NOVITA' MOTOCICLISMO

Aprilia RSV4 2021, la sportiva si fa bella

La supersportiva italiana viene aggiornata e per il nuovo anno mette in mostra un look più moderno e allo stesso tempo aerodinamico. Non solo, il potente motore V4 diventa Euro 5, l'elettronica è ancora più raffinata e la posizione di guida è tutta nuova

Aprilia RSV4 2021, la sportiva si fa bella
Con l'arrivo della RS660 (clicca qui per leggere il nostro primo contatto) dovevamo aspettarci prima o poi un ritocco alla sorella maggiore. Anche perché era dall'arrivo delle appendici aerodinamiche in stile MotoGP che l'Aprilia RSV4 non riceveva novità estetiche (in entrambe le sue vesti, standard e Factory). E la RS660 è così ben riuscita che riportare la cifra stilistica sulla maxisportiva ci pare una "mossa" del tutto legittima e quasi doverosa, anche per non sfigurare contro le concorrenti più "fresche".

Alette, ci sono ma non si vedono
Così, ecco che la RSV4 my 2021 mette in mostra una carenatura non solo filante e tagliente, ma anche "pulita" da ogni appendice esterna. Merito della soluzione a "doppia parete" delle fiancate che celano le "alette" aerodinamiche, pensate per aumentare la stabilità dell'avantreno alle alte velocità, migliorare il raffreddamento del motore e deviare l'aria calda lontano dalle gambe del pilota.
Il "muso" cambia grazie al faro a triplo LED, dotato di luci DRL perimetrali e con funzione "bending lights", che attiva in automatico i faretti interni alla curva così da aumentare la visibilità in piega.
Insieme al vestito nuovo la RSV4 my 2021 ha anche un inedito serbatoio e una sella ridisegnata, modifiche studiate per permettere al pilota di avere più spazio a bordo e assumere una posizione più naturale. Inoltre i comandi elettrici sono più funzionali e intuitivi e la strumentazione TFT cresce di dimensioni.

Altro passo avanti
Tutto il comparto elettronico si evolve, a vantaggio di una gestione del gas e dei diversi aiuti alla guida ancora più precisa grazie alla inedita centralina Marelli 11MP e alla nuova piattaforma inerziale a sei assi. La piattaforma APRC si completa inoltre con l’introduzione del controllo multilivello del freno motore, che va ad affiancare i sei Riding Mode, tre per la pista (di cui due personalizzabili) e tre per la strada (di cui uno personalizzabile), che vanno ad agire sui parametri del Traction Control, del Wheelie Control, del freno motore, dell'ABS e degli altri parametri gestiti.

Euro 5 e altro ancora
Non solo estetica ed elettronica, sulla RSV4 arrivano anche aggiornamenti alla ciclistica e al motore. Il potente V4 diventa Euro 5 ma non perde tutta la sua "forza", confermando i 217 CV di cui è capace e guadagnando qualcosina in fatto di spinta (cresce infatti la coppia massima) grazie al rinnovato impianto di scarico e all'aumento della cilindrata, che passa a 1.099 cm3 (+22 cm3).
Tutto nuovo il forcellone: è più leggero ed ha la capriata rivolta verso il basso, soluzione ispirata a quella adottata sulla Aprilia RS-GP da MotoGP che, spiega Aprilia, permette di aumentare la stabilità del retrotreno nelle accelerazioni.

Sempre due
Due le versioni disponibili: RSV4 (nella sola colorazione Dark Losail) e RSV4 Factory (nelle due colorazioni Aprilia Black e Lava Red). Come per le versioni precedenti, la Factory rappresenta la versione più sofisticata, riconoscibile per i cerchi in alluminio forgiato, il sistema di sospensioni semiattive Öhlins Smart EC 2.0 e le pinze freno Brembo Stylema.

Cliccate qui invece per scoprire come cambia la Tuono V4.

 



NOTIZIE CORRELATE
  • News
    22 Febbraio 2021
    L’introduzione dell’Euro 5 ha obbligato Aprilia a mettere mano alla sua RSV4. Per il 2021 il potente quattro cilindri a V a 65° cresce di cubatura, raggiungendo i 1099 cm3. Invariata la potenza, che rimane di 217 CV. Aggiornamento anche per elettronica e ciclistica. Ecco prezzi e disponibilità
  • Moto
    15 Gennaio 2021
    Con il 2021 la Tuono V4 si rinnova nell'estetica, nella posizione di guida e nella ciclistica. In più, il motore diventa Euro 5 matendendo la stessa potenza. Si arricchisce anche la dotazione elettronica che, tra l'altro, può contare su una piattaforma inerziale a sei assi
  • Spy
    17 Novembre 2020
    Sembra proprio che per il prossimo anno Aprilia “metterà mano” alla sua hypersport quadricilindrica. Con l’occasione della Euro 5, infatti, la moto potrebbe godere di qualche aggiornamento non solo tecnico ma anche estetico. E alcune foto lo confermano