Salta al contenuto principale

Honda Transalp, con GIVI è pronta per il giro del mondo

Il marchio lombardo ha messo a punto un set di accessori e borse da viaggio per la crossover giapponese che permettono di sfruttarla al massimo sulle lunghe distanze e in off road

Accessori

È appena tornata la regina delle crossover medie, la Honda Transalp (qui la nostra prova), e GIVI ha già allestito un set “da viaggio” pensato per chi con la bicilindrica giapponese vuole fare turismo di lungo raggio, magari anche in fuoristrada.

 

Borse morbide e tecnologiche

Proprio in questa ottica è stata scelta la ”famiglia” delle borse morbide Canyon, altamente tecnologiche e in grado di sopportare percorsi impegnativi. Questa collezione è caratterizzata da una elevata modulabilità che permette di personalizzare la configurazione del bagaglio, e proprio sfruttando questa dote sono state montate posteriormente due borse abbinate, posizionate una sopra l’altra e agganciate per mezzo di un sistema di cinghie integrate. Sono il modello cargo da 40 litri GRT723 (299 euro) con attacco Monokey e la borsa a rullo GRT724 da 12 litri(109 euro); sono fissate alla moto per mezzo della piastra in alluminio anodizzato M8A (115 euro) con attacco specifico SR1201 (88 euro).

 

Caricano 50 litri

La coppia di valigie laterali GRT720 (529,50 euro) garantisce un volume di carico di 50 litri, 25 litri per parte, ed è abbinata al portavaligie specifico PL One-Fit per modelli Monokey PL1201M K (prezzo da definire). Nella parure anche la borsa da serbatoio GRT715 (171,50 euro) da 20 litri con un sistema di aggancio/sgancio rapido, e la borsa cargo jolly da 8 litri GRT7 22 (73 euro) da fissare direttamente al paramotore oppure come aggiunta alle borse laterali o superiori.

 

Accessori utili e indispensabili

Ci sono anche altri accessori che possono far comodo nei lunghi viaggi: la cassetta porta attrezzi S250 Tool Box (36,50 euro) viene fissata usando il kit specifico TL6415Kit (54 euro). A scanso di guai è prudente montare i due paramotore in tubi neri TN1201 (zona bassa del motore, prezzo da definire) e  TNH1201 (parte superiore, prezzo da definire) e il paracoppa in alluminio satinato e anodizzato RP1201 (prezzo da definire). Per aumentare la protezione il cupolino fumé D1201S (85 euro) che è 11 cm più alto dell’originale, e i paramani in tecnopolimero nero HP1201 (113 euro), mentre il supporto in alluminio e acciaio inox ES1111 (38,50 euro) permette di aumentare la base di appoggio del cavalletto.

Gli ultimi tocchi sono il traversino FB1201 (39 euro) per agganciare porta-navigatore, porta-smartphone, porta-telepass e cose del genere; in questo caso è stato montato il porta-smartphone universale S920L (94 euro). E a questo punto siete pronti per fare il giro del mondo.

Leggi altro su:

Aggiungi un commento