PRIMI CONTATTI

Moto Morini Granpasso 1200 R 2016

Moto Morini Granpasso R, va più forte la "ribassata"
La nuova crossover con assetto da naked di Moto Morini è riservata a piloti esperti, capaci di sfruttare le sue doti senza “aiutini” elettronici
€ 19.000
Moto Morini Granpasso R, va più forte la "ribassata"
Come è fatta
Dopo gli aggiustamenti societari dello scorso anno e la riorganizzazione produttiva avvenuta negli ultimi mesi, Moto Morini è tornata in piena attività. I modelli in produzione sono quelli già a listino, in attesa della nuova gamma Euro 4 prevista per il 2017, con una novità: la Granpasso R, ovvero “ribassata”, che vedete in queste pagine. Si tratta di una versione più stradale della crossover di Moto Morini dotata di ruote da 17 pollici in lega con pneumatici Pirelli Diablo Rosso II e un assetto  più rigido di quello della Granpasso “normale” (che rimane a listino come la “granturismo” della gamma, con borse rigide laterali di serie al prezzo di 19.700 euro). Tutto il resto è uguale, ma l’estetica ci guadagna: la R sembra ancora più cattiva del modello base, soprattutto nella versione “speciale” del test con verniciatura spazzolata.
Il telaio è sempre il classico traliccio in tubi d’acciaio, mentre a livello di sospensioni troviamo una forcella Marzocchi a steli rovesciati da 50 mm e un monoammortizzatore Öhlins posizionato lateralmente e completamente regolabile.
Il motore è il vigoroso 1200 bicilindrico a V longitudinale da 118 CV e 103 Nm di coppia, lo stesso della Granpasso e della Scrambler. Apprezzabile la frizione multidisco antisaltellamento, visto che il pilota non può contare su alcun aiuto elettronico.



Come va
In sella alla Granpasso R il pilota si trova ben inserito in una specie di conca, con la zona delle gambe sottile e comoda da stringere. Lo spazio non manca, anche per i piloti più alti, mentre l’altezza della seduta (inferiore di 3 cm) va bene anche per chi non è un gigante. Il motore ha un’erogazione regolare e piacevole: riprende da poco più di 2.000 giri senza strappi, poi cresce vigoroso e dopo i 5.500 giri spinge fortissimo. Tra le curve la Granpasso è divertentissima: la ciclistica sana permette di andare forte a patto di essere piloti esperti, capaci di sfruttare le sue prestazioni senza contare sull’elettronica, ma solo sulla propria sensibilità ed esperienza. Emozioni di altri tempi... 
 
Carta d'identità
Dati tecnici (dichiarati dalla casa)
Motore bicilindrico 4 tempi
Cilindrata (cm3) 1187
Raffreddamento a liquido
Alimentazione a iniezione
Cambio a 6 marce
Potenza CV (kW)/giri 118(86,8)/8400
Freno anteriore a doppio disco
Freno posteriore a disco
Velocità massima (km/h) nd
Dimensioni
Altezza sella (cm) 84
Interasse (cm) 149
Lunghezza (cm) 219,7
Peso (kg) 201
Pneumatico anteriore 120/70 - 17"
Pneumatico posteriore 180/55 - 17"
Capacità serbatoio (litri) 27
Riserva litri 7
PRIMI CONTATTI CORRELATI
  • 13 Novembre 2018
    Abbiamo provato in anteprima la Moto Morini che fa concorrenza alle “retrò” tedesche e inglesi. Comoda ed elegante, è divertente tra le curve, ma il motore vigoroso richiede un polso esperto
  • 13 Agosto 2018
    La Corsaro ZZ guadagna qualche aiutino elettronico e sospensioni di qualità. Su strada è efficace, ma ci vuole esperienza per sfruttarla a fondo. Prezzo elevato
  • 25 Ottobre 2013
    La Granpasso ha un motore molto grintoso e piuttosto brusco ai bassi regimi. La posizione di guida è comoda, la tenuta di strada sicura. Niente elettronica, prezzo corretto

Moto Morini Granpasso

  • Prezzo€ 19.000
  • Peso210 Kg
  • Serbatoio0,0 l
  • Altezza sella83 cm
  • Lunghezza220 cm
Moto rubate
Annunci inSella
Moto Fuoriserie
PRIMI CONTATTI PER MARCA
Green Planet
GLI ULTIMI PRIMI CONTATTI