NOVITA' MOTOCICLISMO

Ducati Multistrada Grand Tour: a EICMA 2019 una moto per i lunghi viaggi?

La US Environmental Protection Agency tradisce l’arrivo di una nuova Ducati del tutto votata al mototurismo. Una potente 1260 S “Grand Tour” equipaggiata di serie con borse laterali, parabrezza maggiorato e sella touring

Ducati Multistrada Grand Tour: a EICMA 2019 una moto per i lunghi viaggi?
Grand Tour
Supersportive da pista, scrambler in stile vintage, motard da oltre 100 CV, muscolose e combattive naked, potentissime cruiser ed endurone progettate per affrontare quasi ogni terreno. Nella gamma Ducati (tra l’altro in attesa d’essere largamente rinnovata con gli unveling autunnali) non manca praticamente nulla. Latita però da qualche tempo, va detto, una vera e propria tourer da turismo: certo, la Multistrada 1200 S in configurazione Touring è stata un’ottima alternativa, ma in molti - forse anche un po’ nostalgici - hanno accusato la mancanza di modello più vicino alle varie ST2, ST3 ed ST4; qualcosa cioè di più comodo e adatto a macinare, magari sull’asfalto, centinaia e centinaia di chilometri. Dal prossimo anno potrebbe però arrivarne uno con la vociferata Multistrada 1260 S “Grand Tour”, il cui segreto è stato tradito dalla la solita US Environmental Protection Agency dove ne sono stati depositati i documenti di omologazione. Spinta dal già noto V-Twin 1262 cm3 da 158 cv, la Grand Tour si basa sulla 1260 S, promettendo sospensioni semi-attive nella configurazione “Skyhook” e, dato il nome, un bel kit di borse laterali (e forse anche il bauletto) montate di serie, un parabrezza più alto e protettivo e, perchè no, anche una sella più larga e comoda. Tutti accessori, è vero, già acquistabili separatamente - anche se con un esborso di denaro non certo indifferente - per l’attuale Multistrada 1260 Enduro, ma che potrebbero fare della nuova Grand Tour una vera moto da turismo come in Ducati mancava da un pezzo. Non solo: ringraziano la già citata US Environmental Protection Agency, potremmo infatti accennare anche ad una nuova Ducati Scrambler Icon Dark in arrivo anch’essa per il 2020. La novità, dispiace frenare l’entusiasmo, riguarderebbe però in questo caso la sola colorazione, come suggerito dal nome in stile“Dark” e destinata ad affiancarsi alle attuali Scrambler Icon offerte  nelle sgargianti sfumature di giallo e arancione. In ogni caso, oltre alle due appena descritte, le novità Ducati per il 2020 saranno tantissime, come la nuova Multistrada V4, la Panigale 959 e l’altrettanto attesa Streetfighter V4


NOTIZIE CORRELATE