NOVITA' MOTOCICLISMO

Honda Transalp 2023: è pronta!

Serbatoio di dimensioni generose e ruote a raggi, non in lega, pneumatici profondamente scolpiti e una protezione motore che non ha solo funzione estetica, la nuova Transalp sembra avere un’attitudine al fuoristrada superiore a quella della progenitrice- Le vedremo a EICMA 2022?

Honda Transalp 2023: è pronta!
Già da un po’ di tempo si parlava della possibilità che Honda tornasse a lavorare sulla Transalp, la gloriosa bicilindrica entrofuoristrada prodotta tra il 1987 e il 2012 in due differenti versioni: chi ha vissuto quegli anni ricorderà la sua carrozzeria adatta alle lunghe percorrenze ma anche le ruote a raggi, e le sospensioni a lunga escursione che la mettevano in grado di affrontare tratti di fuoristrada leggero. Del nuovo progetto non si è saputo nulla fino a quando, pochi giorni fa, una pattuglia di giornalisti del sito svizzero www.actumoto.ch, di ritorno dal test internazionale Hard Alpitour, non ha colto i giapponesi con le mani nella marmellata: sulla strada fra il Sestriere e la Svizzera, sulle salite a sud del Col du Galibier, c’era un collaudatore che andava avanti e indietro con un prototipo sconosciuto, probabilmente per scattare delle immagini pubblicitarie. Gli svizzeri hanno sbirciato da lontano ma sono riusciti a leggere il nome “Transalp” e la scritta “750” sulla carrozzeria, che peraltro richiama in chiave moderna le forme della versione originale.

Come è fatta
Serbatoio di dimensioni generose e ruote a raggi, non in lega, pneumatici profondamente scolpiti e una protezione motore che non ha solo funzione estetica, la nuova Transalp sembra avere un’attitudine al fuoristrada superiore a quella della progenitrice; verosimilmente si inserisce nel segmento occupato da modelli come Yamaha Ténéré 700, Ducati DesertX e Multistrada V2, Triumph Tiger 900, KTM 890 Adventure e Husqvarna Norden 901, o anche la recente Aprilia Tuareg 660. Però ci sono il parabrezza e i telaietti per fissare le borse da viaggio, e i dischi freno all’anteriore sono due, a conferma della versatilità nel modello. Contrariamente alle vecchie versioni il motore non ha i due cilindri disposti a V ma in parallelo, meno inclinati in avanti di quelli della NC 750X.
Alla Honda sono stati bravi ma sfortunati, erano riusciti a mantenere il segreto e il caso ha rotto loro le uova nel paniere, ma la presentazione non dovrebbe essere distante: volete scommettere che ce la ritroveremo ai saloni autunnali, magari a EICMA?

Un’altra novità di Honda sarà la Hornet, cliccate qui per vedere il nuovo motore che potrebbe essere montato anche sulla nuova Transalp.


Cliccate qui per le informazioni e le anticipazioni su EICMA 2022.

 



NOTIZIE CORRELATE
  • Moto
    19 Novembre 2022

    La sportiva di Honda è stata realizzata in soli 30 esemplari e presenta la livrea utilizzata dal missile di Morecambe nella sua 100esima partecipazione al Tourist Trophy di quest'anno. Il 23 volte vincitore all'Isola di Man la consegnerà personalmente a chi lo vorrà

  • Moto
    18 Novembre 2022

    I due elttrici Ukko AT e MC10 di Tromox strizzano l’occhio agli appassionati di fuoristrada. Le prestazioni, specialmente in termini di autonomia, sono buone, così come la qualità complessiva. Audaci le scelte stilistiche: pagheranno? Ecco cosa possiamo dirvi per il momento

  • Moto
    17 Novembre 2022

    La Aventura 500 Legend è molto più di una boutade perché dovrebbe arrivare sul mercato europeo già nel 2023 e ha caratteristiche piuttosto interessanti. Per cominciare, è il primo modello a due cilindri negli 80 anni di storia della Rieju

Filtra tutti i contenuti per marca
Eicma 2022
Moto rubate
Annunci inSella
Moto Fuoriserie
IN EDICOLA
Sul numero di alVolante in edicola
Spazio, stile e bella guida
Green Planet