NOVITA' MOTOCICLISMO

Crossover da patente A2: nel 2024 una pioggia di novità per tutte le tasche

Il prossimo anno arriveranno tante nuove enduro stradali guidabili a 18 anni, che permetteranno di viaggiare, anche in off-road, senza impegno. Scopriamole una per una

Crossover da patente A2: nel 2024 una pioggia di novità per tutte le tasche

Serve per forza un mezzo da oltre 100 CV farcito di elettronica per viaggiare divertendosi? Rispondiamo noi: assolutamente no! Oggi sul mercato ci sono tante moto facili e complete, dedicate a chi è alle prime armi (ma non solo) con caratteristiche che permettono di affrontare qualsiasi terreno.

Stiamo parlando delle crossover guidabili con patente A2, quindi con potenza fino a 48 CV. A EICMA (qui tutte le novità del salone di Milano) abbiamo visto nuovi modelli che andranno ad arricchire l’offerta per il 2024: eccoli qui sotto. Se invece vi siete persi le nuove crossover tra i 700 e i 1000 cm3, le trovate qui.

 

Benelli BKX 300, crossover del futuro

 

Disegnata nel centro stile di Pesaro, la nuova Benelli 300 BKX è una piccola crossover facile e leggera, capace di affrontare anche le strade bianche e ideale per i giovani piloti che vogliono iniziare con una moto bella anche da sfoggiare. È spinta da un monocilindrico da 292 cm3 (evoluzione dei 250 delle piccole Leoncino e TRK) da 29,2 CV a 9.000 giri/min. Le sospensioni sono a lunga escursione (180 mm) ma solo il monoammortizzatore è regolabile nel precarico. I cerchi (da 19” davanti e17” dietro) montano pneumatici semitassellati. Cliccate qui per saperne di più, se invece siete più incuriositi della versione "stradale" ve ne parliamo qui!

 

CFMoto 450MT: che novità!

 

Le forme ricordano le sorelle maggiori MT, ma la vocazione per l’adventouring della 450 è subito evidente guardando il parafango alto (ci sarà anche una versione con parafango basso, qui tutti i dettagli). Quello che la rende attraente per un pubblico molto ampio è la cilindrata contenuta: monta infatti un bicilindrico raffreddato a liquido da 449 cm3 e 47 CV (come le sorelle 450 SR e NK) con due mappe di gestione. Insolito il gruppo ottico frontale sdoppiato, che sfrutta luci a LED. Da vera adventouring invece il telaio reggisella a traliccio, separato dalla struttura principale, sempre in tubi di acciaio. Le sospensioni sono regolabili e a escursione lunga, la sella è a 82 cm da terra. L’ABS e il controllo di trazione sono disinseribili. Il peso è di 170 kg.

 

Honda NX500: progetto rinfrescato

 

La fortunata CB500X va in pensione: arriva la nuova NX500, crossover “media” dal look avventuroso in stile Africa Twin (anche lei rinnovata) con faro a LED, fianchetti più piccoli e coda ridisegnata. È progettata per affrontare anche gli sterrati poco impegnativi e, grazie ai nuovi cerchi il peso scende di 3 kg: ora è 196 kg in ordine di marcia. Le sospensioni Showa sono state aggiornate nell’idraulica. Il bicilindrico da 48 CV resta invariato ma ora è più “pronto” all’apertura del gas grazie a nuove mappature. Anche la NX500 monta di serie il controllo di trazione HSTC, disattivabile per la guida off-road.

 

MBP T502X: sorvegliata speciale

 

La crossover media di MBP ha un look da rally, il manubrio è largo e il tutto è completato da paramani e parabrezza di serie. Ci sono inoltre le protezioni tubolari per i fianchetti, il cruscotto digitale con schermo TFT a colori posizionato in verticale e i blocchetti retroilluminati. Per quanto riguarda le prestazioni, troviamo un motore bicilindrico raffreddato a liquido da 486 cm3 e 47,6 CV (35,0 kW) di potenza a 8.500 giri/min. Promette una velocità massima di 160 km/h. La ciclistica vede al lavoro un telaio in tubi d'acciaio, una forcella a steli rovesciati a corsa lunga e cerchi a raggi tubeless con gomme Pirelli semitassellate da 110/80 R19 all’anteriore e 150/70 R17 al posteriore. Il peso è di 195 kg a secco. Questa novità è da tenere d'occhio e se anche voi siete incuriositi, qui vi mettiamo il nostro articolo completo.

 

Kove 510 X: pacchetto completo

 

La crossover della casa cinese ha ruota anteriore da 19” e posteriore da 17”, mentre il motore bicilindrico da 498 cm3 ha 48 CV di potenza e spinge la 510 X fino a 170 km/h, mentre l’impianto frenante sfoggia un doppio disco anteriore da 298 mm. Il telaio in acciaio a culla aperta monta sospensioni KYB completamente regolabili, sia davanti che dietro. La dotazione è completa: tra gli elementi di spicco ci sono i gruppi ottici a LED, il parabrezza regolabile su due posizioni, il cruscotto TFT a colori da 5” con connettività smartphone e il monitoraggio della pressione pneumatici. Il prezzo poi è super competitivo: 6.990 euro f.c. Qui trovate tutte le informazioni su questa novità.

 

Royal Enfield Himalayan 450: già leggendaria

 

La stavamo aspettando da tanto e finalmente è arrivata anche lei: completamente rinnovata nelle linee e nella tecnica, la nuova Royal Enfield Himalayan monta un inedito motore monocilindrico da 452 cm3 con raffreddamento a liquido (prima volta su una moto del costruttore indiano) e una potenza massima di 40 CV (quasi il doppio rispetto alla passata generazione). L’elettronica è composta da un display circolare a colori, due mappature motore, acceleratore elettronico e ABS disinseribile. Il cambio a sei rapporti è dotato di frizione assistita con sistema antisaltellamento. Le ruote sono da 21” e da 17”, il disco anteriore è da 310 mm, il peso in ordine di marcia invece di 196 kg. Speriamo di provarla il prima possibile, intanto potete scoprire più dettagli qui.

 



NOTIZIE CORRELATE
Filtra tutti i contenuti per marca
Eicma 2023
Moto rubate
Annunci inSella
Moto Fuoriserie
IN EDICOLA
Sul numero di alVolante in edicola
Speciale consumi di 62 auto
Green Planet