NOVITA' MOTOCICLISMO

KTM: novità 2021, tra tecnologia e nuove motorizzazioni

KTM sta lavorando su più progetti e tutti sembrano essere ad uno stadio avanzato di sviluppo. Dalla 1290 Super Adventure alla 390 Duke, passando per possibili nuovi modelli, sembra proprio che la casa austriaca sarà protagonista del prossimo autunno. In attesa di conferme o smentite, facciamo il punto della situazione

KTM: novità 2021, tra tecnologia e nuove motorizzazioni
Bisogna ammettere che, nonostante il periodo di stop causato dal Coronavirus, KTM non è rimasta con le mani in mano. Da quel che si vede girare in rete, la casa austriaca sta lavorando su più progetti contemporaneamente e tutti paiono essere a buon punto. In attesa di nuovi scoop e dell'ufficialità di questi modelli, vediamo cosa bolle in pentola a Mattighofen.

1290 SuperAdventure
È ormai noto che KTM sta testando una nuova versione della 1290 Super Adventure, che per il 2021 si presenterà non solo rivista nell'estetica ma anche con una dotazione elettronica aggiornata, grazie all'arrivo del cruise control adattivo sviluppato in collaborazione con Bosch, in grado, tramite un radar posizionato sulla parte frontale della moto, di tenere automaticamente (e autonomamente) non solo la velocità di crociera impostata ma anche la distanza (anche questa impostata dal pilota) dai veicoli che precedono la moto. Una soluzione, questa del cruise control adattivo che anche BMW, Ducati e Kawasaki stanno sviluppando per le proprie ammiraglie.
Per quanto riguarda il "vestito", la nuova SuperAdventure dovrebbe ispirarsi alla sorellina 790 Adventure sia nella zona frontale (il cupolino appare più ampio e protettivo) sia in quella del serbatoio carburante, dove appaiono inediti prolungamenti verso il basso, soluzione già vista proprio sulla 790 e che dovrebbe portare a una migliore distribuzione dei pesi. Sul fronte "ciclistica", dall'immagine si vede come anche il forcellone sia nuovo, più grosso e quindi più rigido, mentre il motore dovrebbe essere lo stesso montato sull'ultima 1290 Super Duke R, ovviamente rivisto nelle prestazioni e nella gestione elettronica a favore di una maggiore fruibilità 



390 Duke
Dalle immagini che girano per la rete la KTM 390 Duke sembra proprio che cambierà parecchio per il nuovo anno. Rispetto al modello in commercio dal 2017 (qui potete leggerne il test), quella che probabilmente sarà la nuova 390 Duke dovrebbe avere una ciclistica tutta nuova, dal telaio al forcellone. Appare anche di dimensioni più "abbondanti" rispetto al modello in vendita, anche se non di molto. Le linee, invece, sono chiaramente ispirate a quelle della grintosa 1290 Super Duke (qui a confronto con le streetfighter di ultima generazione), mentre dovrebbe arrivare un nuovo cruscotto con schermo TFT con connessione bluetooth.



1290 Super Duke GT
Il 2021 potrebbe essere anche l'anno della 1290 Super Duke GT (qui potete leggerne la prova del 2017). La nuova versione dovrebbe ereditare alcune delle migliorie viste sulla 1290 Super Duke R, in primis il nuovo motore omologato Euro 5, più alcuni dettagli di ciclistica (il telaio sembra ispirarsi a quello della sorella "R") e il nuovo cruscotto TFT. L'estetica invece dovrebbe rimanere sostanzialmente invariata, con il frontale dominato da un plexiglass alto e funzionale ai lunghi viaggi.
Confermate le sospensioni semiattive (utilissime nel touring a medio e lungo raggio) mentre sarà tutto nuovo il cruscotto TFT da 5 pollici, rivisto nel design proprio sulla nuova Super Duke R.



Arrivano le 500?
KTM sta lavorando da tempo anche su una nuova piattaforma di moto bicilindriche da 500 cm3, da poter poi implementare nello sviluppo di una gamma di modelli stradali e on-off che dovrebbero essere commercializzate anche dal partner produttivo indiano Bajaj. Tra le moto che debutteranno con questa nuova motorizzazione ci saranno senza dubbio una nuova naked Duke e un'Adventure che accompagneranno al nome la sigla 490. Facile pensare che le moto avranno ciclistiche e sovrastrutture inedite rispetto alle più compatte "390" monocilindriche, così come un pacchetto elettronico ad hoc, magari una via di mezzo tra le 390 e le 790. Quando le vedremo? Secondo voci bene informate, sembra proprio che il debutto della nuova piattaforma avverrà con la Duke già il prossimo anno.




Clicca qui per saperne di più della 1290 Super Adventure
C
licca qui per saperne di più della 390 Duke
C
licca qui per saperne di più sulla 1290 Super Duke GT
Clicca qui per saperne di più sulla nuova piattaforma 500

 



NOTIZIE CORRELATE
  • News
    22 Settembre 2020
    MotoGP news – Per la prima volta in questo 2020 Andrea Iannone è ritornato nel paddock, a Misano il pilota di Vasto ha parlato della sua situazione, di come sta vivendo questo capitolo così difficile della sua vita e ha dato anche un giudizio su questo "strano" campionato
  • Spy
    18 Settembre 2020
    Ecco le foto di quella che potrebbe essere la nuova CF Moto MT 800, crossover realizzata utilizzando il bicilindrico Lc8 di KTM. La moto dovrebbe essere prodotta per il solo mercato cinese e solo a marchio CF Moto, anche se c'è chi ipotizza che dietro quelle carene camuffate ci sia in realtà una Adventure "low cost"
  • Moto
    17 Settembre 2020
    Arrivata sul mercato all'inizio del lockdown, l'abbiamo finalmente potuta provare su strada e le sorprese non sono mancate: è potente, fulminea tra le curve e con un'elettronica sofisticatissima, ma costa cara