PRIMI CONTATTI

Aprilia SR 50 R 2019

Aprilia SR 50 R, ha la grinta da superbike
Linee e grafiche ricordano quelle delle Aprilia da pista, il motore è brillante e la frenata potente. Lo scudo però protegge poco
€ 3.449
Aprilia SR 50 R, ha la grinta da superbike
Come è fatta
L’SR 50 R è uno dei pochi scooterini sportivi rimasti sul mercato. Impossibile toglierlo dai listini: è da sempre uno dei più amati dai ragazzi, affascinati dal look ispirato alle “sorellone” sportive con il doppio faro anteriore e la grossa presa d’aria al centro dello scudo.

Omologato euro 4
La dotazione tecnica è di prim’ordine: il motore è un moderno monocilindrico due tempi 50 raffreddato a liquido, che, nella versione 2019, sfoggia un carburatore a gestione elettronica grazie al quale è regolarmente omologato Euro 4. Troviamo poi un cruscotto “misto” con strumentazione analogica integrata da un display digitale, due freni a disco da 190 mm con pinze color oro a singolo pistoncino, forcella a steli rovesciati e monoammortizzatore. Completano il look gli specchietti dal taglio sportivo, lo scarico racing e il faro posteriore con frecce integrate. La sella è stata ridisegnata per permettere di poggiare i piedi a terra con più facilità, mentre quella del passeggero rimane di piccole dimensioni. Discreta la capacità di carico: la pedana, stretta e occupata dal tunnel centrale, può ospitare solo uno zainetto, mentre nel sottosella ci sta un casco jet o un integrale di piccole dimensioni. Ben curate le finiture, come da tradizione delle “piccole” Aprilia.
Il cruscotto non è di ultima generazione, ma comunque risulta ben leggibile. Il tachimetro è a lancetta; nello schermo Lcd ci sono contakm, indicatore benzina e temperatura motore. Discreto il sottosella: ospita senza problemi un casco jet oppure un integrale di piccole dimensioni. A fianco il tappo del serbatoio della benzina

Come va
La posizione di guida è abbastanza comoda: nonostante le dimensioni compatte dello scooter, lo spazio a bordo è sufficiente anche per chi ha le gambe lunghe. Anche se Euro 4, il motore ha una buona grinta, uno spunto notevole in partenza e un allungo progressivo. Quando arrivano le curve ci si diverte: l’avantreno dà fiducia ed è rapido nei cambi di direzione, mantenendo la traiettoria impostata. Scarsa invece la protezione dall’aria, lo scudo sportivo ripara poco le gambe. Discrete le sospensioni: la forcella digerisce bene pavé e rotaie, ma non affonda troppo in frenata, mentre il monoammortizzatore ha una risposta un po’ secca sulle buche. La frenata è potente il giusto ed è sempre ben modulabile, una dote importante: essendo un 50, non c’è ABS né sistema combinato.
Carta d'identità
Dati tecnici (dichiarati dalla casa)
Motore monocilindrico 2 tempi
Cilindrata (cm3) 49
Raffreddamento a liquido
Alimentazione a carburatore
Cambio automatico
Potenza CV (kW)/giri nd
Freno anteriore a disco
Freno posteriore a disco
Velocità massima (km/h) 45
Dimensioni
Altezza sella (cm) 80
Interasse (cm) 129
Lunghezza (cm) 186
Peso (kg) 100
Pneumatico anteriore 130/60 - 13"
Pneumatico posteriore 130/60 - 13"
Capacità serbatoio (litri) 7
Riserva litri 1,2

Aprilia SR

  • Prezzo€ 3.460
  • Peso100 Kg
  • Serbatoio7,0 l
  • Altezza sella80 cm
  • Lunghezza186 cm
Moto rubate
Annunci inSella
Moto Fuoriserie
PRIMI CONTATTI PER MARCA
Green Planet
GLI ULTIMI PRIMI CONTATTI