PRIMI CONTATTI

Benelli Imperiale 400 2020

Benelli Imperiale 400, la classica costa meno
Snella e facile da guidare, ha un motore monocilindrico che dà il meglio ai bassi e medi regimi. La frenata è adeguata alle prestazioni, mentre le sospensioni non gradiscono le buche. Il prezzo è davvero basso, praticamente quello di uno scooterino
€ 3.990
Benelli Imperiale 400, la classica costa meno
Le vendite di Benelli sono da anni costantemente in crescita: quest'anno sono state ben 10.000 le moto vendute in Italia, con un +35% di immatricolato rispetto al 2018. Per il prossimo anno le prospettive sembrano ancora migliori, perché stanno finalmente arrivando dai concessionari i primi esemplari dell'attesa Imperiale 400, presente nei lstini da mesi ma finora non disponibile in Italia (a causa del grande successo sui mercati orientali, in India in particolare).

Sulla Imperiale c'è pochissima plastica, le finiture, considerando il prezzo, non sono male
 
Soluzioni tradizionali
L'Imperiale 400 sfoggia linee classiche quanto la tecnica e la ciclistica. Il motore è un monocilindrico 400 cm3 raffreddato ad aria, con distribuzione monoalbero 2 valvole e cambio a cinque marce, con prestazioni interessanti: Benelli promette consumi di 30 km/litro, una potenza di 21 cavalli a 5.500 giri e una coppia massima di 29 Nm a 3.500 giri. Altrettanto tradizionale il telaio a doppia culla in tubi d’acciaio con piastre di rinforzo nei punti critici, nonché le sospensioni: una forcella con steli da 41 mm e una classica coppia di ammortizzatori che "lavorano" sul forcellone in acciaio.
Lo scarico è basso e ben lontano dai piedi di pilota e passeggero. La posizione di guida è comoda

Buone finiture, prezzo irresistibile
La frenata è affidata a due dischi, da 300 mm davanti e 240 mm dietro; le ruote invece sono da 19 pollici (110/90) all’anteriore e da 18 pollici (130/80) al posteriore, con cerchi a raggi. Perfettamente adeguati alle linee retrò i gruppi ottici tondi di grandi dimensioni, mentre la strumentazione è completa di tutte le indicazioni che servono, compresa la marcia inserita.
Il livello generale delle finiture è buono, tenendo conto del prezzo di vendita, praticamente quello di uno scooter 150-200: l'Imperiale costa 3.990 euro franco concessionario.

Faro tondo e frecce grosse, più retrò di così...

Come va
L’Imperiale non è leggera (la casa dichiara 205 kg), ma grazie alla posizione di guida comoda e al manubrio largo si manovra abbastanza agevolmente a bassa velocità, mentre una volta in movimento la moto si dimostra facilissima da gestire e molto maneggevole. La posizione di guida è corretta, in particolare la sella offre spazio a sufficienza per piloti di tutte le taglie. Anche il passeggero sta bene.



Bene ai bassi 
Il motore gira regolare e tranquillo fin dai regimi più bassi, mentre vibra un po' agli alti: meglio sfruttarlo tra i 2.500 e i 4.000 giri. Sul misto stretto basta inserire la terza marcia e poi ci si può godere il paesaggio: il mono di Benelli riprende senza incertezze anche in uscita dai tornantini. Inutile invece insistere in allungo: se proprio si vuole guidare in maniera "sportiva" (per quello che permette la ciclistica) non conviene comunque oltrepassare i 5.000 giri.
La cilclistica in effetti è di impostazione tranquilla: l’impianto frenante è adeguato alle prestazioni, ma non potentissimo, mentre sullo sconnesso e nella guida brusca le sospensioni mostrano i loro limiti, specie i due ammortizzatori al retrotreno che hanno una risposta piuttosto "secca", mentre le gomme di primo equipaggiamento non sono il massimo...

Carta d'identità
Dati tecnici (dichiarati dalla casa)
Motore  
Cilindrata (cm3) 374
Raffreddamento ad aria
Alimentazione a iniezione
Cambio a 5 marce
Potenza CV (kW)/giri 21 (15,5)/5500
Freno anteriore a disco da 300 mm
Freno posteriore a disco da 240 mm
Velocità massima (km/h) nd
Dimensioni
Altezza sella (cm) 78
Interasse (cm) 144
Lunghezza (cm) 217
Peso (kg) 205
Pneumatico anteriore 110/90-19"
Pneumatico posteriore 130/80-18"
Capacità serbatoio (litri) 12
Riserva litri 2
PRIMI CONTATTI CORRELATI
  • 13 Marzo 2020
    La nuova naked di media cilindrata della casa pesarese ha un motore brillante e una ciclistica davvero a punto. Freni potenti e modulabili, frizione migliorabile, elettronica assente. Molto interessante il prezzo d'acquisto
     
  • 10 Dicembre 2019
    La nuova 302S ha linee grintose e un motore brillante con potenza da patente A2. Vibra un po’, ma il prezzo è buono
  • 10 Dicembre 2019
    La piccola crossover di Benelli è perfetta per chi comincia, ma anche per chi cerca una moto leggera per tutti i giorni. Comoda, essenziale ma ben fatta, costa meno di uno
    scooter di pari cilindrata

Benelli Imperiale

  • Prezzo€ 3.990
  • Peso205 Kg
  • Serbatoio12,0 l
  • Altezza sella78 cm
  • Lunghezza217 cm
Moto rubate
Annunci inSella
Moto Fuoriserie
PRIMI CONTATTI PER MARCA
Green Planet
GLI ULTIMI PRIMI CONTATTI