NOVITA' MOTOCICLISMO

Shotgun 650, la sorpresa di Royal Enfield al salone Motoverse

È la versione definitiva del concept SG650 che era stato mostrato nel 2021 all’EICMA di Milano ed ha tutte le carte in regola per la produzione di massa. Non sono stati resi noti molti dettagli ma la piattaforma è ben collaudata

Shotgun 650, la sorpresa di Royal Enfield al salone Motoverse

Sono previsti soltanto 25 esemplari di questa cruiser presentata da Royal Enfield al salone Motoverse di Goa, in India, ma probabilmente il numero limitato riguarda solo la livrea. La Shotgun 650 ha ben altre ambizioni…

 

Presentata a EICMA 2021

È la versione definitiva del concept SG650 che era stato mostrato nel 2021 all’EICMA di Milano ed ha tutte le carte in regola per la produzione di massa. Non sono stati resi noti molti dettagli ma la piattaforma è la stessa sulla quale sono state sviluppate la Continental GT, la interceptor 650 e la cruiser Super meteor 650. Dunque il motore è lo stesso bicilindrico parallelo raffreddato ad aria e olio di 648 cm³, probabilmente con un tuning più tranquillo.

 

Siddhartha Lal, amministratore delegato della società madre di Enfield, Eicher Motors Ltd, si è limitato ad affermare: "È basata sulla nostra pluripremiata piattaforma 650-Twin ed è estremamente piacevole da guidare in rettilineo e in curva. La Shotgun 650 è il nostro tentativo di portare motociclette di nicchia e di nuove categorie agli appassionati di tutto il mondo”.

Il chief designer Mark Wells ha aggiunto qualcosa in più: “Il concept SG650 mostrato all'EICMA nel 2021 ha suscitato un enorme interesse da parte dei costruttori custom internazionali e ha fatto girare la testa a molti, tanto che abbiamo deciso di metterlo in produzione di serie. La Shotgun 650 Motoverse Edition è costruita dallo stesso team che ha progettato il concept ed è quindi molto simile. Offre una base perfetta per i costruttori di custom così come per chi ha appena iniziato le sue esperienze di personalizzazione".

 

In produzione dal 2024

Particolare curioso, in questa configurazione la moto era disponibile solo per i visitatori dell’evento, ma la produzione di massa verrà lanciata all’inizio del 2024. Colpiscono particolari come i cerchi a 10 razze di nuovo disegno, l’ABS integrato e diverse parti del motore brunite, ci sono scarichi a doppia uscita, forcella a steli rovesciati e sospensione posteriore a due ammortizzatori regolabili nel precarico. Il cruscotto analogico/digitale sembra lo stesso della Super Meteor. I proprietari potranno scegliere tra sella monoposto e biposto.

 

 

 



NOTIZIE CORRELATE
Filtra tutti i contenuti per marca
Eicma 2023
Moto rubate
Annunci inSella
Moto Fuoriserie
IN EDICOLA
Sul numero di alVolante in edicola
Speciale consumi di 62 auto
Green Planet