NOVITA' MOTOCICLISMO

Suzuki V-Strom 650, nel 2022 con un bicilindrico parallelo?

Invariata per il 2021, la Suzuki V-Strom 650 potrebbe tornare nel 2022 rivoluzionata e dotata del nuovo bicilindrico parallelo su cui la Casa di Hamamatsu lavora ormai da tempo. A suggerirlo sono nuovi brevetti comparsi sul web con protagonista una crossover

Suzuki V-Strom 650, nel 2022 con un bicilindrico parallelo?
V-Strom 650 con nuovo motore
Omologata Euro 5 e vestita di nuove livree, la V-Strom di Suzuki per il 2021 non cambia, ma per il 2022 potrebbe invece presentarsi rivoluzionata e dotata del bicilindrico parallelo che la Casa di Hamamatsu sta sviluppando per sostituire il tanto amato (e più volte aggiornato) bicilindrico a V.
Quello di Suzuki - va ricordato - è un progetto di lunga durata, accennato per la prima volta nel lontano 2013 con la presentazione della "Recursion", concept bike turbocompressa spinta dal bicilindrico parallelo SOHC da 588 cm3 e 100 CV. Due anni dopo è arrivato l’XE7, ancora turbocompresso ma con cilindrata aumentata a 700 cm3
Da allora abbiamo assistito a un flusso costante di nuovi brevetti, di cui l’ultimo, per l’appunto, sembrerebbe a tutti gli effetti riguardare proprio la V-Strom 650. A suggerircelo sono in questo caso le numerose ed evidenti differenze rispetto all'altro brevetto di cui vi avevamo parlato poche settimane fa ed inequivocabilmente riferito ad una stradale come l’SV650. 
L’ultimo disegno racconta invece di una moto certamente più votata all’offroad e ai viaggi, con il forcellone montato con un angolo di inclinazione più pronunciato ed un inedito telaio formato da due travi che corrono sopra il nuovo motore. Inoltre, laddove il brevetto precedente di Suzuki posizionava l'airbox sopra il motore, il nuovo layout posiziona ora l'airbox e il filtro sotto la sella, lasciando molto più spazio davanti per un serbatoio più grande. Rispetto al brevetto precedente c'è anche uno spazio maggiore tra la ruota posteriore e il telaio ausiliario, come a indicare una maggiore escursione della sospensione ed al contempo una sella più alta da terra.

Nessuna novità per il 2021
Come accennato, Suzuki ha svelato pochi giorni fa la versione 2021 della V-Strom 650, aggiornata all’Euro 5 ma spinta ancora del bicilindrico a V. Seguendo l’esempio di molte rivali - dalla Yamaha MT-07 alla Tènèrè 700 passando per l’NC750 di Honda e la Kawasaki Z650 -  Suzuki potrebbe nel prossimo futuro optare per un più economico bicilindrico parallelo che, forse, troveremo montato proprio sulla V-Strom del 2022. Senza dubbio in ogni caso, nei prossimi mesi possiamo aspettarci l’arrivo di nuovi brevetti e indiscrezioni a riguardo. 

 



NOTIZIE CORRELATE

Suzuki V-Strom

  • Prezzoda € 5.740
  • Peso0 Kg
  • Serbatoio0,0 l
  • Altezza sella0 cm
  • Lunghezza0 cm