familiare... Comunque sì, la somiglianza è notevole, sembra una R 1200 RT. Inquartata e incidentata, ma pur sempre una R 1200 RT.
Ritratto di patroclo81
02 Marzo 2012 ore 18:22
L'ennesima "vasca" Ginori in versione superlusso con tanto di appoggio lombare per l'idromassaggio. Ma facciamola finita!!!!
Ritratto di zeussino75
02 Marzo 2012 ore 18:54
un bel wc ambulante al costo di 11 mila e passa euro...
Ritratto di da gio
02 Marzo 2012 ore 19:43
Fino a 4000 giri non cammina, pesa 258 kg e ha misure XL "che danno fastidio nelle manovre da fermo", "va guidato “rotondo” per evitare che le sospensioni, regolate sul morbido, inneschino fastidiosi ondeggiamenti". Traduzione: in città non serve a niente perchè rimani incolonnato con le auto facendo attenzione a non inclinarti troppo altrimenti non lo recuperi più; al semaforo il mio Atlantic 300 (da € 3.600,00 n.d.r.) rischia che se lo tiene dietro per un bel pò; la prima strada con un pò di curve devi fare attenzione altrimenti in "bisonte" decide lui come curvare. Ma in autostrada è forte...ma anche, per esempio, la Bandit 1200, che costa meno, è una bomba e ti devi spostare quando passa altrimenti ti abbronza con il lampeggio, peraltro con un gran confort e una affidabilità da carro armato! Quindi, mi permetto di fare sempre la stessa domanda a chi ne sa più di me: a cosa servono questi megascooter?
Ritratto di kiddinamite
kiddinamite Yamaha FZ6 Fazer S2 2003-2010
02 Marzo 2012 ore 20:47
Se lo fanno.....se costa cosi tanto.....vuol dire che è un mercato che và, quindi ne venderanno come hanno venuto tanti altri scooter da turismo fino ad adesso! Il mondo è dei furbi, loro fanno moto/scooter in base a ciò che il cliente vuole! Se non ne vendessero non impiegherebbero certo tempo e denaro in cose cosi, non i tedeschi, loro proprio no!
Ritratto di zembike
02 Marzo 2012 ore 21:59
oppure è un Trasformers che si deve ancora trasformare, comunque sia è un 'offesa per chi ha concepito le moto e gli scooter, non basta schiaffare uno stemma BMW per fare tendenza, ragioniamo con la nostra testa non con mode imposte dal consumismo e dall'apparenza. Resta il fatto che con quel marchio lì chi non ci capisce niente di moto rimarrà sicuramente abbagliato !
Ritratto di micucci luigi
06 Marzo 2012 ore 11:34
Si, in effetti è vero, più passa il tempo e più Bmw Motorrad sta diventando sinonimo di ‘status symbol’. Questo non vuol dire che i prodotti immessi sul mercato non siano di qualità ma a volte, ripeto a volte, come per esempio in questo caso, si dimostrano illogici quanto pericolosi. Immaginatevi il solito uccello che non ha mai guidato una moto e che per fare bella figura con gli amici del bar si compra sto’ bel scooterino ritrovandosi sotto il (!) un aggeggio di ben kg. 260. Povero Lui !! Insomma una moto è una moto, uno scooter un scooter, come un’utilitaria non è una sportiva e così via, o no ?
Ritratto di micucci luigi
06 Marzo 2012 ore 11:35
Si, in effetti è vero, più passa il tempo e più Bmw Motorrad sta diventando sinonimo di ‘status symbol’. Questo non vuol dire che i prodotti immessi sul mercato non siano di qualità ma a volte, ripeto a volte, come per esempio in questo caso, si dimostrano illogici quanto pericolosi. Immaginatevi il solito uccello che non ha mai guidato una moto e che per fare bella figura con gli amici del bar si compra sto’ bel scooterino ritrovandosi sotto il (!) un aggeggio di ben kg. 260. Povero Lui !! Insomma una moto è una moto, uno scooter un scooter, come un’utilitaria non è una sportiva e così via, o no ?
Ritratto di road71
21 Marzo 2012 ore 22:53
non amo questo genere di due ruote ma è proprio brutta
Ritratto di emanuelemyburgy
30 Dicembre 2012 ore 15:54
E questa sarebbe la risposta della BMW? Vien da ridere... sembra fatto con le costruzioni lego e per non parlare del motore! Voi di Insella dite che è una bomba...si, ma pronta ad esplodere! A proposito di rilevamenti: "sfido" un vostro pilota a constatare che questo obrobrio sia migliore e/o uguale ad un Burgman 650. Per strada, senza fare lo scemo, li vedo e li passo.... andranno tutti piano-piano per non usurarlo? mah?! NON MI PIACE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! ANZI E' ORRIBILE! E COSTA UNA TOMBOLA. Affettuosamente EMANUELE
Ritratto di Giuseppe Iannone
04 Febbraio 2014 ore 15:00
Per questo prezzo lasciamolo in concessionaria.
Moto rubate
Annunci inSella
Moto Fuoriserie
PRIMI CONTATTI PER MARCA
Green Planet
GLI ULTIMI PRIMI CONTATTI