NOVITA' MOTOCICLISMO

Ducati Monster 2021, sarà così?

Ecco come potrebbe essere la nuova Monster, se tutto sarà confermato: dal prossimo anno la naked di Borgo Panigale indosserà un inedito telaio monoscocca in alluminio come le ultime nate Panigale e Streetfighter

Ducati Monster 2021, sarà così?
Arriva dalla rivista tedesca Das Motorrad ecco un bel disegno di quella che dovrebbe essere la nuova Ducati Monster. Ne avevamo già parlato settimana scorsa in occasione di un'altra immagine relativa a una papabile Monster sorpresa in giro per qualche test. E oggi la rivista tedesca sembra confermate le nostre ipotesi su quello che sarà l'inizio di una nuova era.

Addio traliccio
Mai come ora l'aggettivo "nuovo" risulta appropriato, visto che qui Ducati è andata oltre l'aggiornamento estetico: la Monster del futuro dovrebbe avere un telaio monoscocca, concettualmente simile a quello adottato dalla famiglia delle V4. Una soluzione derivata dall'esperienza maturata in MotoGP e negli ultimi anni affinata e adattata alle moto stradali (la prima è stata la Panigale 1199, qui in comparativa con BMW S 1000 RR).
Quindi, addio allo storico traliccio in tubi di acciaio, elemento caratteristico delle naked di Borgo Panigale sin dal primo modello del 1993, quello disegnato da Miguel Galluzzi che ha dato vita al segmento delle naked moderne ad alte prestazioni.
Quale motore monti ancora non è chiaro: d'istinto e pensando al disegno del telaio, verrebbe da pensare al bicilindrico 955 Superquadro adottato per la Panigale 955, a guardare la disposizione, le forme e le dimensioni dei carter posti sul propulsore, probabilmente il twin è lo stesso montato sulle Hypermotard e Multistrada 950 S.
Per quanto riguarda quello che si può "vedere", esteticamente la nuova Monster non porta con sé veri stravolgimenti quanto più un ritocco alle linee, con un serbatoio più scolpito e, soprattutto, un codino sempre più "mini" e simile a quello di una supersportiva, a sottolineare una volta di più il carattere sportivo della nuova Monster.

 



NOTIZIE CORRELATE
  • News
    19 Giugno 2021
    MotoGP Germania 2021, griglia di partenza gara - Secondo in campionato, Johann Zarco ha conquistato la sua prima pole position della stagione e la sua terza in carriera sulla pista tedesca, per soli 11 millesimi su Fabio Quartararo. Completa la prima fila uno straordinario Aleix Espargaro, mentre il miglior italiano è Francesco Bagnaia solo decimo. Orari diretta TV Sky e in differita TV8
  • News
    17 Giugno 2021
    MotoGP news - La notizia era nell'aria da tempo, ma ora è ufficiale: il team Gresini Racing ha annunciato che per le prossime due stagioni scenderà in pista con le Desmosedici GP. I piloti Enea Bastianini e Fabio Di Giannantonio andranno a completare un progetto tutto made in Italy
  • News
    16 Giugno 2021
    Il motomondiale torna sulla pista dove lo spagnolo e Honda hanno dominato nell'ultimo decennio. Il fenomeno di Cervera tornerà grande? Quartararo e le KTM sono diventati clienti scomodi ovunque, Ducati è una incognita tutta da verificare