ACCESSORI

Sicurezza, KTM introdurrà nuove tecnologie dal mondo auto

Si tratta dei sistemi Adaptive Cruise Control (controllo adattivo della velocità di crociera) e Blind Spot Detection (rilevamento dell'angolo cieco): la Casa austriaca si prepara a installarli a partire dal 2021 dopo un periodo di test che è già stato avviato

Sicurezza, KTM introdurrà nuove tecnologie dal mondo auto
Più sicuri e comodi su due ruote
KTM è da tempo impegnata nello sviluppo di moto performanti e sicure, grazie anche alla collaborazione con Bosch: si pensi per esempio al Motorcycle Stabily Control introdotto sui modelli 2014 della famiglia Adventure. Dopo quattro anni KTM ha annunciato che a breve alcuni dei modelli adotteranno i sistemi Adaptive Cruise Control (ACC) e Blind Spot Detection (BSD), anche questi sviluppati da Bosch e già adottati con successo da tempo nelle auto. Le due funzionalità sono ancora in fase di sviluppo sulle due ruote: utilizzano un complesso sistema di sensori che consentono il rilevamento di altri veicoli nei pressi della moto e la conseguente prevenzione di collisioni frontali o tamponamenti. L’ACC consente di mantenere una distanza di sicurezza adeguata dal veicolo che procede e, se necessario, aziona delicatamente il freno anteriore per ridurre la velocità. In fase sperimentale si sta cercando d’inserire la possibilità per il conducente di personalizzare la distanza e la velocità oltre alla quale può essere attivato; in caso di pericolo l'ACC dovrebbe essere in grado d'intervenire più rapidamente di qualsiasi conducente. Il Blind Spot Detection (BSD) risolve il problema dell’“angolo cieco” nello specchietto retrovisore; si serve di un radar a corto raggio in grado di avvertire il conducente di un potenziale tamponamento – come può accadere durante un cambio di corsia – mediante un segnale acustico, un messaggio visivo sul display TFT e l'accensione di LED ad elevata luminosità integrati negli specchietti retrovisori. I sistemi sono stati recentemente installati a livello prototipale su una KTM 1290 Super Adventure S adeguatamente modificata e mostrati nella sede dell'Automobile Club austriaco ÖAMTC a Marchtrenk, in Austria. Queste ed altre funzionalità, che cambieranno le regole della sicurezza attiva sulle moto, fanno parte di nuovi pacchetti elettronici che saranno installati su alcuni modelli stradali KTM a partire dai modelli 2021


ACCESSORI CORRELATI
  • Varie
    26 Gennaio 2019
    A meno che non si tratti di una gara di Ice speedway con gomme chiodate, il ghiaccio in moto è un pericoloso problema. Premesso che la prudenza non è mai troppa, in alcune e particolari circostanze è bene fare più attenzione del solito…
  • Parti speciali
    27 Dicembre 2018
    Dedicato alla 790 Duke di KTM, il nuovo LeoVince One EVO - evoluzione del vecchio LV ONE - è già disponibile nelle due versioni acciaio inox e carbonio. I materiali sono di qualità, la durata nel tempo garantita
  • Caschi
    24 Agosto 2017
    Accessori moto - Disegnato ispirandosi alle spigolose forme del diamante, il nuovo casco da fuoristrada prodotto da Ufo Plast è realizzato con materiali di alta qualità e tecnologie innovative per massimizzare protezione e leggerezza